Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Il teatro inedito e itinerante nelle Ville Vesuviane e nella Reggia di Quisisana

Storie di santi, poeti, viaggiatori ma anche favole dedicate ai bambini nei siti monumentali vesuviani


di  Rosa Benigno

CONDIVIDI:

Mar 07 Luglio 2020 11:23


Una formula di teatro itinerante che consente al pubblico sia di riavvicinarsi allo spettacolo dal vivo sia di visitare luoghi straordinari e ricchi di storia è la rassegna teatrale "Racconti per ricominciare", storie di santi, poeti, viaggiatori ma anche favole dedicate ai bambini nei 45 testi teatrali messi in scena da 60 attori  in antiche ville vesuviane, giardini nobiliari, regge e dimore borboniche, fino a domenica.

La rassegna di teatro è ideata e promossa da "Vesuvioteatro" ed "Ente Teatro Cronaca" con il coordinamento artistico di Giulio Baffi e Claudio Di Palma.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Premio Strega, trionfa Veronesi: vince di nuovo dopo 14 anni


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 03 Luglio 2020 18:26


È Sandro Veronesi il vincitore del Premio Strega 2020, giunto alla LXXIV edizione. Lo scrittore ha conquistato 200 voti dei 605 votanti con il romanzo "Il colibrì" (La Nave di Teseo). La proclamazione è stata annunciata dal presidente della giuria, Antonio Scurati, vincitore dell'edizione 2019 con "M. Il figlio del secolo" (Bompiani), al termine dello scrutinio che si è tenuto questa sera al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pompéi, apre la grande mostra al Gran Palais di Parigi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 29 Giugno 2020 15:42


POMPEI. Fin dalla scoperta delle sue rovine sepolte, la città di Pompei ha affascinato gli archeologi e non solo. Ricca di una storia plurisecolare, crocevia di popoli del mondo mediterraneo, Pompei sotto la dominazione di Roma prosperava grazie al commercio e al suolo fertile. L’arte era fiorente, l’agiata borghesia abbellì la città, ma nel giro di una giornata del 79 dopo Cristo, si compì il tragico destino della città.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fase 2, Fioranna: «La cultura per superare l’emergenza Covid»


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 29 Giugno 2020 13:54


La cultura come trampolino di rilancio per superare l’emergenza Coronavirus. Mai come in un periodo delicato come quello che sta vivendo il mondo moderno, aggrapparsi allo sfogliare di un libro è riuscito a regalare nuove sicurezze. Valore sul quale ha puntato e punta Edizioni Fioranna per presente e futuro.

La casa editrice napoletana dal 2008 è attiva più che mai, impegnata con i suoi prodotti culturali nella valorizzazione del territorio campano e nell’approfondimento di temi legati alla produzione artistica nazionale.


Fase 2, Fioranna: «La cultura per superare l’emergenza Covid»

CONDIVIDI:

Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Principe di Canosa inedito

L’opera omnia in dieci volumi. Quattromila pagine delle opere politiche e filosofiche e teologiche


di  Massimo Ellis

CONDIVIDI:

Mar 23 Giugno 2020 09:18


L’Opera omnia del Principe di Canosa sarà pubblicata. Al progetto editoriale (10 volumi, per oltre 4 mila pagine complessive, con scritti inediti e gli epistolari) lavora lo studioso Gianandrea de Antonellis, dell’Università del Molise. Il primo volume uscirà entro il 2020 con l’editore Solfanelli di Chieti. Abbiamo chiesto al curatore se gli inediti serviranno a smentire la “leggenda nera” su Canosa. «Esistono due tipi di inediti - spiega de Antonellis - quelli propriamente detti, cioè i manoscritti, e i testi pubblicati nel ’700 e ’800 e ora dimenticati.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mann, prorogata la mostra “Thalassa"


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 22 Giugno 2020 17:24


NAPOLI. Thalassa, il viaggio continua: la mostra sulle meraviglie sommerse dal Mediterraneo, in programma al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sarà prorogata sino al prossimo 31 agosto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Morto lo scrittore Carlos Ruiz Zafon

Autore del best seller 'L'ombra del vento'


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 19 Giugno 2020 13:27


E' morto a 55 anni Carlos Ruiz Zafon. Lo scrittore catalano si è spento dopo una lunga malattia. La notizia è stata data dal suo editore spagnolo, Planeta. "Oggi è scomparso Carlos Ruiz Zafon, uno dei migliori romanzieri contemporanei. Ti ricorderemo per sempre", si legge sul profilo twitter della casa editrice. Zafon è autore del best seller 'L'ombra del vento', pubblicato nel 2001 e divenuto subito un caso letterario internazionale con un milione e mezzo di copie vendute solo in Italia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Matt, il museo riapre con un nuovo allestimento


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mar 16 Giugno 2020 16:07


TERZIGNO. Il Museo Matt di Terzigno riapre dopo la chiusura forzata, ampliando l'offerta di vista con un nuovo prestigioso allestimento, grazie alla collaborazione e con i reperti del Parco Archeologico di Pompei. Il salone della Villa 6 di Terzigno, con un ciclo figurativo (megalografie) di grande suggestione, sarà per la prima volta fruibile al pubblico, nell'esposizione allestita nella Sala 4/ piano superiore del Matt. L'ambiente, probabilmente usato con funzione di triclinio con affaccio sul portico, era una delle più belle e raffinate sala della villa.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
È morto il filosofo Giulio Giorello


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 15 Giugno 2020 20:32


Il filosofo Giulio Giorello, insigne studioso di filosofia della scienza, tra i maggiori epistemologi degli ultimi decenni, che si era dedicato con particolare attenzione all'indagine delle relazioni tra scienza, etica e politica, è morto oggi a Milano all'età di 75 anni. Era nato il 14 maggio 1945 nel capoluogo lombardo. Era stato allievo di Ludovico Geymonat ed è stato il suo successore nella cattedra di filosofia della scienza all'Università Statale milanese e con il suo maestro aveva firmato il volume "Le ragioni della scienza" (Laterza, 1986).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Conservatorio di San Pietro a Majella, via alle manifestazioni mercadantiane


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 15 Giugno 2020 15:26


NAPOLI. Il 21 giugno 2020 alle ore 18, nel giorno del solstizio d’estate che segna la “Festa della Musica", il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli presenterà le manifestazioni mercadantiane nell’ambito del 150° anniversario della morte di Saverio Mercadante.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine