Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Portici, 12enne cade in un pozzo: i pompieri lo salvano

Il ragazzino ha avuto l'incidente nel tentativo di recuperare il pallone con il quale stava giocando assieme ad un amico


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 19:59


PORTICI.  Paura questa sera a Portici, dove un 12enne è caduto in un pozzo profondo 20 metri ed è stato salvato dai vigili del fuoco del nucleo sommozzzatori. Giunti sul posto subuto dopo l'allarme, i pompieri si sono calati nel pozzo e sono riusciti a tirare in superfice il ragazzino che ha avuto l'incidente nel tentativo di recuperare il pallone con il quale stava giocando a calcio con un amico. Il pozzo, infatti, si trova in un terreno in via Scalea, confinante con il giardino nel quale i due ragazzini stavano giocando.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Meningite C, 36 morti in 4 anni

Il Ministero: «Allarmismo ingiustificato»


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 19:44


ROMA. Un germe mortale, che fa paura. Ma l'allarmismo che sembra dilagare in questi giorni è "ingiustificato". Lo sottolinea in una nota il ministero della Salute. "Per quanto riguarda il meningococco di tipo C, il più letale, le cifre - si legge nella nota - dicono che ha causato 36 decessi negli ultimi quattro anni , in una popolazione di quasi 65 milioni di persone.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nola, preso con cocaina e soldi

I carabinieri arrestano un 33enne di San Gennaro Vesuviano


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 18:40


NOLA. I carabinieri dell’Aliquota Operativa di Nola durante un servizio contro lo spaccio lo hanno controllato in auto trovandolo in possesso di un bel po’ di droga e contante. Antonio Marano, 33enne, di San Gennaro Vesuviano, già noto alle forze dell'ordine, era in via De Siervo a bodo dell’utilitaria che ha in uso. Perquisito, nascondeva 50 grammi di cocaina pura nella tasca interna del giubbotto e 700 euro in contante nella tasca dei pantaloni.
È stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e ora è in attesa del rito direttissimo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mattarella al Gambrinus con la figlia e il genero

Il Presidente della Repubblica a Napoli: felice per il boom turistico della città


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 18:18


NAPOLI. "Il presidente Mattarella è arrivato a Napoli e ne ha subito approfittato per andare a prendere un caffè al Gambrinus insieme alla figlia e al genero". A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, habitué dello storico caffè napoletano, aggiungendo che "il Presidente s'è fermato a chiacchierare con i fratelli Antonio e Arturo Sergio, patròn del Gambrinus, con i quali ha anche avviato un divertente confronto sui dolci napoletani e siciliani mentre gustava un caffè napoletano di cui ha esaltato la bontà e una sfogliatella".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Maltempo, Alilauro sospende le corse Ischia-Napoli

Regolari gli aliscafi Caremar e i traghetti Medmar e Caremar


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 17:34


NAPOLI.  Il maltempo colpisce i collegamenti marittimi nel Golfo di Napoli. A causa delle avverse condizioni meteo marine avverse, la compagnia Alilauro ha sospeso tutti i collegamenti veloci da Ischia e Forio per Napoli e viceversa. Regolari invece i collegamenti garantiti dagli aliscafi Caremar e dai traghetti Medmar e Caremar



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Secondigliano, arrestato latitante

Era ricercato da ottobre. Il 69enne era evaso dagli arresti domiciliari


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 17:27


NAPOLI.  I carabinieri della Sezione Catturandi del Nucleo Investigativo di Napoli lo hanno individuato in via del Cassano e arrestato. Vincenzo Caravecchia, 69enne, di Napoli, era latitante da ottobre 2016 perché è destinatario di un ordine di carcerazione per evasione dagli arresti domiciliari, cui era sottoposto per furto, e condannato ad 1 anno di reclusione. Caravecchia aveva già trascorso un periodo di reclusione in carcere: 10 anni per vari reati contro il patrimonio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
La pioggia non ferma i turisti, agli Scavi di Pompei 2 custodi colpite da fulmine

Le ragazze rianimate e dimesse dall'ospedale. In fila per ore sotto l'acqua per vedere "Napoli sotterranea"


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 15:39


NAPOLI. Il turismo a Napoli durante le feste continua ad essere settore trainante e di successo, nonostante il meteo non troppo favorevole. Per visitare "Napoli sotterranea" ai Tribunali questa mattina i turisti hanno aspettato anche due ore sotto la pioggia. Tra ombrelli e k-way  il centro storico della città è pieno di visitatori italiani e stranieri felici di visitare le bellezze culturali anche con il maltempo. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Un salasso per entrare nel Porto: ci vorranno quasi mille euro

Ordinanza di Spirito, accesso garantito a lavoratori e residenti. Il presidente: disposizioni necessarie per migliorare la viabilità interna


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 15:12


NAPOLI. Le tariffe per entrare nel Porto di Napoli passano da 25 euro l'anno a quasi mille. La decisione è contenuta in un'ordinanza del nuovo presidente Pietro Spirito. D'ora in poi, quindi, ottenere il lasciapassare costerà molto di più. L'accesso al Porto resta comunque garantito a chi lavora e risiede nello scalo partenopeo, ma la nuova misura riguarda circa 10mila napoletani che hanno un permesso per accedere ale strade interne al porto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Calvizzano, preso con un chilo e mezzo di droga in camera da letto

Finisce in manette un 34enne. I carabinieri trovano hashish e cocaina


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 14:50


CALVIZZANO. I carabinieri di Marano hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio un 34enne del luogo già noto alle forze dell'ordine, Gennaro Di Leo. Durante perquisizione domiciliare i militari hanno scovato e sequestrato un chilo e mezzo di hashish suddiviso in 50 e 198 stecchette, 60 grammi di marijuana contenuti in 4 bustine termosaldate, 44 grammi di cocaina divisi in 12 involucri, 300euro in banconote di vario taglio e vario materiale da taglio e confezionamento. Il tutto era in camera da letto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Frattamaggiore, picchia l'ex moglie e investe l'ex cognato: arrestato

In manette un 37enne di Orta di Atella


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Gennaio 2017 13:42


NAPOLI.  I carabinieri di Frattamaggiore hanno arrestato per tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale un 37enne di Orta di Atella, già noto alle forze dell'ordine. Ieri pomeriggio ha raggiunto la ex moglie a Frattamaggiore a casa dei suoceri, dove lei si era trasferita stanca di vivere con un uomo violento.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine