Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Armi e droga in un sottoscala al rione "Poverelli”, sequestro a Torre Annunziata

Le pistole inviate al Racis per essere esaminate, sequestrati 70 grammidi cocaina, cartucce e un bilancino di precisione


di  

CONDIVIDI:

Gio 20 Aprile 2017 13:33


TORRE ANNUNZIATA.  Controlli dei carabinieri al rione dei Poverelli: sequestrati armi e droga. Nel corso di perquisizioni nel rione di edilizia popolare del “Parco dei Poverelli”, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Torre Annunziata hanno rinvenuto e sequestrato nascosti nel sottoscala di un condominio una pistola semiautomatica calibro 9 con matricola abrasa e 12 cartucce nel caricatore e una pistola semiautomatica calibro 6,35 carica e con 5 proiettili. Sequestrati anche 70 grammi circa di cocaina e un bilancino di precisione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rapine, furti e droga: una carriera lunga 24 anni, ora va in casa lavoro

Paolo Volpe, 41enne di Pozzuoli, era ai domiciliari a Monterusciello. Dovrà scontare due anni 


di  

CONDIVIDI:

Gio 20 Aprile 2017 12:56


POZZUOLI.  Paolo Volpe (nella foto), pregiudicato di 41 anni, di Monterusciello, alle prime luci dell'alba, è stato raggiunto nella sua abitazione dagli agenti della Polizia di Stato. L'uomo, che in 24 anni, ossia da quand'era ancora minorenne ha accumulato una serie di reati, è stato ristretto in varie strutture penitenziarie d'Italia, perché responsabile, prevalentemente, dei reati di rapina aggravata, furto e stupefacenti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Agguati per difendere l'onore del boss: spari anche contro donna con bimbo in braccio al rione Don Guanella, tre arresti

Tre tentati omicidi per un sospetto tradimento della compagna del capoclan, gli uomini arrestati sono vicini ai Ciccarelli di Caivano


di  

CONDIVIDI:

Gio 20 Aprile 2017 12:17


NAPOLI. Tre tentati omicidi, che hanno causato tra l'altro il ferimento di una donna​ con un bambino in braccio, per difendere "l'onore" del capo di un gruppo criminale, legato a un clan del Napoletano, la cui compagna, secondo le dicerie, intratteneva una relazione con un altro uomo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Maxi rissa ai Decumani: accoltellato 22enne

La polizia starebbe per identificare l'autore del ferimento avvenuto in via Lanzieri. Coinvolte anche alcune donne


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 23:14


NAPOLI. Un giovane parcheggiatore abusivo è stato ferito da deu coltellate, al braccio e a una gamba, nel tardo pomeriggio al termine di una violenta avvenuta per motivi ancora da chiarire. soccorso e trasportato al Loreto Mare, il 22enne è stato giudicato guaribile in 20 giorni dai medici e dimesso. Sentito a lungo nella caserma di polizia "Raniero", avrebbe riferito particolari utii alle indagini.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Migranti a San Giorgio, il sindaco Zinno ai cittadini: «Non lasciamoci abbrutire dai pregiudizi»

Domani nuovo incontro in Prefettura per poter impegnare i 33 stranieri in attività volontarie utili alla collettività


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 20:38


SAN GIORGIO A CREMANO. In relazione all’invio da parte della Prefettura di Napoli di 33 migranti sul territorio e sulle polemiche scatenatesi sui social, il sindaco Giorgio Zinno (nella foto) scrive una lettera aperta alla cittadinanza e lancia un appello: «Non lasciamoci abbrutire dai pregiudizi»



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Infermiera fingeva di vaccinare bimbi e gettava le fiale

Il caso a Treviso


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 19:42


TREVISO. Da gennaio a giugno 2016 ha finto di vaccinare i pazienti, fra cui numerosi bambini, per poi buttare la fialetta e registrare comunque l'avvenuta profilassi. Ad accorgersene e a segnalare alla direzione un'anomalia nel lavoro di un'infermiera di Treviso, le colleghe insospettite perché "dopo 3 mesi che vaccinava, si sono rese conto che i bambini non piangevano e rimaneva del liquido all'interno dei contenitori delle siringhe".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Corteo al Vomero contro i box interrati

Si mobilita il quartiere


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 19:03


Corteo domani alle 17 per le strade del quartiere Vomero promosso dalla Rete sociale contro i box, composta da associazioni, comitati, cittadini, studenti, che si concentreranno in piazza degli Artisti. La Rete si batte contro la realizzazione di 900 box privati sottoterra in piazza degli Artisti, via Tino da Camaino e Largo De Bustis. '«Se gli atti amministrativi impongono alla pubblica amministrazione la firma della convenzione con la cooperativa assegnataria dei lavori - si legge nella nota - , i cittadini, le associazioni, gli operatori del mercato si opporranno e resisteranno».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Completata la lista dei seggi per le primarie Pd

Sono 34 a Napoli e 104 in provincia


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 19:00


E' stata completata la lista dei seggi presso i quali ci si potra' recare domenica 30 aprile per esprimere la propria preferenza alle primarie PD. Cosi la nota della presidente della commissione provinciale per il congresso, Grazia Tatarella. «Non appena avremo completato gli ultimi adempimenti, anche on line - sul sito e sui social - sara' disponibile l'elenco completo da consultare e scaricare.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Quarto, consegnata al Comune la villa confiscata al clan

Apparteneva al ras dei Polverino, Roberto Perrone, ora collaboratore di giustizia. Il sindaco: lo destineremo a scopi sociali


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 17:22


QUARTO. Un tassello importante, in ambito di legalità, è stato apposto questa mattina dall’amministrazione guidata dal sindaco Rosa Capuozzo. Alla presenza del Comandante della Polizia Municipale e dei militari della Tenenza di Quarto, è stata apposta la firma per la consegna, ufficiale delle chiavi della villa appartenente al ras del clan Polverino, Roberto Perrone, attualmente collaboratore di giustizia, da parte dell' agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Duecentomila euro per mettere a posto il parco Mascagna

Sopralluogo della commissione ambiente del Comune


di  

CONDIVIDI:

Mer 19 Aprile 2017 17:12


napoli. Accompagnata dalla dirigente del Servizio Verde della Città Teresa Bastia e da Carmela Gargano dell’assessorato all’Ambiente, la commissione – erano presenti i consiglieri Felaco e Vernetti (Dema) e Rinaldi (Sinistra Napoli in Comune a Sinistra) e il presidente della commissione Ambiente della Quinta Municipalità Giovanni Greco – ha verificato lo stato di salute del polmone verde collocato al centro tra i due quartieri collinari del Vomero e dell’Arenella. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine