Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Premio Napoli, ecco i vincitori

A Roberto Paci Dalò, Bianca Pitzorno, Paolo Poli e Serena Vitale il Premio Napoli 2015 per la cultura e la lingua italiana.


di  

CONDIVIDI:

Gio 18 Giugno 2015 17:33


Roberto Paci Dalò, Bianca Pitzorno, Paolo Poli e Serena Vitale sono i vincitori del Premio Napoli 2015 per la cultura e la lingua italiana. Lo ha annunciato stamattina il presidente Gabriele Frasca (al centro nella foto tra Maurizio Maddaloni e Nino Daniele) nella sede della Fondazione. Quest'anno il Premio è dedicato a Ernesto De Martino e Mario Pomilio, due grandi figure della cultura europea che verranno ricordate con diverse iniziative che coinvolgeranno i vincitori del 2015 nei prossimi mesi tra scuole, accademie, carceri, teatri e piazze della città.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Federico II: convegno internazionale sulla resilienza

Resilienza: evoluzione di un concetto e prospettive di ricerca


di  

CONDIVIDI:

Mar 16 Giugno 2015 18:23


Lunedì 29 e martedì 30 giugno 2015, presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, si svolgerà un convegno internazionale sulla resilienza.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nel sottosuolo di Napoli con Phlegraios, il romanzo sulla nascita del Cristianesimo

Phlegraios è il primo romanzo di Marco Perillo.


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Giugno 2015 16:45


Nella suggestiva cornice del sottosuolo partenopeo, nell’affascinante Teatro Instabile di Michele Del Grosso in vico Fico al Purgatorio ad Arco 38 (di fronte alla pizzeria Sorbillo in via dei Tribunali) giovedì 11 giugno alle 19 si parla di mistero, archeologia e fede attraverso le pagine del romanzo “Phlegraios – L’ultimo segreto di San Paolo” (Rogiosi editore) del giornalista del Mattino Marco Perillo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pompei in 3D, proiezioni ogni giorno: in mezz'ora rivive la bella e ricca città romana prima dell'eruzione

Profumi e immagini, suoni e luci avvolgono lo spettatore che sentirà parlare nella sua lingua madre


di  

CONDIVIDI:

Gio 04 Giugno 2015 16:16


POMPEI. Trenta minuti a spasso nella Pompei prima dell'eruzione del Vesuvio che la ridusse in macerie e coprì di cenere e lapilli strade, persone ed edifici. Nel film ''Pompei 3D, una Storia Sepolta'' in grafica 3D, realizzato da ''Archeo Tour'' - da domani proiettato in un teatro da 70 posti a pochi passi dagli ingressi degli Scavi - riprendono vita palazzi lussuosi, interni affrescati di rosso, nero e oro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
'O sole è Napule! il concorso dedicato ai ragazzi

Il rispetto per l'ambiente nelle foto dei più piccoli


di  

CONDIVIDI:

Dom 31 Mag 2015 18:59


Si è chiuso a Palazzo San Giacomo il concorso fotografico "O sol e Napul" destinato alle scuole napoletane sul tema della tutela ambientale. La cerimonia di premiazione si è svolta nella sala giunta, alla presenza del sindaco di Napoli Luidi de Magistris, dell'assessore alla scuola Annamaria Palmieri e del presidente di Asìa Raffaele Del Giudice.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Emozioni al museo: "Pompei e l'Europa"

La mostra all'Archeologico documenta un rapporto lungo due secoli tra gli artisti europei e la città vesuviana


di  

CONDIVIDI:

Gio 28 Mag 2015 19:32


Tutto il fascino di Pompei, la città che visse due volte: da metropoli formicolante, nel I secolo; e come luogo di rovine  nel diciottesimo secolo. Ed è di questa seconda vita che si occupa la mostra in corso  al Museo Archeologico Nazionale dove resterà fino al 2 novembre.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
"Modigliani, Les Femmes", il genio livornese in mostra a Napoli

Esposte 50 opere di Modì riprodotte ad altissima definizione, arricchite da 90 tra foto e documenti di archivio all'Agorà Morelli


di  

CONDIVIDI:

Ven 22 Mag 2015 11:09


L’arte, in quanto manifestazione della creatività umana e quindi della sua continua evoluzione e variazione, è in continuo divenire. La sua fruizione si sta ampliando, arricchendo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Libri parlanti al Vomero

Gli studenti del Vomero trasformano il sabato di shopping in "Una giornata leggend... aria": così si chiama la manifestazione che il 23 maggio animerà le strade principali del quartiere con la lettura di racconti e romanzi il cui contenuto ha attinenza con le merci esposte nei negozi. Quattro le scuole coinvolte, tantissimi gli scrittori e i giornalisti che a piazza Fuga si esibiranno in un reading delle proprie pagine preferite.
 


di  

CONDIVIDI:

Dom 17 Mag 2015 19:38


Libri e lettori  al Vomero per una mattinata indimenticabile. Gli studenti dei licei e della scuola media del quartiere diventano operatori culturali animando  le strade principali con performance letture. Una passeggiata tra le strade del Vomero alla scoperta dei loro nomi in un tour letterario. Un reading di scrittori, giornalisti e attori che leggono brevi testi scelti da loro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gioacchino Murat in mostra

"A passo di carica" a Palazzo Reale nel bicentenario del decennio francese


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Mag 2015 18:20


A duecento anni dalla sua morte, Napoli ricorda Gioacchino Murat,  con una mostra a Palazzo Reale, dal  18 maggio al 31 ottobre. A organizzarla è la Sorpintendenza Bapsae di Napoli, d'intesa con l'Ambasciata di Francia a Roma, il Consolato francese a Napoli e il Comitato nazionale per le celebrazioni del decennio francese.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
L'arte della copia: Sturtevant al Madre

Il Museo d'arte Donna Regina ha inaugurato la prima retrospettiva delle opere di Elaine Sturtevant, l’artista americana scomparsa l’anno scorso, che ha attraversato tutte le avanguardie del Ventesimo secolo


di  

CONDIVIDI:

Gio 30 Aprile 2015 20:06


Una grande retrospettiva, quella che si è appena inaugurata stasera  al terzo piano del Madre. Le opere di Elaine Sturtevant, l’artista americana scomparsa l’anno scorso, per la prima mostra retrospettiva dedicata da un’istituzione pubblica italiana a una delle più influenti artiste del XX secolo, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia nel 2011.
Con i suoi novant’anni di vita, la Sturtevant ha attraversato tutte le avanguardie del ’900 di cui ha dato una rilettura personalissima.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine