Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Lavia omaggia Leopardi e Wilde al Festival delle Ville Vesuviane


di  Teresa Mori

CONDIVIDI:

Mar 21 Settembre 2021 20:50


NAPOLI. Gabriele Lavia (nella foto) è ritornato in città con un affascinante recital al Festival delle Ville Vesuviane. Un doppio appuntamento, nei giorni 21 e 22 settembre 2021 a Villa Campolieto di Ercolano, che lo vede impegnato nell'esegesi di due grandissimi autori, Leopardi e Wilde, “Lavia dice Leopardi” e “Le favole di Oscar Wilde”, a chiusura degli appuntamenti di teatro del Festival delle Ville Vesuviane. «Le poesie di Leopardi sono talmente belle e profonde che basta pronunciarne il suono, non ci vuole altro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
“Benvenuti in casa Esposito”, quando la camorra fa ridere (tanto)

Giovanni Esposito è l’impacciato figlio di un boss del rione Sanità


di  Alessandro Savoia

CONDIVIDI:

Mar 21 Settembre 2021 13:30


NAPOLI. Ridere seduti comodamente in poltrona al buio di una sala cinematografica è senza dubbio tra le cose più belle che ci siano. C’è un film in uscita giovedì 23 settembre, “Benvenuti in casa Esposito”, che senz’altro soddisfa questo desiderio. Protagonista è Giovanni Esposito nei panni del goffo e maldestro camorrista Tonino, figlio di un grande boss del Rione Sanità. Troppo buono per il ruolo del cattivo verrà scalzato da un affiliato Pietro De Luca (Francesco Di Leva) che prenderà le redini del quartiere.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sophia Loren, la diva italiana più amata al mondo compie 87 anni


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 20 Settembre 2021 18:59


Spegne 87 candeline Sophia Loren. L'attrice italiana, due volte premio Oscar, che nel 2020 è tornata alle scene da protagonista nel film diretto dal figlio Edoardo Ponti "La vita davanti a sé" è nata a Roma il 20 settembre del 1934, registrata all'anagrafe come Sofia Costanza Brigida Villani Scicolone. La Loren è stata inserita al ventunesimo posto tra le migliori attrici femminili di tutti i tempi dall'American Film Institute, e la "stella" con il suo nome è sulla celebre Hollywood Walk of Fame, la strade delle stelle.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Al Pan la mostra permanente su Troisi e La Smorfia


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 19 Settembre 2021 16:25


NAPOLI. Compiuto il primo passo ufficiale per la realizzazione della mostra permanente su Massimo Troisi e il trio La Smorfia. A seguito della proposta formale ricevuta da Lello Arena e Enzo Decaro di donare alla città un patrimonio di oggetti, costumi e documenti appartenuto a Massimo Troisi e al trio La Smorfia per l'allestimento di una mostra permanente aperta al pubblico, il sindaco Luigi de Magistris e l'assessore alla cultura Annamaria Palmieri hanno individuato il Pan, Palazzo delle Arti di Napoli, come luogo ideale per ospitarla.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nastri d'Argento 2021 a Petra, Romulus e Commissario Ricciardi


di  Redazione

CONDIVIDI:

Sab 18 Settembre 2021 16:20


Nastri d'Argento alle Serie dell'anno a 'Petra' di Maria Sole Tognazzi con Paola Cortellesi prodotta da Cattleya per Sky e Romulus, ideata e diretta da Matteo Rovere, prodotta da Sky, Cattleya e Groenlandia e Il Commissario Ricciardi prodotto da Rai Fiction e Clemart, i titoli che hanno 'rinnovato' anche nell'immagine la grande fiction di qualità nell'ultima stagione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
A Napoli mostra multimediale dedicata a Pino Daniele


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 17 Settembre 2021 16:48


Un progetto espositivo multimediale dedicato a Pino Daniele. È "Pino Daniele alive, la mostra", inaugurata oggi nel complesso di Santa Caterina a Formiello, sede della Fondazione Made in Cloister e che resterà aperta fino al 31 dicembre 2021. L'iniziativa, frutto dell'unione di forze tra Pino Daniele Trust Onlus, Fondazione Made in Cloister e Wall of Sound Gallery, nasce dalla collaborazione del figlio di Pino Daniele, Alessandro Daniele, e del fotografo Guido Harari.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Luoghi non comuni, Nunzia Schiano apre il Festival del cinema di Castel Volturno


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 16 Settembre 2021 18:40


È Nunzia Schiano ad aprire la IV edizione del Festival del Cinema di Castel Volturno e lo farà nell’ambito della rassegna “Luoghi non Comuni”. Il 17 settembre alle 19, nel complesso del Lido Varca d’Oro, ci sarà la presentazione del Festival che si terrà dal 25 al 30 ottobre.

Nunzia Schiano, protagonista dello short film Corduroy di Francesco Mucci, parlerà di cinema con Daniela Cenciotti, direttore artistico del Festival. Durante la serata il corto sarà proiettato e commentato dal regista.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Teatro Sannazaro, ecco il nuovo cartellone


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 15 Settembre 2021 19:18


«La nuova stagione del Teatro Sannazaro è un invito a ricominciare. Rientra nel vivo! È una esortazione a riprendere possesso delle nostre emozioni, del piacere di vivere il rito della rappresentazione teatrale, della nostra piccola, grande normalità». Così Lara Sansone, direttrice artistica del teatro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Napoli Film Festival, una ripartenza nel segno delle anteprime internazionali

La 22esima edizione si terrà dal 22 al 26 settembre 2021 all’Istituto Francese: tra gli ospiti il regista polacco Jerzy Skolimowski, il regista francese Stéphane Brizé con “Un autre monde” in Concorso a Venezia 78 e l’attrice Sabina Guzzanti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Mer 15 Settembre 2021 11:07


Il Napoli Film Festival riparte nel segno delle anteprime internazionali con la ventiduesima edizione che si terrà dal 22 al 26 settembre presso l’Istituto Francese di Napoli (via Crispi 86), con la direzione artistica di Mario Violini in collaborazione con Giuseppe Borrone.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Venezia 78, "Freaks Out" tra fantasy, dramma e azione

Il nuovo film di Mainetti in Concorso sarà di sicuro un successo al botteghino


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 09 Settembre 2021 10:01


VENEZIA. Di film così in Italia non ce ne sono. “Freaks Out” di Gabriele Mainetti, in concorso alla 78esima Mostra del cinema di Venezia è fantasy, dramma, azione. Perfetto nella confezione tra effetti speciali e suono, diverte e non solo. Parla di diversità perché i protagonisti sono fenomeni da baraccone che lavorano in un circo durante nella Roma del 1943. C’è l’uomo lupo Fulvio (Claudio Santamaria), il nano Mario (Giancarlo Martini), la piccola Matilde (Aurora Giovinazzo) e l’albino Cencio (Pietro Castellitto), che come fratelli guidati da Israel.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine