Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Attentati Parigi, due arresti in Austria

I due sospetti sono di nazionalità francese e sarebbero arrivati in Austria dalla Siria in compagnia degli autori degli attacchi e con documenti falsi siriani


di  

CONDIVIDI:

Mer 16 Dicembre 2015 20:02


SALISBURGO. Due sospetti legati agli attacchi di Parigi sono stati arrestati oggi in centro di accoglienza per rifugiati di Salisburgo, in Austria. Lo ha riferito la procura austriaca. Secondo il quotidiano Kronen Zeitung, i due sospetti sono di nazionalità francese e sarebbero arrivati in Austria nel mese di ottobre dalla Siria, in compagnia degli autori degli attacchi, con documenti falsi siriani.



Allarme bombe a Los Angeles, chiuse tutte le scuole

Secondo indiscrezioni sarebbero stati lasciati zainetti carichi di esplosivo in alcuni istituti della città


di  

CONDIVIDI:

Mar 15 Dicembre 2015 18:18


LOS ANGELES. Allarme terrorismo a Los Angeles. Le autorità scolastiche hanno ordinato oggi la chiusura di tutti gli istituti della metropoli della California a seguito di quella che viene definita dalla polizia una "credibile minaccia terroristica". L'allarme è scattato a seguito di una minaccia inviata direttamente ad un membro del consiglio del distretto scolastico di Los Angeles.



Nuova tragedia in mare, morte due bambine

Sulle coste turche trovati i corpi di due bambine di 7 e 11 anni, che erano a bordo di un gommone carico di rifugiati siriani naufragato la scorsa notte


di  

CONDIVIDI:

Mar 15 Dicembre 2015 17:22


ANKARA. La Guardia costiera turca ha rinvenuto su una spiaggia di Kas, nella provincia di Antalya, i corpi di due bambine di 7 e 11 anni, che erano a bordo di un gommone carico di rifugiati siriani naufragato la scorsa notte. Lo ha annunciato l'ufficio del governatore di Antalya.



Obama ai leader dell'Isis: «Non potete nascondervi»

Il presidente degli Usa avverte: «Sarete i prossimi a essere colpiti


di  

CONDIVIDI:

Lun 14 Dicembre 2015 21:12


WASHINGTON. "Il punto è che i leader dello Stato islamico non possono nascondersi e che il nostro messaggio per loro è chiaro: sarete i prossimi". È quanto ha detto Barack Obama nella sua dichiarazione dal Pentagono, ricordando come gli Stati Uniti e la coalizione abbiano colpito importanti esponenti dell'Isis con i raid in Siria, in Iraq e in Libia.



Usa, polizia uccide afroamericano: colpito anche alle spalle

La polizia ha mostrato fotografie e un video che mostrano la vittima, Nicholas Robertson, tenere una pistola in pugno prima di essere uccisa


di  

CONDIVIDI:

Lun 14 Dicembre 2015 17:17


LOS ANGELES. Un afroamericano di 28 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco dalla polizia della contea di Los Angeles.



I russi costringono nave turca a cambiare rotta

Altissima tensione nel Mar Nero


di  

CONDIVIDI:

Lun 14 Dicembre 2015 15:24


MOSCA. Una nave militare russa e una della guardia costiera hanno costretto un'imbarcazione commerciale battente bandiera turca a cambiare rotta nel Mar Nero, dopo che aveva intralciato il transito di un gruppo di navi di una compagnia energetica della Crimea che rimorchiavano piattaforme petrolifere. Lo ha annunciato la stessa compagnia, Chernomorneftegaz, spiegando che le piattaforme sono arrivate a destinazione in sicurezza.



Clima, c'è l'accordo. Hollande: data storica

Il presidente della Francia: «Il 12 dicembre 2015 può essere una grande data per l'umanità»


di  

CONDIVIDI:

Sab 12 Dicembre 2015 16:41


PARIGI. "L'accordo decisivo per il pianeta, è ora. Il 12 dicembre 2015 può essere una grande data per l'umanità. La Francia vi scongiura di adottare il primo accordo universale sul clima nella nostra storia. Avete l'occasione di cambiare il mondo. Coglietela, perché viva il pianeta, viva l'umanità e viva la vita". Lo ha dichiarato il presidente francese François Hollande, che ha raggiunto i partecipanti alla Conferenza sul clima, chiamati oggi a ratificare l'intesa presentata al termine di 13 giorni di negoziati.



Putin: «Spero che contro l'Isis non siano necessarie armi nucleari»

Ritrovata la scatola nera dell'aereo russo abbattuto dalla Turchia

 


di  

CONDIVIDI:

Mer 09 Dicembre 2015 11:58


MOSCA. Il presidente russo Vladimir Putin si augura che non sia necessario ricorrere alle armi nucleari nella guerra contro lo Stato islamico. In un incontro al Cremlino con il ministro della Difesa Sergey Shoigu, che lo ha aggiornato sugli ultimi sviluppi delle operazioni russe in Siria contro l'Is, Putin ha detto: "Dobbiamo analizzare tutto quello che avviene sul campo di battaglia, come funzionano le armi".



Stragi Parigi, identificato il terzo kamikaze del Bataclan

Saerebbe un giovane jihadista di Strasburgo che era andato in Siria nel 2013


di  

CONDIVIDI:

Mer 09 Dicembre 2015 11:08


PARIGI. È stato identificato dagli investigatori francesi iul terzo kamikaze che il 13 novembre assaltò il teatro bataclan a Parigi, provocando la morte di 90 persone. Secondo i media locali si tratterebbe di un giovane jihadista di Strasburgo che era andato in Siria nel 2013 ed è ritenuto vicino a Fares Mourad, uno dei principali reclutatori jihadisti in Francia. Secondo Le Parisien, l'uomo si chiamava Mohamed Fouad-Aggad e aveva 23 anni. "Suo fratello maggiore Karim, 25 anni, è attualmente detenuto dopo essere tornato dalla Siria", ha scritto il quotidiano francese.



Tragedia immigrati nel mar Egeo: 11 morti, cinque sono bambini

Una decina di persone risultano disperse


di  

CONDIVIDI:

Mer 09 Dicembre 2015 11:03


ANKARA. Almeno 11 migranti, tra cui cinque bambini, sono annegati questa notte nel naufragio della loro imbarcazione al largo dell'isola greca di Farmakonissi, nell'Egeo sudorientale, a una quindicina di chilometri dalla coste della Turchia. Lo ha riferito l'autorità portuale greca aggiungendo che, secondo le testimonianze dei sopravvissuti, una decina di persone risultano disperse. Ventisei dei circa 50 passeggeri a bordo dell'imbarcazione sono stati salvati.

 
 

 



Pagine