Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Elezioni Usa, campagna Biden: «Sarà presidente». Trump: «Io in buona posizione»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 04 Novembre 2020 18:04


"Joe Biden è sulla buona strada per vincere queste elezioni e sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti". Lo ha dichiarato in un punto stampa Jen O'Malley Dillon, manager della campagna del candidato democratico, secondo quanto riferisce il New York Times. "Non ci riposeremo fino a quando non sarà stato contato ogni voto", ha twittato il candidato democratico. L'entourage dell'ex vicepresidente è fiducioso che il ticket Biden-Harris possa superare la soglia dei 270 voti elettorali necessari per conquistare la Casa Bianca.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Elezioni Usa, Trump-Biden: duello all'ultimo voto


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 04 Novembre 2020 13:06


Donald Trump o Joe Biden. A seggi chiusi si contano i voti nelle elezioni presidenziali caratterizzate dall'affluenza record del 67%, la più alta in 100 anni. E' un duello all'ultimo voto, con quello postale da scrutinare probabilmente nell'arco non di ore ma di giorni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Elezioni Usa, Trump: «È in atto una frode». Biden: «Non decide lui chi vince»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 04 Novembre 2020 12:39


Un duello all'ultimo voto. Per la corsa alla Casa Bianca è testa a testa tra Donald Trump e Joe Biden.

Un presidente battagliero ha fatto il suo ingresso nella East Room della Casa Bianca alle 2.21 ora di Washington - "mai avevo tenuto una conferenza stampa così tardi" - per rivendicare la vittoria alle elezioni. Davanti alla sua famiglia e alla first lady Melania, che ha ringraziato, al fianco il vice presidente Mike Pence, e in sala circa 150 persone tutte senza mascherina, il presidente è stato accolto dalle urla "We love Trump", da grida di giubilo e applausi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Vienna, colpiti 6 punti città: l'attacco annunciato sui social


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 03 Novembre 2020 15:57


L'attentatore di Vienna aveva postato una foto sul suo account Instagram prima dell'attacco. L'immagine lo ritraeva con due armi che potrebbe poi aver usato nell'attentato. A confermarlo all'Apa è stato il ministro dell'Interno austriaco, Karl Nehammer. Nel suo post, secondo Bild, aveva giurato fedeltà al leader dello Stato Islamico (Isis) Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurashi. Nehammer ha anche rivelato che l'attentatore ucciso dalla polizia austriaca aveva 20 anni, era originario della Macedonia del nord ed aveva precedenti penali per associazione di stampo terroristico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Attacco a Vienna, morti e feriti. Il sindaco: «Sparavano a caso nei locali». Rivendicazione jihadista

Attentati in 6 diversi punti della città: ancora 3 terroristi ricercati, 4 sarebbero stati arrestati e uno è morto. Il Governo: «È terrorismo»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 02 Novembre 2020 23:01


VIENNA. Vienna sotto attacco. "Diversi sospetti armati di fucili" hanno sparato "in sei diversi punti" della capitale austriaca, come riferisce la polizia nel tentativo di ricostruire la sequenza di fatti iniziati attorno alle 20. La polizia conferma la morte di una persona, il ferimento di molte, tra cui un agente, e l'uccisione di un sospetto da parte degli agenti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, principe William positivo ad aprile: lo nascose


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 02 Novembre 2020 14:05


Il principe Williams ha contratto il Covid lo scorso aprile, ma lo ha tenuto nascosto per «non destare preoccupazione'». Lo rende noto il Sun, spiegando che il duca di Cambridge ha continuano a rispettare i suoi impegni via telefono e video. Fonti di Buckingham palace hanno confermato alla Bbc a condizione di anonimato che il principe Williams è risultato positivo al test per il coronavirus proprio ad aprile.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Spari a prete ortodosso a Lione, assalitore in fuga


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 31 Ottobre 2020 17:44


Un prete ortodosso è rimasto ferito da un colpo d'arma da fuoco a Lione. È quanto rende noto l'emittente Bfmtv. L'attentato è avvenuto accanto alla chiesa greco ortodossa di rue Saint-Lazare, mentre il sacerdote chiudeva la chiesa. L'autore dell'attacco è in fuga, si precisa. L'assalitore del prete ortodosso a Lione ha agito da solo intorno alle quattro di questo pomeriggio. L'uomo armato ha sparato due volte, hanno reso noto fonti della polizia citate dai media francesi. La prognosi della vittima è riservata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Forte terremoto nell'Egeo, a Smirne morti ed edifici crollati


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 30 Ottobre 2020 15:36


Un terremoto di magnitudo 6,6 della scala Richter è stato registrato in Turchia, al largo di Smirne, nell'Egeo. "Abbiamo ricevuto notizie della distruzione di una ventina di edifici" ha detto in dichiarazioni riportate dai media ufficiali turchi il sindaco di Smirne, Tunc Soyer.

Almeno quattro persone sono morte e altre 120 sono rimaste ferite, ha reso noto l'Afad, l'agenzia governativa turca analoga alla protezione civile.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, Germania: tutta Italia zona ad alto rischio tranne Calabria


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 30 Ottobre 2020 13:31


Tutta l'Italia, ad eccezione della Calabria, è considerata zona ad alto rischio in Germania, coinvolta nelle restrizioni di viaggio imposte da Berlino, che prevedono un periodo di quarantena per chiunque provenga dal nostro Paese a meno che non venga presentato un recente risultato negativo ai test per il coronavirus.

Oltre all’Italia, la Germania ha dichiarato zone ad alto rischio anche Croazia, Slovenia, Bulgaria, Ungheria, Cipro, e la quasi totalità dell’Austria.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nizza, attacco con coltello: 3 morti e diversi feriti

L'uomo è stato arrestato


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 29 Ottobre 2020 10:17


Tre morti e diversi feriti. E' il bilancio di un attacco compiuto questa mattina all'interno della chiesa di Notre-Dame a Nizza. La polizia ha arrestato il responsabile - armato di coltello - e una squadra di artificieri si è recata sul posto. Le vittime sono due donne e il custode della chiesa. Il corpo di una delle due è stato trovato all'interno della chiesa. La seconda donna, gravemente ferita dall'assalitore, era riuscita a fuggire rifugiandosi in un bar di fronte alla chiesa ma è morta in seguito a causa delle ferite riportate.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine