Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Porto di Napoli, controlli serrati sui passeggeri

Dopo l’innalzamento del grado di sicurezza contro il terrorismo


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 20:54


NAPOLI. Controlli serrati di bagagli e documenti all’interno del porto di Napoli, dalla Stazione marittima al Beverello, dopo l’innalzamento del grado di sicurezza contro il terrorismo. Nelle Prefetture di Napoli e Salerno, altro scalo interessato in Campania, si sono svolti ieri dei tavoli tecnici per predisporre gli interventi necessari dopo l’innalzamento del livello di sicurezza da 1 a 2 su una scala complessiva di 3. «Nessun ritardo» assicurano gli uomini della Centrale Operativa della Guardia Costiera per quanto riguarda gli arrivi e le partenze di navi e traghetti passeggeri.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rapinatore scaraventa donna fuori dall'auto e prende la macchina

È accaduto a Caivano. L'uomo, un 25enne di Afragola, è stato intercettato e arrestato dai carabinieri


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 13:26


CAIVANO. I carabinieri dell'aliquota radiomobile di Casoria hanno tratto in arresto Francesco Esposito, un 25enne di Afragola già noto alle forze dell'ordine. Invitato ad accostare al ciglio della strada per controlli mentre percorreva ad alta velocita il corso meridionale di Afragola alla guida di una Fiat Bravo, l'uomo si è dato alla fuga, venendo raggiunto e bloccato in sicurezza solo dopo inseguimento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Torre del Greco, ruba energia elettrica: preso

Un commerciante 49enne arrestato dai carabinieri


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Agosto 2016 12:39


TORRE DEL GRECO. Vincenzo Della Grotta, un 49enne di Torre del Greco, titolare di un negozio della città, aveva installato un magnete sul contatore elettrico del suo ingrosso alimentare. I tecnici dell'Enel stimano che la calamita gli ha permesso di eludere misurazioni per 25.000 euro. I carabinieri di Torre del Greco hanno accertato "la manovra" e arrestato il 49enne per furto aggravato e continuato di energia elettrica.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Portici, rottweiler aggredisce bimba di 4 anni

Terrore in piazza San Pasquale, la piccola di Ercolano è stata medicata al Santobono


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Agosto 2016 21:45


PORTICI. Terrore nelle strade di Portici, dove una bambina di Ercolano di appena 4 anni è stata aggredita da un grosso cane randagio. La piccola, che si trovava in compagnia dei genitori nella zona di piazza San Pasquale, è stata ferita alla schiena e sui fianchi dal rottweiler. Immediata la corsa in ospedale: prima è stata trasportata d'urgenza al Loreto Mare e poi è stata trasferita al Santobono, dove i sanitari gli hanno applicato alcuni punti di sutura per poi dimetterà. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Con lo scooter contro l'auto, grave un giovane: aveva cocaina negli slip

L'incidente è avvenuto a Torre Annunziata
 


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Agosto 2016 18:28


TORRE ANNUNZIATA. Un giovane centauro è ricoverato in prognosi riservata in seguito ad un grave incidente stradale avvenuto a Torre Annunziata. L'uomo, un 30enne oplontino, era a bordo del suo scooter quando si è scontrato con una Lancia Y. Lo stesso nascondeva negli slip alcune dosi di cocaina. Al momento è ricoverato all'ospedale Cotugno di Napoli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Maltempo, spettacolare tromba marina a Capri

Nessun danno segnalato


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Agosto 2016 14:09


CAPRI. Un fortissimo temporale si è abbattuto stamattina su Napoli e provincia. La pioggia è durata circa un paio d'ore creando disagi in città. Una spettacolare tromba marina, ripresa sui social, per qualche minuto si è alzata a largo di Capri. Nessun danno segnalato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Stese di camorra, de Magistris: serve un intervento decisivo

L'allarme del sindaco di Napoli: «Inaccettabile, ho parlato col prefetto. Farò una proposta»


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Agosto 2016 13:54


NAPOLI. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris torna sulla questione sicurezza in città dopo i ferimenti al Rione Traiano. "A fine agosto formalizzerò una proposta precisa e dettagliata al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. È venuto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità fino in fondo. Non è ammissibile che in questa città, mentre c'è una rinascita culturale, civile, turistica, economica e degli investimenti così visibile in tutta Italia e nel mondo ci siano persone che si alzano la mattina e fanno le 'stesè. È inaccettabile.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nasconde la droga nella cornetta del telefono: preso a Portici

Arrestato un 44enne: aveva 10 dosi di cocaina nella cornetta di un vecchio apparecchio


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Agosto 2016 13:48


PORTICI. Durante perquisizione nella sua casa i Carabinieri dellaAliquota Operativa di Torre del Greco hanno trovato 10 dosi di cocaina nascoste nella cornetta di un vecchio telefono fisso. Aveva smontato la cornetta in corrispondenza del microfono e lì aveva infilato le "palline".

 

È così che Vincenzo Di Matola, 44enne, di Portici, già agli aaarresti domiciliari. è stato tratto in arresto in flagranza per detenzione di droga a fini di spaccio. Dopo le formalità è stato tradotto a poggioreale.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Torre del Greco, rapina in spiaggia: due in manette

Presi dai carabinieri dopo aver tentato la fuga


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Agosto 2016 12:39


TORRE DEL GRECO. I carabinieri di Torre del Greco e della tenenza di Ercolano hanno arrestato in flagranza di rapina 2 fratelli di torre del Greco di 25 e 17anni. Sulla spiaggia libera di via Calastro hanno minacciato due 19enni di Ercolano con un coltello e un bastone, portandosi via lo zaino con i loro 2 telefoni e una piccola somma in denaro contante. sono poi fuggiti per le vie limitrofe. I carabinieri li hanno individuati e arrestati.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Armi a Soccavo, tre arresti

Arrestati due ricercati della Dda e una terza persona. L'operazione si inserisce nella guerra tra gli scissionisti e il gruppo dei Petrone-Puccinelli


di  

CONDIVIDI:

Mer 10 Agosto 2016 21:01


NAPOLI. La polizia di Stato ha inferto un duro colpo alla criminalità a Soccavo  arrestando tre persone e sequestrando una pistola mitragliatrice Uzi. Non si esclude che l’arresto messo a segno ieri abbia scatenato la terribile “stesa” di ieri mattina in via Marco Aurelio. Forse si è trattato dell’ennesima dimostrazione del clan egemone dopo l’arresto di un uomo ritenuto vicino al gruppo di scissionisti. In manette sono finiti Salvatore Basile di 24 anni, Gennaro Cozzolino di 26 anni e Gianluca Orfeo di 27 anni, arrestati, martedì sera nel quartiere Soccavo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine