Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Immigrati, Juncker: «Di questo passo, li ridistribuiamo a fine secolo»

Il vertice europeo si conclude con una dichiarazione e un piano di azione


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Novembre 2015 19:48


LA VALLETTA. Ai ritmi attuali, con 130 profughi redistribuiti in circa un mese da Italia e Grecia veso il resto dei Paesi europei, la ricollocazione di 160mila persone decisa dalla Ue sarà completata il primo gennaio 2101. E' il calcolo fatto dal presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, al termine del vertice informale dei leader Ue a La Valletta.



Toh, la Merkel ci ripensa e blocca i siriani alle frontiere

Dietrofront di Berlino sugli immigrati


di  

CONDIVIDI:

Mar 10 Novembre 2015 20:34


BERLINO. La Germania torna a voler seguire le regole di Dublino anche per i migranti siriani, con la possibilità di rimandarli indietro nel primo paese europeo dove sono arrivati. Un portavoce del ministero degli Interni ha riferito che Berlino ha ricominciato a riapplicare le regole di Dublino per tutte le nazionalità e gli stati europei, eccetto la Grecia. "Ciò vale anche per i cittadini siriani, sin dal 21 ottobre", ha precisato il portavoce.



In Siria orrore senza fine: l'Isis uccide 200 bambini

Esecuzione a colpi di mitragliatrici e fucili: online il video choc


di  

CONDIVIDI:

Mar 10 Novembre 2015 14:24


DAMASCO. Non ha fine l'orrore del sedicente Stato Islamico, che ha filmato l'esecuzione di 200 bambini in Siria. Sdraiati uno accanto all'altro, faccia a terra, i bambini rapiti dall'Is vengono uccisi a colpi di mitragliatrici e di fucili da una dozzina di jihadisti. All'inizio del filmato un miliziano, forse un comandante dell'Is, esamina da vicino i bambini voltati di spalle e spara ad alcuni di loro a distanza ravvicinata. A un certo punto altri jihadisti, con il volto coperto, si uniscono al primo e sparano anche loro, compiendo una vera e propria esecuzione di massa.



Asta record, un Modigliani battuto a oltre 170 milioni di dollari

Per il "Nu couché" la seconda cifra più alta mai realizzata per un'opera


di  

CONDIVIDI:

Mar 10 Novembre 2015 11:35


NEW YORK. Asta record da Christie's a New York. Il 'Nu couché', realizzato da Amedeo Modigliani nel 1917-18, è stato battuto per 170,4 milioni di dollari (oltre 157 milioni di euro), la seconda cifra più alta mai realizzata per un'opera in un'asta. L'evento, che ha fatto registrare nuovi record di vendita per le opere di diversi artisti, tra loro Courbet, Balthus, Lichtenstein, Nara, aveva attirato clienti da 35 paesi.



Doping, Cremlino: «Non ci sono prove»

Mosca si difende dopo la pubblicazione del rapporto Wada


di  

CONDIVIDI:

Mar 10 Novembre 2015 11:30


MOSCA. Non ci sono prove per sostenere le conclusioni del rapporto dell'agenzia mondiale antidoping (Wada) sugli atleti russi che, a ora, appare privo di fondamento, afferma il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov il giorno dopo la pubblicazione delle accuse, in un documento dettagliato di 323 pagine, in cui si denuncia l'uso diffuso di sostanze proibite nello sport russo e la copertura del governo e perfino dell'Fsb.



Agenzia antidoping: escludere Russia da ogni competizione

La Wada ha anche chiesto la squalifica a vita di cinque atleti e cinque allenatori per doping e la revoca dell'accreditamento del laboratorio di Mosca come centro di controllo


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Novembre 2015 18:59


ROMA. L'Agenzia mondiale antidoping (Wada) ha raccomandato alla Iaaf, la federatletica internazionale, la sospensione la Federazione di atletica della Russia (Araf) dalle competizioni in seguito all'inchiesta su vari casi di doping che hanno coinvolto atleti del paese e che lasciano ipotizzare l'esistenza di un 'sistema di stato'.



Catalogna, indipendenza più vicina

“Sì” del Parlamento catalano alla proposta di risoluzione indipendentista

con cui si annuncia la volontà di “disconnessione” dalla Spagna


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Novembre 2015 15:37


BARCELLONA. Il Parlamento catalano ha approvato la proposta di risoluzione indipendentista con cui si annuncia la volontà di "disconnessione" dalla Spagna e si "proclama solennemente"l'inizio della costruzione della repubblica catalana. E' quanto riportano i media spagnoli, precisando che la dichiarazione ha ricevuto 72 voti favorevoli (di 'Junts pel Si' e la 'Cup') e 63 contrari ('Ciutadans', 'Psc', 'Catalunya Si que es Pot' e 'Pp').

I gruppi indipendentisti si sono quindi imposti sul fronte dell'opposizione, che ha criticato fortemente la proposta.



Voto in Myanmar, la vittoria di San Suu Kyi

L'opposizione sfiora l'80%, Governo battuto


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Novembre 2015 11:29


NAYPYDAW. "È troppo presto per fare le congratulazioni ai nostri candidati che saranno vincitori, ma credo che voi tutti abbiate un'idea dei risultati". Così la leader dell'opposizione in Myanmar, Aung San Suu Kyi, ha espresso la fiducia in una vittoria nelle prime elezioni aperte a tutte le forze politiche degli ultimi 25 anni.



Rogo di Bucarest, morta la napoletana Tullia

La giovane studentessa non ce l'ha fatta. Le ustioni erano troppo gravi. Sale a 38 il numero dei morti della tragedia


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Novembre 2015 17:09


BUCAREST. Fonti della Farnesina hanno confermato all'Adnkronos la morte di una ragazza italiana rimasta ferita nel rogo di una discoteca a Bucarest il 30 ottobre. Si tratta della studentessa Tullia Ciotola.



Storico incontro, disgelo tra Cina e Taiwan

Tra i due Stati nessun tipo di rapporto dal 1949 dopo una feroce guerra civile


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Novembre 2015 13:36


SINGAPORE. Stretta di mano tra i presidenti di Cina e Taiwan, Xi Jinping e Ma Ying-jeou davanti ai rappresentanti dei media all'Hotel Shangri-La di Singapore, dove si sono svolti i colloqui. "La storia ricorderà questo giorno", ha sottolineato durante l'incontro Xi Jinping. "Nessuna forza può allontanarci perché siamo fratelli", ha sottolineato.



Pagine