Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Oggi De Laurentiis parte per la Cina: «Non andrò più al San Paolo»

Viaggio in Oriente per il patron per affari di cinema e anche di calcio: «Voglio fare uno stadio da ventimila posti»


di  

CONDIVIDI:

Dom 18 Settembre 2016 08:14


NAPOLI. "Non andro' piu' allo stadio San Paolo a seguire le partite del Napoli". A rivelarlo e' il presidente della squadra campana, Aurelio De Laurentiis, a margine del Festival Fuoricinema di Milano. "Non e' affatto vero che mi sono disamorato della squadra. Il motivo principale e' che devo trasferirmi in America con la mia famiglia per portare avanti al meglio la mia attivita' di produttore cinematografico. Sono 12 anni che mi dedico all'Italia e al Napoli, ma e' giunto il momento di guardare anche fuori, in principale luogo in America e in Cina - ha spiegato De Laurentiis -.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sarri: «Milik faccia la sua strada. La Juve? È come il Bayern Monaco»

Il tecnico non vuole paragoni tra il polacco e Higuaìn. E "carica" la Juve per lo scudetto


di  

CONDIVIDI:

Dom 18 Settembre 2016 08:09


NAPOLI. Vittoria meritata ma ora non paragonate Milik a Higuain. Maurizio Sarri prova a mettere al riparo il giovane attaccante polacco dalle pressioni dopo la terza doppietta stagionale che allontana il fantasma del Pipita e si gode il 3-1 sul Bologna. "Non era una partita semplice, affrontavamo una squadra brillante e ci siamo anche complicati la vita da soli perche' abbiamo dominato il primo tempo ma abbiamo chiuso solo sull'1-0, lasciando in vita degli avversari che potevamo gia' mettere fuori dalla partita.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il ciclone Milik abbatte anche il Bologna: Napoli in testa

Azzurri perfetti nel primo tempo: gol di Callejon. Nella ripresa siluro di Verdi ed è pari. Ma poi ci pensa un'altra doppietta del polacco


di  

CONDIVIDI:

Dom 18 Settembre 2016 07:59


NAPOLI. Il San Paolo ha gia' dimenticato Higuain: il nuovo principe azzurro si chiama Arkadiusz Milik. Dopo un primo tempo spumeggiante ma un solo gol sull'asse Insigne-Callejon, il Napoli si addormenta, permette al Bologna di rientrare in partita e rischia di affondare. Ed e' allora che entra in scena l'erede del Pipita: tenuto inizialmente in panchina per far spazio a Gabbiadini, l'ex Ajax spacca la gara e con la seconda doppietta di fila dopo quella in Champions mette in scacco matto i rossoblu': 3-1 e primato provvisorio per i partenopei in attesa della Juve.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Raiola rivela: Ibra sognava il Napoli

L'agente del campione svedese: Milik? Vale oltre i soldi spesi


di  

CONDIVIDI:

Gio 15 Settembre 2016 14:06


Dalla nuova Champions alla Uefa, passando per il mercato di ieri e di domani. Mino Raiola interviene ai microfoni di Radio Crc e spara a zero sul format delle competizioni europee. "La Champions sta ammazzando i campionati e le federazioni lasciano fare alla Uefa - accusa - Tutti parlano della Champions, ma non e' una grande piattaforma perche' la vincono sempre i soliti 4 o 5. Sappiamo che con grande probabilita' Barcellona, Real Madrid e Manchester City arriveranno fino alla fine e poi potrebbero esserci delle outsider come la Juventus o il Psg.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Paralimpiadi, la frattese Legnante conquista l’oro

L'atleta conferma il primo posto di Londra. E Zanardi non è da meno: medaglia d'oro


di  

CONDIVIDI:

Mer 14 Settembre 2016 16:03


Strepitoso quanto atteso, perchè nella sua categoria non ha rivali, l'oro (e season best) della frattese Assunta Legnante nel getto del peso, che arriva a 15.74m. Dietro a lei, non vedente, le ipovedenti uzbeca Burkhanova (15.05 - World Record) e la messicana Valenzuela (13.05). "Sono strafelice perché da capitano dovevo dare il buon esempio. Quanto me la sono sudata. Adesso posso piangere dal dolore" ha detto l'azzurra reduce da una operazione che ne ha compromesso la partecipazione agli ultimi europei. "Pensavo di venire qui e fare un solo lancio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Albiol: «Fondamentale vincere a Kiev»

Il difensore azzurro ha parlato del prezioso successo in casa della Dinamo: puntiamo agli Ottavi, ma ora pensiamo al Bologna


di  

CONDIVIDI:

Mer 14 Settembre 2016 15:56


NAPOLI. Raul Albiol è fiero del Napoli vittorioso all'esordio in Champions League. Ne ha vissute tante di partite europee ma quella che si gioca è sempre la migliore. "La prima partita è fondamentale sempre - ha detto lo spagnolo a Kiss Kiss Napoli - come vincere in trasferta in un girone molto difficile di squadre di livello simile. Il nostro obiettivo sono gli ottavi di finale e se possiamo raggiungerli da primi in classifica meglio: mancano 5 partite, lo sappiamo, e dobbiamo continuare così.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Uefa, il presidente è lo sloveno Ceferin. Una juventina nel Consiglio Fifa

L'italiana Evelina Christillin è stata eletta nel Consiglio Fifa: è super tifosa della Juventus


di  

CONDIVIDI:

Mer 14 Settembre 2016 15:15


Lo sloveno Aleksander Ceferin è stato eletto nuovo presidente della Uefa nel corso del Congresso Straordinario di Atene. Ceferin, avvocato 48enne, sostenuto anche dalla Figc, ha ottenuto 42 voti contro i 13 dell'olandese Michael Van Praag al primo scrutinio e succede al francese Michel Platini.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Che Napoli in Champions: doppietta di Milik e la Dinamo Kiev va ko

Gli azzurri vanno in svantaggio ma recuperano e superano gli ucraini con due gol del polacco


di  

CONDIVIDI:

Mar 13 Settembre 2016 22:43


KIEV. Buona la prima per il Napoli nell'Europa che conta. I partenopei hanno debuttato con un successo nel Gruppo B della Champions League, superando in Ucraina la Dinamo Kiev per 2-1. Eroe della serata, il polacco Milik, autore di una doppietta che ribalta lo score e, almeno per un po', allontana lo 'spettro' di Higuain. Padroni di casa in vantaggio al 26' con Garmash, poi si scatena Milik che pareggia al 36' e regala ai suoi il 2-1 al 46'. Nella ripresa, palo di Mertens e Dinamo in dieci per l'espulsione per doppio cartellino, al 22', di Sydorchuk.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Napoli, stasera esordio Champions a Kiev

Comincia il girone degli azzurri, che alle 20,45 (diretta Canale 5) sfidano la squadra ucraina. Sarri, che esordisce in questa coppa, pensa al Napoli dei titolarissimi, ma c’è Zielinski che scalpita. Benfica-Besiktas è l’altra partita del gruppo B


di  

CONDIVIDI:

Mar 13 Settembre 2016 10:46


Benritrovata Europa che conta. Se non si conta il play off perso contro l’Athletic Bilbao, il Napoli torna in Champions League dopo quel brutto 11 dicembre del 2013, quando gli azzurri pur battendo l’Arsenal al San Paolo vennero eliminati dal girone per la differenza reti. In tanti ricorderanno le lacrime di Higuaìn e la frustrazione per un’eliminazione ingiusta, arrivata nonostante i ben 12 punti conquistati dagli azzurri. Ne è passato di tempo, e il Napoli ricomincia da dove aveva preso un’altra cocente delusione europea.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Champions, Sarri: «Non sono emozionato, la Dinamo Kiev è forte»

Il tecnico in conferenza stampa: «Si chiude il cerchio di una lunga carriera ma non mi accontento»


di  

CONDIVIDI:

Lun 12 Settembre 2016 19:22


KIEV (UCRAINA). «Emozionato? Sinceramente no, sono proiettato verso la partita come lo sono per le altre, le sensazioni sono le stesse di ogni gara importante». Maurizio Sarri non 'sente' il debutto in Champions League alla vigilia della trasferta in Ucraina contro la Dinamo Kiev. Una squadra che non va sottovalutata perche' «ogni volta che un'italiana ha affrontato lo Shakhtar si e' parlato di impegno estremante difficile e loro sono arrivati davanti allo Shakthar.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine