Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Addio a Pietro Golia: il Sud perde il suo patriota

Giornalista ed editore di Controcorrente, Golia è stato un instancabile animatore culturale. Le sue battaglie in difesa del Sud e per la verità storica. I funerali domani alla chiesa di San Ferdinando


di  

CONDIVIDI:

Mer 01 Febbraio 2017 21:41


NAPOLI. Lutto nella cultura napoletana e meridionale: è morto Pietro Golia, aveva 66 anni. Giornalista ed editore di Controcorrente, la casa editrice che aveva fondato, Golia è stato un instancabile animatore di battaglie culturali e politiche in difesa del Sud e del ristabilimento della verità storica sul Regno delle Due Sicilie, rappresentando per circa 40 anni un ancoraggio sicuro per tutti coloro che hanno a cuore le sorti del Mezzogiorno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Addio a Gerardo Marotta, una vita per la cultura. Fondò l'Istituto italiano studi filosofici

È morto ieri sera nella clinica Hermitage di Capodimonte dove è stata allestita la camera ardente. I funerali sabato in forma laica a Palazzo Serra di Cassano, proclamato lutto cittadino


di  

CONDIVIDI:

Gio 26 Gennaio 2017 11:35


NAPOLI. Addio all'avvocato napoletano Gerardo Marotta, fondatore e presidente dell'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, considerato "l'ultimo giacobino", perchè si riconosceva erede di quella Repubblica giacobina nel 1799, sorta a Napoli ad imitazione della Repubblica francese e soffocata nel sangue dai sanfedisti. Marotta, morto ieri all'età di 89 anni nella clinica Hermitage di Capodimonte, era nato a Napoli il 26 aprile 1927.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
“En bref”, giornata internazionale sulla brachilogia alla Parthenope

L'incontro di oggi nell'ambito di un progetto di scambio di docenti con università straniere di prestigio


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Gennaio 2017 19:30


NAPOLI. Grande rentrée dopo la pausa natalizia all’Università Parthenope.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Lutto nella cultura, morto il celebre linguista napoletano Tullio De Mauro

Era nato a Torre Annunziata. Aveva 84 anni ed era stato anche ministro dell'Istruzione


di  

CONDIVIDI:

Gio 05 Gennaio 2017 13:05


ROMA. È morto nella sua casa di Roma Tullio De Mauro. Il celebre linguista e docente universitario, che era stato ministro dell'Istruzione del governo Amato dal 2000 al 2001, aveva 84 anni. Dal 2007 dirigeva la Fondazione Bellonci e presiedeva il comitato direttivo del Premio Strega. A dare la notizia il sito di Internazionale, diretto dal figlio Giovanni, con cui collaborava dal 2008.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
N'Albero, Valeria Marzoli presenta il suo libro "L'ombra della luna nuova"

Un affascinante e violento usuraio di Castellammare assassinato. Un investigatore alle prese con una città bella e tenebrosa e il giallo di un omicidio da risolvere in un freddo febbraio del 1931


di  

CONDIVIDI:

Mar 20 Dicembre 2016 10:16


NAPOLI. Tutto è pronto alla Mooks Mondadori all'interno della struttura “N'Albero” alla Rotonda Diaz, per domani (mercoledì 21 dicembre alle ore 17), quando, l'autrice Valeria Marzoli, sarà la protagonista di un evento interamente dedicato al suo nuovo libro “L'ombra della luna nuova”- 'A storia do rre 'e Castiellammare. Pubblicato dalla Kairòs Edizioni per la collana Maigret.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Caserta, sala del Mac dedicata all'artista Antonio de Core

Il Comune rende omaggio al pittore a venti anni dalla scomparsa. Il sindaco Marino: «Un atto doveroso, è stato testimone dell’identità e della bellezza della città in giro per l’Italia»


di  

CONDIVIDI:

Mar 06 Dicembre 2016 12:09


CASERTA. Sarà dedicata al pittore casertano Antonio de Core una sala esposizioni del Museo di Arte Contemporanea di Caserta, situato all’interno del Chiostro di Sant’Agostino. A 20 anni dalla scomparsa il Comune, quindi, si appresta a rendere omaggio ad uno dei pittori più significativi della scena artistica casertana, un personaggio che seppe innovare la pittura, legandosi in maniera viscerale alla città di Caserta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il presidente della Corte Costituzionale inaugura l'anno accademico del Suor Orsola

La cerimonia domani alle 11 nell'Aula Magna


di  

CONDIVIDI:

Gio 01 Dicembre 2016 13:55


Dal Presidente della Repubblica al Presidente della Corte Costituzionale. C’è un passaggio di testimone di massimo prestigio nella cerimonia inaugurale dell’anno accademico dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, il primo Ateneo al mondo in procinto di divenire un patrimonio dell’umanità certificato dall’UNESCO. L’anno scorso la lectio inauguralis era toccata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e quest’anno in cattedra ci sarà il Presidente della Corte Costituzionale Paolo Grossi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Premio Landolfo, consegnati i riconoscimenti

All'Istituto di Cultura Meridionale di Napoli la cerimonia per la quinta edizione del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo"


di  

CONDIVIDI:

Ven 18 Novembre 2016 14:48


NAPOLI. Ambiente e territorio al centro del premio di giornalismo “Francesco Landolfo”. E il ricordo umano e professionale di un giornalista dalla schiena dritta, che viveva il mestiere con slancio e passione, diventando esempio e spinta per generazioni di cronisti napoletani. Le sale dell’Istituto di Cultura Meridionale di Napoli sono state attraversate da tanti colleghi e amici per la consegna dei riconoscimenti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Da Pompei a Latiano, giornata dedicata alla figura del Beato Longo

Venerdì 25 novembre evento in provincia di Brindisi promosso dalla Fondazione Opera Beato Bartolo Longo


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Novembre 2016 16:24


LATIANO (BRINDISI). Si terrà a Latiano, venerdì 25 novembre, alle ore 16,30, presso il Salone Flora di Palazzo Imperiali, la Prima Giornata, dedicata a Bartolo Longo, uomo straordinario, protagonista attivo della Comunità, fondatore della Città dell’Uomo e della Città di Dio, meridionalista ante litteram, acuto innovatore, promotore e creatore di welfare inclusivo, espressione autentica di una Chiesa incarnata nella storia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Giornalismo, domani a Napoli il Premio Landolfo

Domani a Napoli la consegna dei riconoscimenti per la quinta edizione del Premio di giornalismo Francesco Landolfo


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Novembre 2016 14:33


NAPOLI. Domani 18 novembre alle ore 11 si terrà a Napoli la cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”, presso la sede dell'Istituto di cultura meridionale in via Chiatamone 63 (Palazzo Arlotta). Il Premio, giunto alla quinta edizione nel decennale della scomparsa di Franco Landolfo, ricorda l’impegno del giornalista, segretario dell'Ordine dei giornalisti della Campania, già vicedirettore del quotidiano “Roma”, fondatore e presidente dell'Arga Campania.

Di seguito i premi assegnati dalla giuria:



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine