Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Sui passaporti è già Brexit


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 06 Aprile 2019 15:00


Rinviata già una volta, e destinata molto probabilmente a un nuovo rinvio, la Brexit sembra però essere già avvenuta sulla copertina dei passaporti britannici. Con britannica precisione infatti dal 30 marzo scorso - data che doveva segnare, all'indomani del fatidico 29 marzo, il primo giorno della nuova vita del Regno Unito fuori dall'Unione - i passaporti emessi non recano più la dicitura "European Union" sulla copertina.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Napoletano ucciso in Messico, lavorava nello stesso settore dei tre scomparsi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 06 Aprile 2019 14:34


Un cittadino italiano di 35 anni, Salvatore Stefano, originario di Napoli, è stato assassinato in un ristorante di Città del Messico, 'La Bella Donna', nel quartiere di Cuauhtemoc nel centro della capitale messicana. Lo rendono noto i media locali, specificando che l'agguato è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, quando un uomo armato ha sparato contro De Stefano - che era insieme a due suoi amici italiani - mentre stava pagando il conto. Subito dopo il killer è fuggito a bordo di una motocicletta guidata da un complice che lo aspettava.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
"Vado avanti", Haftar gela l'Onu


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 06 Aprile 2019 14:27


L'Eni ha deciso di evacuare il personale italiano in Libia, dove da due giorni si registrano scontri seguiti all'annuncio del generale Khalifa Haftar di voler marciare su Tripoli. E' quanto apprende l'Adnkronos da fonti informate, secondo cui si tratta di "una decisione precauzionale", come già avvenuto in altre occasioni. Il personale italiano dell'Eni in Libia è presente a Tripoli, nel giacimento di Wafa, in Tripolitania, e in quello di El Feel, a sud. L'evacuazione del personale italiano della compagnia petrolifera è avvenuta in raccordo con la Farnesina.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Brexit, May chiede proroga


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 05 Aprile 2019 12:37


La premier britannica Theresa May ha scritto all'Unione Europea chiedendo la proroga della Brexit fino al 30 giugno. "La Gran Bretagna chiede un'ulteriore proroga e propone che questo periodo abbia fine il 30 giugno 2019. Se le parti saranno in grado di ratificare (l'accordo sulla Brexit) prima di questa data, il governo propone che questo periodo termini prima", ha scritto May al presidente del Consiglio Ue Donald Tusk. Lo scrive la Bbc.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Brexit, scongiurato il “no deal"

Approvata una legge che evita l'uscita dall'Ue senza un accordo. Ora bisogna fare in fretta perché i tempi sono ristrettissimi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 04 Aprile 2019 16:19


LONDRA. Ai Comuni è stata approvata, nella notte, al termine di una maratona legislativa, una legge per evitare la Brexit con un 'no deal', cioè l'uscita dall'Unione europea senza accordo. La legge, presentata dalla laburista Yvette Cooper e dal tories Oliver Letwin, è stata approvata in terza lettura per appena un voto, con 313 sì e 312 no, e quindi ora passerà alla Camera dei Lord.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
May fa infuriare i Tories


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 03 Aprile 2019 15:13


Non è piaciuta ai Conservatori la mossa a sorpresa di Theresa May per tentare di uscire dal vicolo cieco della Brexit. La decisione della premier di negoziare un compromesso con i Laburisti di Jeremy Corbyn per scongiurare lo scenario 'no deal' ha fatto infuriare l'ala euroscettica dei Tories. Sia i semplici deputati, i cosiddetti 'backbenchers', che i membri del governo pro Brexit contestano alla May la virata verso la versione 'soft' proposta dal Labour.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Verso la “Hard Brexit"


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 02 Aprile 2019 13:23


"La Camera dei Comuni ancora una volta vota contro tutte le opzioni. Una 'Hard Brexit' diventa quasi inevitabile. Mercoledì il Regno Unito ha un'ultima possibilità di uscire dall'impasse o dovrà affrontare l'abisso". A scriverlo su Twitter, dopo il voto della Camera dei Comuni che lunedì ha respinto le alternative al piano di Theresa May, è stato il referente sulla Brexit del Parlamento europeo, Guy Verhofstadt.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Accordo su Frontex


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 01 Aprile 2019 20:20


Accordo sul potenziamento di Frontex, l'agenzia Ue che si occupa della gestione delle frontiere. Gli ambasciatori degli Stati membri dell'Ue hanno confermato, per conto del Consiglio, l'accordo informale raggiunto tra i rappresentanti del Parlamento Europeo e del Consiglio Ue stesso sul regolamento sulla Guardia costiera e di frontiera europea. Le nuove regole ora dovranno essere adottate formalmente dal Parlamento Europeo e dal Consiglio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Brexit, bocciato piano May


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 29 Marzo 2019 15:47


Ci risiamo. Per la terza volta il parlamento britannico ha bocciato il piano May sulla Brexit. La premier britannica ha espresso "profondo rincrescimento per il fatto che ancora una volta la Camera sia stata incapace di sostenere l'uscita dall'unione europea in maniera ordinata". Questo, ha sottolineato May, comporta "gravi implicazioni". La premier ha poi aggiunto che continuerà a impegnarsi per una "Brexit ordinata".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Brexit, il sacrificio di Theresa


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 28 Marzo 2019 15:39


La premiership per un accordo. Theresa May si sacrifica offrendo le proprie dimissione dalla guida del governo in cambio di un accordo con il Parlamento britannico sulla Brexit. "Sono pronta a lasciare l'incarico prima di quanto avrei voluto pur di fare ciò che è giusto per il nostro Paese e il nostro partito" ha annunciato ieri la premier britannica di fronte ai deputati conservatori. Dopo che sarà approvato il suo accordo sull'uscita della Gran Bretagna dall'Europa, quindi, May dirà addio al governo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine