Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Scoppia lo scandalo: troppe giocate sospette sul “rosso” a Gori

Flusso anomalo sull'espulsione nella partita Napoli-Frosinone


di  

CONDIVIDI:

Mar 17 Mag 2016 12:42


ROMA. GIOCATE DA QUALCHE CENTINAIO DI EURO ED EFFETTUATE A DISTANZA RAVVICINATA IN DIVERSE AGENZIE, MA TUTTE CALIBRATE PER EVITARE CHE LE VINCITE SUPERASSERO I MILLE EURO, LA SOGLIA OLTRE LA QUALE È OBBLIGATORIO IDENTIFICARSI PER RISCUOTERE AL BANCO: È QUESTO UNO DEGLI INDIZI CHE HA FATTO SCATTARE L''ALLARME TRA I BOOKMAKER ITALIANI PER LE PUNTATE SU UN CARTELLINO ROSSO DURANTE napoli-FROSINONE DI SABATO SCORSO.



Euro 2016, ecco gli azzurri convocati a Coverciano

Sono 28 calciatori, convocati per la prima volta in azzurro Benassi, Cataldi, Izzo, Pavoletti, Sportiello, Zappacosta e il neo acquisto del Napoli Tonelli


di  

CONDIVIDI:

Lun 16 Mag 2016 20:51


Da mercoledì la Nazionale si ritrovera' a Coverciano per lo stage che di fatto apre il cammino di preparazione alla Fase Finale di EURO 2016: il Ct Antonio Conte ha convocato 28 calciatori, chiamando per la prima volta in azzurro Benassi, Cataldi, Izzo, Pavoletti, Sportiello, Tonelli e Zappacosta. Tornano in Nazionale Borini e Mirante, novita' assolute nell'era Conte, e Ogbonna e Marchetti, assenti rispettivamente dall'ottobre 2014 e dal marzo 2015.



Casertana, il sogno finisce a Pordenone

I falchetti cadono nel finale nel quarto di finale dei play off e dicono addio alla B


di  

CONDIVIDI:

Dom 15 Mag 2016 20:23


La lunga rincorsa della Casertana alla serie B termina sul campo del Pordenone. I falchetti non riescono nell'impresa e si arrendono nel quarto di finale dei play off di Lega Pro. A giocare meglio sono subito da i padroni di casa che sfiorano il vantaggio in più occasioni; per vedere i falchetti rendersi pericolosi bisogna aspettare l'occasione che cade sui piedi di Jefferson sul finale del primo tempo, l'attaccante però fallisce l'appuntamento con il gol ed il risultato resta in parità.



Il Napoli si scatena e va in Champions Tripletta di Higuaìn che supera Nordahl

Festa al San Paolo contro il Frosinone: 4 gol e spettacolo sugli spalti


di  

CONDIVIDI:

Sab 14 Mag 2016 20:50


Il Napoli batte anche il Frosinone e vola in Champions League. Lo spettacolo è stato sugli spalti, ma non è mancato in campo dove Gonzalo Higuaìn, con una tripletta ha superato Nordahl diventando l'attaccante più forte d'Italia in serie A. C'è stata un po' di sofferenza all'inizio, poi Hamsik a sbloccato prima del riposo. Nella ripresa la tripletta del Pipita che ha fatto impazzire i tifosi. 

FINE PARTITA

31' Regini per Koulibaly

26' Opera d'arte di Higuaìn che in mezza rovesciata segna il terzo gol e supera Nordahl. Sono 36 gol



La Canottieri va ko: a Brescia finisce 16-6

Sconfitta indolore per i giallorossi, tra due settimane Final Six al via


di  

CONDIVIDI:

Sab 14 Mag 2016 20:44


La Canottieri non trova il riscatto e dopo la sconfitta contro la Pro Recco cade anche contro il Brescia. Un passivo pesante dettato da un avvio poco deciso che ha messo in discesa la partita dei lombardi. Una sconfitta comunque indolore in quanto irrilevante ai fini della classifica. La Canottieri, dopo l'ultima di campionato contro l'Ortigia, sarà subito proiettata nell'avventura della Final Six. "Un traguardo storico - sostengono al Molosiglio - che va onorato con il migliore piazzamento possibile".



Casertana, il sogno promozione parte da Pordenone

I falchetti scenderanno in campo domani nel quarto di finale dei play off di Lega Pro, Romaniello: «Il fattore campo non sarà decisivo»


di  

CONDIVIDI:

Sab 14 Mag 2016 19:27


Inizia il cammino per la promozione in serie B per la Casertana. Domani il primo appuntamento sarà subito da dentro o fuori sul campo del Pordenone: nei quarti di finale la sfida si gioca in gara secca in casa della migliore qualificata al termine del campionato. Alle 18 la Casertana scenderà in campo per coltivare un sogno lungo una stagione, non ha paura il tecnico Romaniello che prova a spronare la squadra: «Ricordiamo da dove siamo partiti, a inizio stagione nessuno avrebbe puntato sui play off.



Disfatta Avellino, l'Entella cala il poker

I lupi già salvi crollano contro la Virtus che vola verso i play off


di  

CONDIVIDI:

Sab 14 Mag 2016 18:33


VIRTUS ENTELLA-AVELLINO 4-0
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Benedetti, Sini (34′ st Zanon sv); Staiti, Troiano, Palermo (15′ st Volpe); Sestu; Masucci (29′ st Mota Carvalho), Di Carmine. A disp.: Paroni, Di Paola, Jadid, Otin Lafuente, Pellizzari, Puntoriere. Allenatore Aglietti.
AVELLINO (4-3-1-2): Offredi; Pucino, Jidayi, Biraschi, Visconti; Gavazzi, Paghera, Bastien (31′ pt D’Angelo, 15′ st D’Attilio); Insigne; Joao Silva (15′ st Mokulu), Castaldo. A disp.: Bianco, Nica, Ventola, Sbaffo, Gioia. Allenatore Tesser.
ARBITRO:  Nasca di Bari



Salernitana ko a Cagliari, la salvezza si allontana

I granata affondano contro i sardi già promossi, per i play out si decide tutto nell'ultima giornata


di  

CONDIVIDI:

Sab 14 Mag 2016 18:07


CAGLIARI-SALERNITANA 3-0
CAGLIARI (4-3-1-2): Storari, Pisacane, Salamon, Capuano, Murru (21' st Murru); Deiola, Di Gennaro (47' st Dessena), Fossati; Joao Pedro; Giannetti, Farias (18' st Sau). A disp: Colombo, Cinelli, Krajnc, Tello, Balzano, Cerri. Allenatore. Rastelli
SALERNITANA (4-3-3): Terracciano; Colombo, Bernardini, Empereur, Rossi (29' st Oikonomidis); Moro, Pestrin, Zito (47' st Franco sv); Nalini (39' st Tuia sv), Coda, Donnarumma. A disp: Strakosha, Pollace, Trevisan, Bus, Odjer, Martiniello. Allenatore. Menichini.
ARBITRO: Sacchi di Macerata



È morto Paolo Resi, il dirigente del Napoli di Maradona

Aveva 79 anni, fu anche dirigente del settore giovanile azzurro


di  

CONDIVIDI:

Ven 13 Mag 2016 12:28


NAPOLI.  È morto ieri sera Paolo Resi, titolare della Resi Bras Caffè, ma soprattutto dirigente del Napoli di Diego Armando Maradona. Con il contributo suo e del compianto Dino Celentano, Corrado Ferlaino riuscì a portare a Napoli il Pibe de Oro. Fu grande dirigente del settore giovanile del Napoli: con la squadra Primavera conquistò anche un Torneo di Viareggio. Avrebbe compiuto 80 anni ad ottobre. Lascia la moglie Ketty e i figli Alfredo e Gianluca. I funerali si terranno domattina alle 10 nella chiesa dei Salesiani in via Scarlatti.



Progetto Giovani Cardito: ecco la terza "Coppa Raucci"

Il torneo della scuola calcio per "Pace, legalità, vittime innocenti della mafia e della camorra"


di  

CONDIVIDI:

Ven 13 Mag 2016 09:18


NAPOLI. Giunge alla sua terza edizione il torneo “Coppa Raucci”, organizzato dalla scuola calcio "Progetto Giovani Cardito", costruito che quest’anno sui temi “Pace, legalità, vittime innocenti della mafia e della camorra”. Ormai è consuetudine per la scuola calcio scegliere temi che interessano il territorio: ogni squadra che ha partecipato alla competizione calcistica ha scelto il nome di un “luogo protetto” della regione Campania, con l’obiettivo di lanciare messaggi al fine di sensibilizzare e informare i cittadini sulle bellezze della nostra terra.



Pagine