Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Appalti Ercolano, Oliviero: «Mai indagato»

Il presidente del consiglio comunale: non ho ricevuto nessun provvedimento


di  

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2015 20:42


ERCOLANO. «Non mi è stato mai notificato nessun provvedimento di prosecuzione dell’attività investigativa. Non ho mai ricevuto notifiche in merito ad un mio coinvolgimento, in qualità di indagato, in vicende relative al ruolo amministrativo che ricopro». Così Rory Oliviero, presidente del consiglio comunale di Ercolano e candidato di punta di Area Popolare alle Amministrative del 31 maggio, a proposito dell'inchiesta su alcuni appalti pubblici ad Ercolano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Metro Linea 2, 50mila biglietti venduti alle self service per Comicon

Continuano i dati ositivi della fiera del Fumetto alla Mostra d'Oltremare


di  

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2015 16:42


NAPOLi. La linea 2 di Napoli e i servizi di Trenitalia hanno risposto bene al festoso assalto dei visitatori di "Comicon", manifestazione imperniata sul mondo dei fumetti e dei videogiochi che si è tenuta alla Mostra d'Oltremare di Napoli nei giorni scorsi. Sono stati circa 50mila i biglietti venduti nell'occasione dalle sole self service di Piazza Garibaldi e Campi Flegrei.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nasconde droga negli slip, 21enne preso al Granatello

Direttissima per il pusher di Ercolano


di  

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2015 16:24


PORTICI. Droga nascosta nella biancheria intima, arrestato un 21enne. I carabinieri della stazione di Portici hanno arrestato Fabrizio Ciro Raiano, residente a Ercolano, resosi responsabile di spaccio di sostanza stupefacente.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Avvocati indagati per truffa e falso: 26 nel mirino della Procura

Chiuse le indagini: incassavano assegni con false firme e documenti taroccati


di  

CONDIVIDI:

Mar 05 Mag 2015 14:11


NAPOLI. Una inchiesta che parte nel 2011 ma che ancora non è finita, e anche se il pm della procura di Napoli Lucia Esposito ha  chiuso le indagini preliminari nei confronti di 52 persone ci sono altre centinaia che rischiano di finire sotto accusa. È questa la nuda verità che emerge sull’ennesima indagine che ha portato nella bufera, ancora una volta, una parte dell’avvocatura napoletana. Ben ventisei, tra civilisti e penalisti, sono imputati per falsità materiale e truffa, due di loro anche per associazione a delinquere.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Crollo di calcinacci su Lungomare e centro storico

Feriti due passanti in via Mezzocannone. Tragedia sfiorata in via Ugo Foscolo


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2015 23:44


NAPOLI. Attimi di paura in via Mezzocannone a Napoli per la caduta di calcinacci da un palazzo. Alcuni frammenti hanno colpito di striscio due giovani che si trovavano in strada al momento della caduta. Entrambi hanno fortunatamente riportato solo ferite lievi. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia municipale in supporto ai Vigili del fuoco che hanno provveduto alle operazioni di spicconamento sul palazzo privato. Paura anche in via Ugo Foscolo, vicino al Lungomare, dove è crollato parte di un balcone sul marciapiedi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Castellammare, Cuomo ritira le dimissioni e inizia sciopero della fame per le Terme

Accuse ai suoi ex sostenitori: mi hanno abbandonato


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2015 19:11


CASTELLAMMARE DI STABIA. Il sindaco di Castellammare di Stabia, Nicola Cuomo (nella foto), ha ritirato le dimissioni e ne ha dato notizia nel corso di una  conferenza stampa in cui ha accusato i suoi precedenti sostenitori di averlo abbandonato. Il sindaco ha anche annunciato l'inizio di uno sciopero della fame per protestare contro la mancanza di risposte da parte del Governo e della Regione sul futuro delle Terme di Stabia, fallite, chiuse e devastate dai vandali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fa sesso con una bottiglia rotta, ecco cosa gli è successo

NAPOLI. Finisce al pronto soccorso del San Giovanni Bosco


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2015 17:27


NAPOLI. La passione lo ha preso e lui non si è trattenuto. Quella bottiglia sul tavolo della cucuna era un invito irresistibile. Nei suoi occhi le curve del vetro verde sono diventate, all'improvviso meglio di quelle di Belen. Il 60enne nella solitudine della sua casa di Secondigliano ha pensato e ripensato a come trasformare quell'aggeggio infernale, la bottiglia, nel corpo più avvenente della terra. Poi il colpo di genio è arrivato, per avere un amplesso con il contenitore di vetro basta solo allargare il collo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Riapre il parco della Floridiana

Risolto il problema della carenza dei dipendenti per garantire l'apertura del parco del Vomero


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2015 15:45


NAPOLI.È stato risolto il problema dell'apertura del Parco della Floridiana al Vomero.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Piazza Santa Maria della Fede, mai così in basso

La denuncia del consigliere Enrico Cella sulle condizioni igieniche della piazza


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2015 15:35


NAPOLI. I residenti di piazza Santa Maria della Fede lamentano e denunciano ancora una volta  la  grave situazione igienico-sanitaria verificatasi per la presenza di rifiuti depositati ormai da giorni nei pressi dell'ingresso principale dell'ex Cimitero degli Inglesi. Colonie di ratti hanno reso difficile persino camminare

L'articolo sul giornale in edicola

oppure on line

LEGGI IL ROMA ON LINE http://www.ilroma.net/abbonamenti

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sesso nel cinema, arrestate tre persone a piazza Garibaldi

Cabine private nel cinema Argo: si prostituivano transessuali e uomini. Sequestrati preservativi e dvd hot


di  

CONDIVIDI:

Lun 04 Mag 2015 14:45


NAPOLI. Da cinema a luci rosse a casa d'appuntamenti dove si prostituivano transessuali e uomini. Questa mattina le forze dell'ordine hanno sequestrato la struttura nel centro di Napoli e arrestato tre persone. Si tratta di un'inchiesta durata un anno e coordinato dal procuratore aggiunto Luigi Frunzio e che ha portato alla chiusura del cinema Argo a pizza Garibaldi. In carcere sono finiti un uomo, che era il gestore della struttura, e due donne una di 51 e l'altra di 41 anni. Le accuse sono di sfruttamento della prostituzione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine