Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Coronavirus in Spagna, 33.089 casi: malati sistemati per terra/VIDEO


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2020 14:42


I contagi di Covid-19 in Spagna, secondo paese europeo più colpito dopo l'Italia, sono 33.089, con un aumento del 16 per cento rispetto ai 28.750 casi registrati ieri. Nelle ultime 24 ore sono decedute 462 persone, 2.182 dall'inizio dell'epidemia di nuovo coronavirus, secondo i dati diffusi oggi dal ministero della sanità. In parte, l'aumento dei contagi può essere spiegato con il maggior numero di test effettuati. Il coordinatore degli sforzi del governo per fare fronte alla crisi, Fernando Simon, ha anticipato che "il picco dei contagi dovrebbe essere raggiunto questa settimana". 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, oltre 2.100 morti in Spagna. Ricoverata la vicepremier


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2020 13:14


La Spagna ha superato i duemila morti per coronavirus. Secondo gli ultimi dati diffusi dal ministro della Salute, i decessi sono arrivati a 2.182 e i contagi a 33.089. Vi sono stati 462 morti nelle ultime 24 ore.

Intanto c'è apprensione per la vice premier spagnola Carmen Calvo è stata ricoverata per una infezione respiratoria nella Clinica Ruber a Madrid, ha reso noto l'esecutivo in una nota. Si attendono i risultati delle analisi per verificare un eventuale contagio da coronavirus.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, nel mondo quasi 340mila casi e oltre 14.700 morti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2020 13:11


Sono almeno 339.000 le persone che nel mondo hanno contratto il nuovo coronavirus. E sono più di 14.700 le persone che sono morte dall'inizio dell'emergenza Covid-19. Lo riporta la Cnn, che cita dati della Johns Hopkins University.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, anche Angela Merkel in isolamento: aveva incontrato un medico positivo

La cancelliera tedesca dopo aver incontrato un medico risultato positivo al coronavirus ha deciso di isolarsi autonomamente


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 22 Marzo 2020 19:22


MONACO. Tutti in quarantena, anche Angela Merkel. La cancelliera tedesca, infatti, dopo aver incontrato un medico risultato positivo al coronavirus ha deciso di isolarsi autonomamente. Lo ha riferito il portavoce citato dalla Dpa. La Merkel proprio oggi ha preso parte a un importante vertice con i ministri e presidenti dei Laender per discutere di un’eventuale forma di lockdown. «Il coronavirus si diffonde in Germania con preoccupante velocità.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, Russia invia medici in Italia


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 22 Marzo 2020 14:57


Le forze aeree russe sono pronte a inviare in Italia squadre di virologi militari ed equipaggiamenti medici per la lotta al coronavirus, su istruzioni del presidente Vladimir Putin. A quanto scrive l'agenzia stampa russa Itar Tass, il leader del Cremlino ha telefonato ieri al presidente del Consiglio Giuseppe Conte per discutere degli aiuti. Il 21 marzo era stato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu a parlare con il collega Lorenzo Guerini.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, combinati due farmaci in Francia: dati positivi sui pazienti

Una ricerca condotta in Francia su alcuni pazienti ha avuto esiti incoraggianti nell’ambito della lotta al coronavirus


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 21 Marzo 2020 20:06


Una ricerca condotta in Francia su alcuni pazienti ha avuto esiti incoraggianti nell’ambito della lotta al coronavirus. Secondo quanto riporta l’Ansa, la sperimentazione è stata effettuata con un farmaco anti-malaria, l’idroclorochina, combinato con un antibiotico, l’azitromicina. Venti i pazienti coinvolti, alcuni dei quali asintomatici, altri con sintomi localizzati alle alte vie respiratorie e altri con problemi alle basse vie respiratorie, come polmoniti o bronchiti. Secondo quanto osservato dagli studiosi, si sarebbe verificata “una significativa riduzione della carica virale”.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, gente in fuga da Londra: presi d’assalto i distributori di benzina

Norme restrittive anche in Inghilterra, come in Italia si scappa dal centro


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 21 Marzo 2020 19:12


Norme restrittive anche per Londra e come in Italia la fuga dal centro è inevitabile. Il coronavirus ha alimentato il disprezzo degli abitanti di provincia verso i nuovi arrivati da Londra, che vengono visti con sospetto. I londinesi si sono trasferiti fuori città per ridurre il rischio del contagio. Molte infatti, le famiglie che sono fuggite da Londra, al momento epicentro dell’epidemia, per trascorrere il periodo di auto isolamento nelle loro case di villeggiatura in campagna.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, in Spagna oltre 1000 morti e 20000 contagiati


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 20 Marzo 2020 12:30


Oltre 1000 morti in Spagna per coronavirus. Fernando Simon, direttore del centro di coordinamento delle emergenze, ha diffuso i dati aggiornati. Secondo l'ultimo bilancio del ministero della Salute, i decessi sono 1002, i casi positivi sono 19980 e le persone ricoverate in terapia intensiva sono 1141.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, in Cina nessun nuovo caso locale


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Marzo 2020 17:47


Nessun nuovo caso di Covid-19 nelle ultime 24 ore a Wuhan, la città cinese della provincia di Hubei dove si è inizialmente manifestato il coronavirus. Nessuna segnalazione di trasmissione locale in tutto il territorio cinese. E' la prima volta da settimane. Sono questi gli ultimi dati arrivati dalla Commissione sanitaria nazionale cinese, che dà però anche notizia di otto morti a Hubei e 34 nuovi casi di infezione 'importati'.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coronavirus, a Parigi chiude Sacré Coeur: è la prima volta


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 19 Marzo 2020 15:12


La Basilica del Sacré Coeur a Parigi ha chiuso i battenti per l'emergenza coronavirus. E' la prima volta che accade da quando la chiesa fu eretta nel 1914 sulla collina di Montmartre, si legge su Le Figaro. Lo ha annunciato il rettore della basilica, monsignor Laverton, spiegando che la chiesa "è prima di tutto un grande santuario, ma è anche uno dei monumenti più visitati di Parigi". E quindi, in seguito alle misure di confinamento per il coronavirus, chiuderà come gli altri monumenti pubblici, mentre le chiese francesi rimangono aperte.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine