Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Tentano furto di abiti da Auchan, 2 arresti a Giugliano

In manette un georgiano e un lituano


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 15:55


GIUGLIANO. Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Giugliano-Villaricca, hanno arrestato il 30enne cittadino georgiano Bachuki Tabukashvili ed il pregiuicato 28enne cittadino lituano Dikulis Saulius in quanto ritenuti responsabili del reato di furto aggravato in danno di un negozio di abbigliamento situato all'interno del Centro Commerciale Auchan di Giugliano in Campania.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mandato d'arresto per Tulliani, il cognato di Fini è irreperibile

Il provvedimento del gip non è stato eseguito: Tulliani è residente a Dubai e risulta irreperibile


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 15:51


Ordine di arresto a carico di Giancarlo Tulliani, cognato di Gianfranco Fini, nell'ambito di una tranche dell'inchiesta della procura di Roma su una presunta associazione a delinquere transnazionale che riciclava tra Europa e Antille i proventi del mancato pagamento delle imposte sul gioco on-line e sulle video-lottery (VLT).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pimonte, abusarono di una ragazzina: il branco torna in libertà

Stupro di gruppo ai danni di una 15enne. Il tribunale dei Minori ha accolto le tesi dei difensori dei ragazzini. È polemica


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 15:23


 Il gip del Tribunale per i Minorenni di Napoli ha disposto un programma di riabilitazione per gli 11 minori arrestati a luglio 2016 per violenza sessuale di gruppo ai danni di un'altra minorenne.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rapinarono gruppo di ragazzi, due fratelli in manette

Presi dai poliziotti di Frattamaggiore. In manette Angelo e Raffaele Silvestro


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 15:07


Gli agenti di Polizia di del Commissariato Frattamaggiore hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Angelo Silvestro, di 20 anni, e Raffaele Silvestro, di 21 anni, in quanto gravemente indiziati del reato in concorso di rapina aggravata. La sera del 15 marzo al Vico Durante di Frattamaggiore i due fratelli si erano avvicinati ad un gruppo di ragazzi rapinandoli sotto la minaccia di un coltello, di oggetti personali, un telefono cellulare, una borsa ed un portafogli. Quindi si sono allontanati facendo perdere le proprie tracce ma perdendo uno deli loro cellulari.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Suor Orsola Benincasa, al via i test d'ingresso

Da domani la sessione primaverile (21-31 Marzo). Sarà possibile iscriversi online ai test fino al 30 Marzo selezionando il giorno e l’orario. Ci saranno altre due possibilità: una sessione estiva (10-20 Luglio) e una sessione autunnale (6-27 Settembre)


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 15:00


Effettuare la propria scelta ed iscriversi all’Università ancor prima di sostenere l’esame di maturità.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sorpreso a vendere dosi di hashish, bloccato pusher a Ercolano

Nei guai Ciro Montella di 25 anni, identificato l'acquirente


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 13:37


ERCOLANO. I carabinieri della Tenenza di Ercolano hanno tratto in arresto per spaccio Ciro Montella, un 25enne del luogo già noto alle forze dell'ordine, sorpreso a vendere una dose di hashish a un assuntore del posto. Perquisito, Montella è stato trovato in possesso di pochi euro ritenuti provento di attività illecita; inoltre nei pressi della sua abitazione sono stati rinvenuti 9,6 grammi di hashish e 5,3 di marijuana divisi in dosi e una dose di cocaina. Dopo le formalità il 25enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Preso affiliato ai Polverino-Nuvoletta

Voleva imporre il pizzo a una ditta edile: arrestato 56enne di Marano


di  

CONDIVIDI:

Lun 20 Marzo 2017 11:26


POZZUOLI. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pozzuoli hanno dato esecuzione a un decreto di fermo del pm emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli a carico di Vincenzo Paragliola, 56 anni, residente a Marano di Napoli, già noto alle forze dell'ordine e ritenuto affiliato al clan camorristico dei Polverino-Nuvoletta, operante per il controllo degli affari illeciti a Quarto e Marano.
L’uomo è ritenuto responsabile di tentata estorsione aggravata da finalità mafiose.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Malore mentre guida il bus, ma prima di morire mette in salvo i passeggeri

La tragedia a Casamicciola. Stroncato da un infarto il 56enne Vito Castagliuolo, autista dell'Eav. Inutili i soccorsi


di  

CONDIVIDI:

Dom 19 Marzo 2017 21:22


Si è spenta in maniera drammatica nella notte tra sabato e domenica l’esistenza di Vito Castagliuolo, 56 anni, autista in servizio presso l’Eav Bus. Un uomo che è morto mentre si trovava al lavoro e che nei suoi ultimi istanti di vita ha avuto la prontezza di riflessi e il senso dell’altruismo: ha fermato il suo autobus, che rischiava di diventare potenzialmente una scheggia impazzita, poi ha aperto le porte per favorire la discesa dal mezzo dei passeggeri. Poi si è accasciato con la testa sul volante, colpito da un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cicciano, spacciavano fuori scuola: arrestati

Un 18enne ed un 16enne avevano spinelli di marijuana. A casa del maggiorenne rinvenute altre dosi e sigarette di contrabbando


di  

CONDIVIDI:

Dom 19 Marzo 2017 21:18


Spaccio di stupefacenti tra i banchi di scuola, nei guai un 18enne e un 16enne. Avevano trovato il modo di unire l’utile al dilettevole: andavano a scuola, studenti come tanti, con la differenza che tra i banchi non si limitavano a studiare ma conducevano una fruttuosa attività di spaccio. Vendevano dosi di stupefacenti ai loro compagni di scuola in tutta tranquillità, senza correre rischi. O quasi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Malore nel solarium, muore una donna

La tragedia a Casavatore. La vittima, una 37enne napoletana, è giunta cadavere  in ospedale. Aperta un'inchiesta e disposta l'autopsia


di  

CONDIVIDI:

Sab 18 Marzo 2017 18:59


Una donna e' morta nel Napoletano durante una seduta abbronzante. Il fatto e' accaduto a Casavatore, nel pomeriggio; una 37enne si e' sentita male in un centro solarium mentre era sotto i raggi di una lampada. Trasportata dal marito all'ospedale San Giovanni Boscoreale, e' giunta cadavere nel nosocomio. Il centro abbronzante e' sotto sequestro e la salma della donna e' al II policlinico di Napoli per l'esame autoptico. Indagano i carabinieri.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine