Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Due rapine allo stesso autotrasportatore, arrestati due cugini

Indagini dei carabinieri di Casavatore


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 15:24


CASAVATORE. Arrestati 2 cugini ritenuti gli autori di 2 rapine allo stesso autotrasportatore. Dopo indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord i Carabinieri della Stazione di Casavatore hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip a carico dei cugini Diego e Vincenzo Palma, 29 e 35 anni, già noti alle forze dell’Ordine, ritenuti gravemente indiziati di rapina aggravata in concorso e detenzione e porto di armi o oggetti atti ad offendere.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Attesa per il miracolo di San Gennaro, sabato la processione dal Duomo a Santa Chiara

Il cardinale Crescenzio Sepe procederà all'apertura della cassaforte che custodisce le reliquie del Santo


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 14:49


NAPOLI. Torna a Napoli l'attesa per il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro. Secondo la tradizione l'evento si verifica tre volte l'anno: il sabato che precede la prima domenica di maggio, quest'anno quindi il 5 maggio, il 19 settembre e il 16 dicembre.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Consegnato il cantiere, messa in sicurezza la discarica Chiaiano

Il vicesindaco: chiusa una ferita aperta in una zona della città 


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 14:37


NAPOLI. «Dopo un lungo iter ed un intenso lavoro di Sapna è stato consegnato oggi il cantiere per gli interventi di messa in sicurezza e copertura totale della discarica di Chiaiano ex poligono». Lo comunica il Comune di Napoli. «È un traguardo molto importante - dichiara il vicesindaco Raffaele del Giudice - raggiunto grazie ad un intenso lavoro di squadra tra il Comune di Napoli e la Città Metropolitana e mediante il quale è stato centrato l'obiettivo di chiudere una ferita aperta in una zona della città». 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Inseguito in moto e gambizzato all'Arenella

Un 37enne colpito al ginocchio destro. Giallo sul movente: si ipotizza una rapina fallita


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 14:04


di Luigi Sannino



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
San Giovanni, doppia "stesa" al rione Pazzigno

Notte di piombo a Napoli Est, è la risposta alla sparatoria di sabato


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 13:57


di Luigi Sannino



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sorpresi con sei mazzi di chiavi di appartamenti, in due nei guai

Operazione della polizia di San Giorgio a Cremano


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 13:49


SAN GIORGIO A CREMANO. Ieri pomeriggio gli agenti della Polizia del Commissariato di San Giorgio a Cremano hanno denunciato in stato di libertà due persone, G.T. e V. M. rispettivamente di 49 e 44 anni, entrambi di San Giorgio a Cremano per concorso di possesso ingiustificato di chiavi alterate e ricettazione. Gli agenti hanno notato due uomini uscire da un negozio di ferramenta specializzato per la duplicazione delle chiavi a via Gramsci. I due, non appena hanno visto i poliziotti, hanno gettato un mazzo di chiavi cercando di fuggire.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casavatore, bomba carta contro l’abitazione dei genitori dell’ex vicesindaco

Indagini dei carabinieri


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 13:12


di Giuseppe Bianco



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Latitante da due anni, stanato trafficante di droga VIDEO

I carabinieri arrestano a Barra il 34enne Antonio Ruggiero, detto “ferro filato”. È ritenuto appartenente al clan dei “Gallo-Limelli-Vangone”


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 12:33




Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cold case, ucciso e gettato in mare: due indagati dopo 32 anni

Forcella, ricostruito l'omicidio del 20enne Salvatore Ferraiuolo. Sotto accusa Luigi Giuliano e Luigi Vicorito


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 12:08


NAPOLI. C’era un sospetto tremendo: che quell’uomo che spesso girava attorno alla famiglia Giuliano non fosse fedele come voleva il boss Luigi e così dopo le voci che giravano su di lui si decise per ucciderlo. Dopo 34 anni, un cold case viene risolto. Ci sono decine di collaboratori di giustizia che raccontano con estrema precisione quel delitto e soprattutto le dichiarazioni di chi ha ordinato l’omicidio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tragedia familiare a Qualiano: uccide la madre e si barrica in casa

Il dramma in un'abitazione in via Campana, l'uomo ha minacciato anche i carabinieri. La zona transennata dalla polizia locale


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Mag 2018 11:42


QUALIANO. Tragedia familiare pochi minuti fa a Qualiano in un appartamento in via Campana, la strada che porta a piazza Kennedy: un uomo avrebbe ucciso la madre con il fucile e si sarebbe barricato nell’abitazione. Sul posto sono giunte forze dell’ordine e mezzi di soccorso. L’uomo avrebbe minacciato anche i carabinieri. Grande la tensione sul posto. L'area (nella foto) è stata transennata dagli agenti della polizia locale. Il padre, che lavorava in campagna, è stato avvisato e si sta recando sul posto.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine