Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Furto nella notte al “Frank Potato” in via Toledo

Asportati computer e incassi


di  

CONDIVIDI:

Dom 08 Marzo 2015 14:13


NAPOLI.Furto nella notte nel locale “Frank Potato” in via Toledo. I ladri hanno asportato il computer dell'azienda e diversi incassi per un danno di circa diecimila euro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
San Ludovico torna a Casoria, tre giorni di celebrazioni

L'urna con le reliquie del Santo sarà portata in processione per le strade della città


di  

CONDIVIDI:

Dom 08 Marzo 2015 12:15


CASORIA. Il corpo di San Ludovico torna nella sua Casoria dal 10 al 12 marzo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Agguato alla Duchesca: è la faida delle Case Nuove

Due proiettili hanno mandato in frantumi i vetri della casa di un vicino, nessun ferito


di  

CONDIVIDI:

Dom 08 Marzo 2015 10:22


NAPOLI. È sempre guerra nella zona di Forcella. Nella notte sono stati esplosi sette colpi di pistola sono stati esplosi contro l'abitazione di un pregiudicato agli arresti domiciliari, Gennaro Ferraiuolo, 43 anni, in via dell' Annunziata. Due proiettili hanno mandato in frantumi il vetro della finestra dell'abitazione di un vicino ed è entrato in casa, ma senza colpire nessuno anche perché stavano tutti a letto. Era poco dopo l'una. Altri otto bossoli sono stati trovati a terra dagli agenti di una Volante intervenuta sul posto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Arzano, a rischio i 38lavoratori del “Mercatone Uno”

La crisi anche sulla struttura di via Atellana

I dipendenti temono la cassa integrazione


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 20:39


ARZANO. Crisi senza fine, Arzano nella top ten di chiusure e dismissioni di aziende. Anche al “Mercatone Uno” scatta l’incubo della cassa integrazione dopo l’aggravarsi della situazione finanziaria, che mette a rischio i 38 dipendenti del punto vendita in via Atellana. Sono in pericolo, in Italia, complessivamente circa 79 strutture commerciali dedite alla vendita, con oltre 3.500 addetti circa, più l’intero indotto. L’indebitamento complessivo del gruppo si attesterebbe ad oltre 400 milioni di euro. Per salvare l’azienda si starebbero cercando nuovi investitori.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casavatore, l'ex sindacoSannino ai domiciliari

Era nel carcere di Poggioreale dal 25 febbraio scorso

Ora attende il Riesame per la scarcerazione


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 20:35


CASAVATORE Terminato l’incubo per l’ex sindaco Salvatore Sannino (nella foto), per lui la misura viene commutata in quella dei domiciliari in attesa del Riesame che potrebbe spalancargli definitivamente le porte della libertà. Un richiesta di misure alternative formulata e depositata nei giorni scorsi dall’avvocato di famiglia Alfonso Furgiuele che è stata accolta in toto dal Gip. Ora bisognerà attendere il Riesame per la scarcerazione definitiva. Permangono invece le esigenze cautelari in carcere per gli altri arrestati nella medesima inchiesta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Assalti ai tir: sgominata la gang, 12 arresti

Sono tutti di Secondigliano, i colpi tra Napoli e Bologna


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 14:55


NAPOLI. La polizia di stato di Bologna e Napoli ha portato a termine una importante operazione nell’ambito del furto e riciclaggio delle merci trafugate nel centro/nord italia.Nelle prime ore della mattinata odierna, gli uomini dei compartimenti polizia stradale delle predette citta’ hanno sgominato una banda di pregiudicati napoletani dando esecuzione a 12 ordinanze di custodia cautelare disposte dal g.i.p. Del tribunale di bologna dr.bruno perla, su richiesta del sostituto procuratore della repubblica dr.massimiliano rossi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scoppia bombola del gas,paura e danni a Pomigliano

E accaduto in mattinata in un appartamento di via San Giorgio

Le fiamme hanno distrutto la cucina, illese le tre persone che erano in casa

 


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 13:43


POMIGLIANO D'ARCO. Paura stamattina per una famiglia pomiglianese. In un appartamento in via San Giorgio è divampato un incendio. A causarlo lo scoppio una bombola del gas. Le fiamme hanno carbonizzato una stanza e parte dello scantinato. Per fortuna le tre persone che in quel momento erano in casa sono riuscite a scappare senza riportare ferite. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione e i vigili del fuoco che hanno lavorato fino a poco fa per mettere in sicurezza lo stabile e risalire alle cause del disastro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Terme Antiche di Stabia, progetto di rilancio di 5 imprenditori. Ma il Comune tace

Lunedì il business plan va al protocollo a Palazzo Farnese per la riapertura a luglio


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 13:36


CASTELLAMMARE DI STABIA. Lunedì sarà tutto sul tavolo del sindaco Nicola Cuomo: progetto firmato da un consulente dell'Architetto Maurizio Milan, consulente di Renzo Piano, e l'impegno di una cordata di 8 investitori stabiesi, l'Ars Nova, per sborsare oltre 2 milioni e mezzo di euro con cui rimettere in sesto le Terme Antiche e restituire la struttura al turismo. Ma il sindaco tace. E il rischio è che il suo silenzio, le lungaggini della burocrazia e pressioni di varia natura blocchino l'unico vero progetto di rilancio presente in una città ormai economicamente morta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scuola sporca a Giugliano, arriva l'Asl: stop alle lezioni

Ispezione al V circolo didattico di via Gemelli dopo le proteste dei genitori: 200 bimbi restano a casa


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 11:34


GIUGLIANO. Gli ispettori dell'Asl Na2 Nord sono andati a verificare le condizioni igienico-sanitarie del V circolo didattico in via dei Gemelli a Giugliano. le verifiche sono partite dopo le segnalazioni presentate dai genitori dei piccoli alle forze dell'ordine locale. Il plesso è stato chiuso per gravi carenze e sono state sospese le lezioni: 200 bimbi costretti a casa.

(SERVIZIO SUL "GIORNALE DI NAPOLI" OGGI IN EDICOLA)



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casoria, "salone di bellezza" in ospedale: pazienti modelle per un giorno

"Donna, infinita bellezza", l'iniziativa del reparto di oncologia del "Santa Maria della pietà"


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Marzo 2015 10:26


CASORIA. Il reparto di oncologia  si trasforma in “salone di bellezza”. Domani, 8 marzo, in occasione della festa della donna, all'interno del presidio ospedaliero “Santa Maria della pietà ” di Casoria si svolgerà la manifestazione dal titolo “Donna, infinita bellezza”, organizzato dalla Unità operativa di oncologia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine