Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Dopo il furto gara di solidarietà per il Vittorio Veneto

Dopo il furto di settanta tablet si cercano fondi


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 18:29


NAPOLI - Una gara di solidarietà per i ragazzi dell’ISIS “Vittorio Veneto”, dove prima di Natale si è consumato il furto di circa 70 tablet e decine di pc consegnati da pochi giorni ed acquistati con i fondi europei. L’iniziativa coinvolgerà imprese, associazioni e fondazioni e si svolgerà presso l’Auditorium di Scampia domani a partire dalle ore 17.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Choc a Pozzuoli, cadavere trovato in strada: è giallo sul decesso

Il corpo senza vita è di un ingegnere aeronautico di 49 anni. Avanza l'ipotesi del suicidio


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 17:39


POZZUOLI. Risveglio con una brutta notizia per la città di Pozzuoli. Stamattina i carabinieri della compagnia flegrea hanno ritrovato in strada il cadavere di un uomo. Il corpo senza vita giaceva al centro della carreggiata sotto ad un ponte all'incrocio tra Corso Repubblica e via Matteotti (nella foto di cittadinapoli.com).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Guida senza assicurazione e fuggeall'alt: 28enne arrestato

In manette il pregiudicato Antonio Speranza:

inseguito dai carabinieri per diversi chilometri


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 17:13


TERZIGNO. Davanti un furgone guidato pericolosamente tra le altre automobili che circolavano sulla strada, dietro la vettura dei carabinieri, che dopo un inseguimento protrattosi per chilometri è finalmente riuscita a mettere fine alla fuga del primo. Si è concluso in questo modo l’episodio che ha visto protagonista il 28enne Antonio Speranza, pregiudicato residente nella zona del Fornillo, a confine tra Poggiomarino e Terzingo, catturato dai militari della compagnia di Torre Annunziata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cade dal marciapiede, morta 34enne a Melito

Rita Mambelli camminava sul corso Europa, inutile la corsa all'ospedale di Giugliano


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 14:48


MELITO. Cade dal marciapiede, muore una donna. Inutile la corsa in ospedale. Non c'è stato nulla da fare per Rita Mambelli, 34 anni, morta dopo una caduta per le condizioni di degrado di un marciapiede cittadino. Il tragico incidente sul corso Europa a Melito, sul caso indagano i carabinieri per comprendere con esattezza cause e dinamica dell'accaduto. La donna è stata trasportata subito all'ospedale “San Giuliano” di Giugliano, ma non c'è stato nulla da fare. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nuovi e vecchi ritrovamenti, ecco le altre due navi trovate nel cantiere di piazza Municipio

Altre due navi trovate nel cantiere della metro


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 14:43


Domani alle 16.30 presso la sede dell’Orientale di Palazzo Corigliano (piazza San Domenico maggiore, 12) si terrà un incontro con Giulia Boetto (CNRS Centre Camille Jullian) dal titolo “Archeologia navale a Napoli: nuovi e vecchi ritrovamenti nello scavo della metropolitana” nell’ambito delle lezioni seminariali “Archeologia marittima” coordinate da Chiara Zazzaro.

Giulia Boetto, specialista di architettura navale antica, dal 2004 collabora con la Sovrintendenza di Napoli per lo studio delle imbarcazioni romane trovate nel corso degli scavi della metropolitana.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Torre del Greco, Borriello ai marittimi: tutti a Roma

Il sindaco: un pullman per manifestare nella Capitale


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 14:09


TORRE DEL GRECO. «L’amministrazione comunale di Torre del Greco è pronta a mettere a disposizione un pullman e a partecipare attivamente a una prossima manifestazione organizzata dai marittimi della nostra città a Roma». È la promessa fatta ieri sera dal sindaco Ciro Borriello al termine del corteo promosso dal movimento spontaneo guidato da Vincenzo Accardo, corteo che partito da piazza Luigi Palomba ha raggiunto piazza Santa Croce dopo avere attraversato via Piscopia e via Salvator Noto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cercola, grave il vicesindacoAppello di Fiengo: serve sangue

Luigi Di Dato è rimasto coinvolto in un incidente stradale,

è in prognosi riservata al “San Giovanni Bosco”


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 13:43


CERCOLA. Dopo un iniziale miglioramento sono di nuovo peggiorate le condizioni di Luigi Di Dato: il vicesindaco di Cercola coinvolto l'altro giorno in un incidente stradale ha urgente bisogno di sangue. Ne dà notizia il sindaco di Cercola, Vincenzo Fiengo. «Mi appello a tutti i cittadini affinché possano donare sangue: basta recarsi al San Giovanni Bosco e indicare il nome del paziente per il quale si sta donando, Luigi Di Dato», ha detto il primo cittadino.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Visita del Papa, stop alle auto: ecco la maxi-Ztl

Bus gratis, la metropolitana si pagherà


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 13:40


NAPOLI. Per la visita a Napoli di Sua Santità Papa Francesco, fissata per il giorno 21 marzo, il Comune di Napoli ha stabilito le aree di limitazione della circolazione e della sosta delle auto, le modalità di accesso all'area dei bus dei pellegrini e le necessarie modifiche alle linee del trasporto pubblico. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Marano, agguato in corso Europa

Un uomo è stato raggiunto mortalmente da una raffica di colpi mentre era fuori ad un bar.


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 13:35


MARANO. Una raffica di colpi in pieno centro a Marano tra la folla. Nel mirino dei sicari un uomo che intorno alle 13 si trovava fuori di un bar molto conosciuto, su corso Europa. Per ora non si conosce ancora l'identità delle vittima. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Secondigliano, rubano acqua: 30 famiglie nei guai

I condomini di interi stabili utilizzavano allacci idrici abusivi per innaffiare piante e lavare le auto.


di  

CONDIVIDI:

Gio 12 Marzo 2015 12:25


NAPOLI. In interi stabili si rubava acqua per innaffiare gerani o lavare le auto dei residenti. È quanto hanno accertato i carabinieri della stazione di Secondigliano nel corso di una serie di servizi di controllo predisposti per contrastare allacciamenti abusivi alle reti idriche ed elettriche e perseguire eventuali furti di acqua e di energia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine