Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Tsipras umiliato, salvare la Grecia ci costa 80 miliardi

Atene obbligata a fare le riforme dell'Iva e delle pensioni entro mercoledì. Chiesta la piena attuazione del Fiscal compact. E solo ora Renzi ammette: l'Italia ha evitato il rischio contagio


di  

CONDIVIDI:

Lun 13 Luglio 2015 22:12


BRUXELLES. «L'Eurosummit ha raggiunto all'unanimità un accordo» sulla Grecia. Lo ha annunciato il presidente del vertice dei capi di Stato e di governo dell'area euro, Donald Tusk, dopo 16 ore di trattative. «Siamo tutti pronti per avviare un programma di salvataggio Esm per la Grecia con riforme serie e sostegno finanziario», ha spiegato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ultimatum Ue a Tsipras: riforme in tre giorni o Grexit

Documento dell'Eurogruppo: alcuni progetti di legge devono avere il placet dell'ex Troika prima che del Parlamento. Tsipras: condizioni umilianti e disastrose. Trattative e scontri, l'Europa divisa su Atene. La palla passa ai capi di Stato e di Governo


di  

CONDIVIDI:

Dom 12 Luglio 2015 22:27


BRUXELLES. Negoziati sulla Grecia al rush finale. Nel corso della riunione dell'Eurogruppo di oggi «abbiamo fatto molta strada e risolto molti punti, ma ci sono ancora alcuni grandi temi da affrontare. Ora informeremo i leader in modo che possano discutere e, speriamo, decidere». Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Merkel frena Parigi: «No intesa a ogni costo»

La cancelliera replica a Hollande: «Situazione estremamente difficile. Perso il valore più importante, che è la fiducia»


di  

CONDIVIDI:

Dom 12 Luglio 2015 16:35


BRUXELLES. Negoziati sulla Grecia al rush finale. «Possiamo raggiungere un accordo, se tutte le parti lo vogliono» ha detto il premier greco, Alexis Tsipras, arrivando alla riunione dell'Eurosummit che "continuerà fino a quando non concluderemo i colloqui sulla Grecia» ha spiegato il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk, mentre è stato cancellato il previsto vertice Ue a 28. Tsipras si è detto «pronto per un compromesso onesto. Lo dobbiamo ai cittadini europei che vogliono un'Europa unita e non divisa».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Papa ai poveri di Asunción: «Vostre capanne come grotta di Betlemme»

In Paraguay Francesco visita la popolazione di una baraccopoli della Capitale


di  

CONDIVIDI:

Dom 12 Luglio 2015 15:45


ROMA. Nell'ambito del viaggio Apostolico che lo ha già portato in Ecuador e Bolivia, Papa Francesco è da ieri in Paraguay ed oggi visita la popolazione di una baraccopoli della capitale Asunción. Questa mattina, lasciata la Nunziatura Apostolica, il Santo Padre si è recato in visita nel Bañado Norte di Asunción, una zona molto povera della città, in cui sono attivi diversi progetti di assistenza della Chiesa e dello Stato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Hollande: Francia farà di tutto per accordo con la Grecia

È scontro fra il ministro tedesco delle Finanze, Schaeuble, e il presidente della Bce, Draghi. Tsipras: intesa possibile oggi se tutti lo vogliono


di  

CONDIVIDI:

Dom 12 Luglio 2015 15:24


BRUXELLES. «Possiamo raggiungere un accordo, se tutte le parti lo vogliono». Lo ha detto il premier greco, Alexis Tsipras, arrivando alla riunione dell'Eurosummit sulla Grecia. Il premier greco si è detto «pronto per un compromesso onesto. Lo dobbiamo ai cittadini europei che vogliono un'Europa unita e non divisa».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Grecia, nessun accordo all'Eurogruppo. Si ritenta alle 16

La Finlandia pronta a mettere il veto contro i finanziamenti ad Atene


di  

CONDIVIDI:

Dom 12 Luglio 2015 09:56


BRUXELLES. Ancora nulla di fatto all'Eurogruppo straordinario sulla Grecia che nella notte non decide e si è aggiornato alle 11 prima dell'Eurosummit previsto per le 16. Il fronte ostile ad Atene è ampio e si è inoltre aggiunto il caso Finlandia: Helsinki infatti non accetta di sbloccare i finanziamenti alla Grecia e sarebbe pronta a mettere il veto. Ieri Bruxelles ha bocciato come «non legalmente fattibile e inaccettabile» l'indiscrezione secondo cui Berlino ha proposto una Grexit per 5 anni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Grecia fuori dall'euro? No dell'Ue a Berlino

Fonti di Bruxelles: ipotesi tedesca impraticabile e inaccettabile


di  

CONDIVIDI:

Sab 11 Luglio 2015 20:53


BRUXELLES. La Grecia migliori radicalmente le proposte di riforme, presentate ai creditori o esca dall'area euro per cinque anni e ristrutturi il proprio debito pubblico. L'alternativa che la Germania ha presentato all'Eurogruppo, secondo il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, è però subito bocciata da Bruxelles: un funzionario europeo ha detto che un'uscita temporanea della Grecia dall'area euro «non è legalmente fattibile. Non è uno scenario accettabile per noi», spiega la fonte.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Berlino ad Atene: «cambiare il piano o fuori dall'euro per 5 anni»

Dura anche la Spagna: «Dalla Grecia solamente una lista di azioni». Il presidente dell'Eurogruppo, Dijsselbloem: «Ancora non ci siamo, problemi di sostanza e di fiducia»


di  

CONDIVIDI:

Sab 11 Luglio 2015 20:08


BRUXELLES. La Grecia migliori radicalmente le proposte di riforme, presentate ai creditori o esca dall'area euro per cinque anni e ristrutturi il proprio debito pubblico. È l'alternativa che la Germania ha presentato all'Eurogruppo, secondo il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung. In un documento preparato dal Ministero tedesco delle Finanze si indicano due possibilità. Secondo la prima il governo greco dovrebbe migliorare le proprie proposte in modo completo e radicale, con il pieno sostegno del Parlamento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cairo, bomba al Consolato italiano: un morto

Ucciso un poliziotto egiziano, un altro ferito gravemente. Il ministro Gentiloni: non ci faremo intimidire


di  

CONDIVIDI:

Sab 11 Luglio 2015 13:04


IL CAIRO. Una bomba è esplosa questa mattina davanti al Consolato italiano al Cairo, in Egitto, provocando la morte di un poliziotto. La fortissima esplosione si è verificata intorno alle 6:30, quando la sede diplomatica in El Galaa Street era ancora chiusa. L'esplosione ha ferito sette persone, tra cui due agenti e anche tre bambini tra gli 11 e i 13 anni. Lo riferisce il sito di notizie 'Al-Youm al'-Sabea' che pubblica i nomi dell'unica vittima finora accertata e delle persone rimaste coinvolte.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Grecia, sì del Parlamento al negoziato con i creditori Ue

Ok a larga maggioranza


di  

CONDIVIDI:

Sab 11 Luglio 2015 13:01


ATENE. Il Parlamento greco ha approvato a larga maggioranza la legge che autorizza il governo greco a negoziare un nuovo accordo per ottenere aiuti finanziari dall'Esm, sulla base delle propostye avanzate dal premier, Alexis Tsipras ai creditori internazionali. I sì sono stati 251 su 300 deputati, i no 32 e 8 astenuti. Tra gli astenuti e i contrari alcuni esponenti di Syriza che hanno rifiutato di sostenere il loro leader respingendo le sue proposte di riforma.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine