Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Cappella Sansevero, quasi 700mila presenze nel 2018

È il sito più visitato della città


di  

CONDIVIDI:

Mar 19 Febbraio 2019 20:16


NAPOLI. Il Museo Cappella Sansevero di Napoli ha consolidato il suo trend di crescita nel 2018, con un totale di 665.774 visitatori paganti, pari a +18% del 2017, e poco meno di 700mila visitatori totali, contro i 590.035 dell'anno precedente. Lo ha reso noto il Museo attraverso un comunicato stampa. La crescita negli ultimi anni si è mantenuta costante: dai 238.795 visitatori paganti del 2013 agli oltre 665.000 del 2018, i numeri sono cresciuti del 178% in soli cinque anni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Libro fest, festival del Sud a Pozzuoli

La prima edizione a Ustica, viaggio letterario tra Sicilia e Campania


di  

CONDIVIDI:

Mar 19 Febbraio 2019 17:33


POZZUOLI. Sicilia e Campania unite grazie al “Libro Fest”, festival letterario giunto alla sua seconda edizione, che dal 1° marzo all’11 maggio vedrà otto appuntamenti nei quali i protagonisti saranno il libro e la lettura. La prima edizione del festival è stata realizzata nel 2018 ad Ustica, nell’ambito del Villaggio letterario, mentre quest’anno il “Libro Fest” è in programma a Pozzuoli, in Campania.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Musei e siti visitati, Pompei seconda solo al Colosseo

Al terzo posto la Galleria degli Uffizi


di  

CONDIVIDI:

Ven 15 Febbraio 2019 18:55


Musei e siti archeologici statali sono stati visitati, nel 2018, da oltre 55 milioni di persone. Per quanto riguarda i singoli ingressi il sito statale piu' visitato resta saldamente l'area Colosseo - Foro Romano - Palatino che fa segnare un +8,73% passando da 7.036.104 visitatori del 2017 a 7.650.519 del 2018. Al secondo posto l'area archeologica di Pompei che aumenta il numero di visitatori del 7,78% passando da 3.383.415 ingressi a 3.646.585 del 2018.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pompei, nuove scoperte negli Scavi: riaffiora alcova raffinata FOTO

Amore e sensualità negli affreschi della Regio V, riemergono la stanza di Leda e l'atrio di Narciso


di  

CONDIVIDI:

Gio 14 Febbraio 2019 14:00


POMPEI. Un’alcova sensuale e raffinata riemerge nella sua totale bellezza dallo scavo della Regio V di Pompei, come aveva già prospettato lo splendido quadretto di Leda e il cigno, riaffiorato mesi fa nel corso delle operazioni di consolidamento dei fronti di scavo, lungo via Vesuvio. Alle spalle dell’ambiente torna in luce anche parte dell’atrio della dimora, con pareti dai vividi colori e l’affresco di Narciso, al centro di una di esse, che lo vede specchiarsi nell’acqua rapito dalla sua immagine, secondo l’iconografia classica.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
“Chagall, sogno d'amore", inaugurazione della mostra a Napoli

Sono 150 le opere in esposizione presso la Basilica della Pietrasanta dal 15 febbraio fino al 30 giugno


di  

CONDIVIDI:

Mer 13 Febbraio 2019 17:01


NAPOLI. Per la prima volta a Napoli, la poetica magia di Marc Chagall raccontata attraverso l'esposizione di 150 opere presso la Basilica della Pietrasanta - Lapis Museum di Napoli dal 15 febbraio al 30 giugno 2019. La mostra racconta la vita, l'opera e il sentimento di Chagall per la sua sempre amatissima moglie Bella, attraverso l'esposizione di 150 opere tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni. Un nucleo di opere rare e straordinarie, provenienti da collezioni private e quindi di difficile accesso per il grande pubblico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Stromboli nel Medioevo originò tre tsunami: uno colpì la Napoli di Petrarca

La scoperta arriva da uno studio pubblicato sulla rivista "Scientific Reports" e condotto da una equipe di ricercatori di diverse Università


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Febbraio 2019 19:45


L'isola di Stromboli nell'arcipelago delle Eolie è stata l'origine di tre grandi tsunami che hanno flagellato il Mediterraneo in epoca medievale, uno dei quali ebbe come testimone d'eccezione anche il poeta Francesco Petrarca. La scoperta arriva da uno studio pubblicato sulla rivista "Scientific Reports" e condotto da una equipe di ricercatori delle Università di Pisa e Modena-Reggio Emilia a cui hanno collaborato l'Università di Urbino, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Pisa (Ingv), il Cnr, la City University of New York e l'American Numismatic Society.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Viaggio in 3D nell'Antica Stabiae

Conferenza dell'associazione "Stabiae 79 A.D." : l'orgoglio di custodire una storia d'arte e di bellezza dimenticata e proibita


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Febbraio 2019 08:57


CASTELLAMMARE DI STABIA. Studi, reportage, ricostruzione video in 3D del sito archeologico di Stabiae. Tutto questo è il prodotto dell'amore che la bellezza delle origini di Castellammare di Stabia ha sviluppato in un gruppo di cittadini, fondatori dell'Associazione Stabiae 79 A.D.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Conservatorio, la statua di Beethoven torna a splendere

Sabato la presentazione dell'intervento


di  

CONDIVIDI:

Mer 06 Febbraio 2019 13:02


NAPOLI. L'imponente statua di Ludwig van Beethoven torna a splendere nel chiostro grande del Conservatorio napoletano di San Pietro a Majella. La presentazione del restauro si terrà sabato 9 febbraio alle ore 18 nella sede del Conservatorio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Mann festeggia il Capodanno cinese

Dal 4 al 20 febbraio ticket ridotto dopo le 14. In esposizione la statuetta del “Porcellino” della Villa dei Papiri


di  

CONDIVIDI:

Mer 23 Gennaio 2019 19:00


NAPOLI. Al Mann si festeggia il Capodanno cinese. Dal 4 al 20 febbraio, a partire dalle ore 14, sarà possibile accedere al Museo con ticket ridotto (5 euro): un’occasione in più per visitare la mostra “Mortali Immortali. I tesori del Sichuan nell’antica Cina” che, per la prima volta in Europa, raccoglie opere straordinarie, espressione della cultura Shu.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
“Adotta un filosofo", parte il progetto nelle scuole superiori

Professori e studiosi campani faranno visita agli studenti per discutere del processo di costruzione politica dell'Europa e del suo avvenire


di  

CONDIVIDI:

Mar 22 Gennaio 2019 15:33


NAPOLI. Parte a febbraio "Adotta un filosofo", progetto di formazione rivolto agli istituti superiori statali e paritari, organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival, che da anni promuove e organizza il Napoli Teatro Festival Italia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine