Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Malore a scuola, morta bimba di 8 anni a Roma


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 23 Ottobre 2019 17:26


Una bambina di 8 anni ha avuto un malore ieri mentre era a scuola ed è morta questa mattina in ospedale. Sul posto nell’istituto di via Kennedy 58, a Monterotondo, è intervenuto il 118. Quando i sanitari sono arrivati con un'ambulanza e un'automedica la piccola non respirava. Le sono state praticate le manovre di rianimazione e ventilazione assistita. La bimba è stata trasportata per essere stabilizzata all’ospedale di Monterotondo e poi trasferita con elicottero al Gemelli. La procura di Tivoli ha disposto l'autopsia sul corpo della piccola.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Arrestati manager della Bio-on, titolo sospeso in Borsa


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 23 Ottobre 2019 12:57


È stato posto ai domiciliari Marco Astorri, presidente del Cda di Bio-On, tra i destinatari di un'ordinanza del Gip del tribunale di Bologna Alberto Ziroldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna hanno eseguito il provvedimento nei confronti di tre esponenti apicali della nota società per azioni bolognese, operante nel settore della bioplastica e quotata in Borsa, ritenuti responsabili dei reati di false comunicazioni sociali e manipolazione del mercato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
“Mondo di mezzo", portati in carcere 9 condannati


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 23 Ottobre 2019 12:48


Sono stati eseguiti nella notte dai carabinieri del Ros e del comando provinciale di Roma gli arresti di 9 dei 32 imputati di Mafia Capitale, condannati in via definitiva dalla Cassazione. Gli arrestati sono stati portati nei penitenziari di Rebibbia e Regina Coeli. In carcere sono finiti Mirko Coratti, Andrea Tassone, Giordano Tredicine, Sandro Coltellacci, Franco Figurelli, Guido Magrini, Mario Schina, Claudio Turella e Marco Placidi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Francia. Uomo asserragliato in un museo. Scritte in arabo: trasformerò questo luogo in un inferno

Si teme che all'interno ci siano ostaggi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 23 Ottobre 2019 10:52


PARIGI. Da questa mattina è in corso  un'operazione di polizia al museo archeologico di Saint-Raphael, nel sud della Francia, dove almeno un uomo si e' asserragliato questa mattina all'interno dell'edificio dopo aver scritto sulla facciata minacce in arabo. Lo riferisce l'emittente locale "France Bleu Provence", precisando che le forze dell'ordine sono state avvertite questa mattina intorno alle 7:30 e sono ora sul posto nel tentativo di stabilire un contatto con la persona, che ha bloccato le porte dall'interno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Morto il bimbo caduto a scuola


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 22 Ottobre 2019 17:54


È stato dichiarato morto il bambino di 6 anni caduto dal secondo piano nella tromba delle scale alla scuola “Giovanni Battisti Pirelli" di Milano, in via Goffredo da Bussero, il 18 ottobre. Il decesso è stato dichiarato alle 9:53, dopo che era stato avviato l'iter di accertamento di morte.

Non sarà eseguita l'autopsia sul corpo del bambino: le ferite alla testa si sono rivelate troppo gravi e il decesso appare chiaro. Al momento nel fascicolo aperto dalla procura di Milano non risultano iscritti, ma il pm Letizia Mocciaro sta vagliando la posizione di diverse persone. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ricostruito orecchio a un bambino grazie alla stampa 3D


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 22 Ottobre 2019 13:49


La stampa 3D ha consentito ai chirurghi dell'ospedale pediatrico Meyer di Firenze di ricostruire da zero l'orecchio di un bambino. È la storia di Lapo (nome di fantasia) paziente 13enne, toscano, affetto da microtia, una malformazione congenita rara (colpisce 5 bambini su 10.000 nati), nel suo caso bilaterale, che porta a un’assenza di sviluppo dell'orecchio esterno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Furia maltempo in Piemonte, un morto


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 22 Ottobre 2019 13:46


Un taxista è morto la scorsa notte in Piemonte a causa del maltempo. Il corpo dell'uomo è stato trovato questa mattina nei pressi di Arquata Scrivia. Lo si apprende da fonti dei soccorritori. Il taxista era partito nella serata di ieri da Genova per portare un cliente a Serravalle. Quest’ultimo era stato ritrovato nella notte aggrappato a un albero.

Trovato dai Vigili del Fuoco anche l'agricoltore disperso con il trattore a Mormese (AL), in provincia di Alessandria. L'uomo è stato affidato al personale sanitario.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Atto di nascita con 2 madri, Consulta: ricorso inammissibile


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 21 Ottobre 2019 19:04


La Corte costituzionale ha giudicato "inammissibile per difetti della motivazione dell’ordinanza di rimessione" la questione sollevata dal Tribunale di Pisa sulla formazione di un atto di nascita in cui siano riconosciute due madri come genitrici di un bambino nato in Italia ma di nazionalità statunitense, acquisita dalla madre gestazionale. Le due donne risultano sposate in Wisconsin secondo la legge di quello Stato, che consente il matrimonio fra persone dello stesso sesso e le riconosce come genitrici in caso di figli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Malore durante educazione fisica, muore 14enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 21 Ottobre 2019 17:31


Si sente male e muore durante la lezione di educazione fisica nei campi sportivi di un istituto scolastico di Castelfranco Veneto. La tragedia è avvenuta questa mattina, poco dopo mezzogiorno.

Il ragazzo, 14 anni, di origini straniere, studente del primo anno dell'Istituto tecnico, si sarebbe sentito male durante la fase di riscaldamento dell'ora di educazione fisica: improvvisamente ha accusato un malore e si è accasciato. Subito soccorso dai presenti e dal Suem 118 arrivato prontamente sul posto, per lui non c'è stato nulla da fare.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Spari vicino a hotel Sheraton a Roma»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 21 Ottobre 2019 14:53


Spari vicino all'hotel Sheraton in via delle Tre Fontane a Roma. Alcuni testimoni avrebbero sentito i colpi di pistola e avvertito le forze dell'ordine telefonando al 112. Anche alcuni tassisti e Ncc che si trovavano in zona raccontano di attimi di panico dopo il rumore dei colpi. Sono in corso gli accertamenti della polizia per ricostruire quanto denunciato dai testimoni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine