Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Anziano giù dalla scogliera, fermati due minorenni

Hanno 15 e 17 anni, sono accusati di omicidio volontario


di  

CONDIVIDI:

Mer 03 Mag 2017 18:44


Sono stati fermati con l'accusa di omicidio volontario a scopo di rapina i due minorenni, di 17 e 15 anni, che ieri avrebbero spinto in mare dalla scogliera due anziani, provocando la morte del 77enne Giuseppe Dibello. Lo riferisce la Gazzetta del Mezzogiorno, spiegando che i fermi sono stati disposti dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Bari ed eseguiti dai carabinieri. I due ragazzi sono ora detenuti nell'istituto minorile Fornelli di Bari. L'uomo, insieme con un anziano amico, sarebbe infatti caduto in mare dopo essere stato spinto dagli scogli da due ragazzini.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Omicidio Terracciano: tre arresti

Il provvedimento notificato in carcere a Eduardo De Crescenzo, 54 anni, e Arcangelo Trongone, 49 anni. Per Marco Mariano, 62 anni, collaboratore di giustizia, sono stati disposti gli arresti domiciliari.​ Il delitto fu pianificato in mezzo al mare, al largo di Catel dell'Ovo


di  

CONDIVIDI:

Mer 03 Mag 2017 15:03


È stato nel corso di un summit tenuto in barca, sullo specchio di mare davanti Castel dell'Ovo, che il capo clan Marco Mariano e i vertici di un altro clan, gli Elia, decisero di commissionare l'omicidio di Francesco Terracciano, fratello di Salvatore, affiliato al clan e poi diventato collaboratore di giustizia. E' quanto ha accertato la procura di Napoli identificando mandante ed esecutori dell'assassinio compiuto in piazza Francese a Napoli il 20 settembre del 2010.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Il Comitato “Foria e Teatri” incontra il presidente della municipalità Perrella

All’incontro con la delegazione di cittadini era presente anche l’assessore Armando Simeone


di  

CONDIVIDI:

Mer 03 Mag 2017 10:07


 

Una delegazione del Comitato di quartiere “Foria e Teatri”  ha incontrato il presidente della Quarta Municipalità Gianpiero Perrella e l’assessore Armando Simeone.
Il presidente del Comitato ha evidenziato nuovamente il ruolo propositivo che “Foria e Teatri” intende assumere nel percorso di confronto e collaborazione con le istituzioni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scippano Rolex a turista inglese

È accaduto a via Carbonara


di  

CONDIVIDI:

Mar 02 Mag 2017 15:37


Una coppia di turisti inglesi feriti seppure lievemente a Napoli per la rapina di un Rolex. Il fatto e' accaduto nel cuore del centro storico, in via Carbonara. I due passeggiavano quando il marito, un 65enne che aveva al polso l'orologio, e' stato preso di mira da due scippatori a bordo di uno scooter che hanno strattonato l'uomo per afferrargli il polso; la donna, 62enne, e' intervenuta per cercare di allontanarli, ed e' stata spinta a terra dai rapinatori che si allontanavano con il bottino.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cocaina dall'Olanda, due arresti a Castellammare per armi

In trappola un uomo e una donna trovati in possesso di due pistole detenute illegalmente e 58 proiettili


di  

CONDIVIDI:

Mar 02 Mag 2017 15:09


CASTELLAMARE DI STABIA. Nove ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal gip di Firenze su richiesta della Dda del capoluogo toscano nei confronti di altrettante persone coinvolte in una organizzazione internazionale che trafficava cocaina dall’olanda all’italia passando per la Svizzera. Le misure cautelari sono state eseguite dai CC della Compagnia di Borgo San Lorenzo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bonnie e Clyde finti agenti antidroga per rapinare adolescenti: presi

Arrestati dai carabinieri due fidanzati che agivano in particolare al Vomero


di  

CONDIVIDI:

Mar 02 Mag 2017 11:33


NAPOLI. SI fingevano agenti antidroga e perquisivano giovani vittime per rapinarle. Secondo l'accusa hanno compiuto 33 rapine in 3 mesi, ma ora rischiano una pesante condanna. I due fidabzati avvicinavano adolescenti e fingendosi agenti di un fantomatico reparto antidroga, li sottoponevano a perquisizioni, durante le quali si appropriavano di smartphone, denaro e oggetti preziosi sostenendo di doverli sottoporre a controlli più approfonditi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Colpo al contrabbando: trovati 600 chili di sigarette

Maxi sequestro dei carabinieri a Volla


di  

CONDIVIDI:

Mar 02 Mag 2017 10:35


VOLLA. I servizi per contrastare la vendita di sigarette di contrabbando nella zona del “mercato” hanno portato i carabinieri della stazione di borgoloreto in un box su via rosi di volla, nel quale sono state rinvenute e sequestrate, con il supporto dei colleghi della locale stazione, di 56 casse di sigarette di contrabbando (2.800 stecche, per un peso complessivo di 560 chilogrammi).
si stima che l’immissione sul mercato avrebbe fruttato ai trafficanti circa 100.000 euro.
al vaglio la posizione della locataria del box, una incensurata 25enne di san pietro a patierno.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Somma Vesuviana, 20mila orologi contraffatti

La scoperta dei carabinieri in un garage


di  

CONDIVIDI:

Dom 30 Aprile 2017 12:59


SOMMA VESUVIANA. A Somma Vesuviana i Carabinieri della locale Stazione hanno scoperto un laboratorio clandestino per l’assemblaggio di orologi contraffatti. All’interno 20mila orologi falsi, di vari marchi anche di fama mondiale, oltre a materiale di ricambio come quadranti, cinturini, parti meccaniche e arnesi per il montaggio della componentistica. Gli orologi erano custoditi nel garage in attesa di essere piazzati sul mercato della contraffazione. Ma le indagini non sono terminate: sono in corso gli accertamenti per identificare chi abbia la disponibilità del garage.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Castellammare, spaccio alla stazione Eav: arrestato

I carabinieri bloccano un 33enne: in tasca aveva cocaina e marijuana


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Aprile 2017 13:56


CASTELLAMMARE DI STABIA. In piazza Unità d'Italia i Carabinieri della Stazione di Castellammare di Stabia, durante un servizio per la prevenzione e la repressione dei reati perpetrati nelle stazioni Eav, hanno sorpreso un 33enne del luogo, Mario Russo, soggetto già noto alle ffoo, aggirarsi con fare sospetto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rione Traiano, mitragliatrice sotto al materasso

La scoperta dei carabinieri in un appartamento di edilizia popolare occupato. Trovato anche materiale per confezionare droga


di  

CONDIVIDI:

Sab 29 Aprile 2017 12:42


NAPOLI. Un appartamento di edilizia popolare disabitato dopo la morte dell’assegnatario era in realtà occupato abusivamente e i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bagnoli vi hanno rinvenuto una mitragliatrice “Skorpion” con matricola abrasa, 171 cartucce, un caricatore con 22 cartucce oltre a materiale per il taglio e il confezionamento di droga in dosi, che qualcuno aveva nascosto sotto al materasso del letto matrimoniale. Proseguono le indagini per accertare l’identità degli occupanti abusivi l’alloggio popolare, verosimilmente dediti allo smercio di stupefacenti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine