Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Traffico di farmaci antitumorali, raffica di arresti in tutta Italia

Sono 17 le persone raggiunte da un'ordinanza cautelare


di  

CONDIVIDI:

Mar 18 Ottobre 2016 11:37


I carabinieri del Comando provinciale di Ferrara, in collaborazione con i Comandi provinciali di Napoli, Salerno, Caserta, Genova, Torino, Asti e Brescia, stanno eseguendo 17 ordinanze di custodia cautelare, di cui 16 in carcere e una agli arresti domiciliari, in varie località della Campania, del Piemonte, della Lombardia e della Liguria nei confronti di una banda specializzata nel furto di medicinali in gran parte selezionati tra quelli a costo elevato e destinati al trattamento di patologie oncologiche e croniche in diverse farmacie ospedaliere del Centro-Nord Italia. L'operazione è scat



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Torre del Greco, rapina gli occhiali a un pensionato e lo minaccia: preso 16enne

Nuovo episodio di violenza nella Circumvesuviana, il ragazzo aveva un tirapugni


di  

CONDIVIDI:

Mar 18 Ottobre 2016 11:12


TORRE DEL GRECO. Arrestato dai carabinieri di Torre del Greco un 16enne di Ercolano che nella stazione centrale della Circumvesuviana di torre del Greco aveva sottratto gli occhiali da vista a un pensionato 64enne minacciandolo con un tirapugni di ferro quando si era accorto del fatto e aveva chiesto la restituzione del maltolto.
Il minorenne è stato subito raggiunto da militari dell’Arma attirati dalla grida di aiuto del malcapitato. Per evitare l’arresto si è messo a strattonare anche i carabinieri.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Omicidio Loris, la mamma condannata a 30 anni

Per la Corte Veronica Panarello ha ucciso il figlio


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 20:41


Veronica Panarello è stata condannata a 30 anni di reclusione per l'omicidio del figlio Loris Andrea Stival, il bambino ucciso il 29 novembre di due anni fa a Santa Croce Camerina.

Questa la sentenza da poco pronunciata dal Gup di Ragusa, Andrea Reale, ed emessa a conclusione del processo col rito abbreviato condizionato da una perizia psichiatrica. Escluse le aggravanti della premeditazione e delle sevizie. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Calcio violento, arsenale di bombe a casa di un avellinese

L'avvocato Dario Vannetiello ha proposto il Riesame 


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 19:32


NAPOLI. Pochi giorni fa, su richiesta della Procura della Repubblica di Torino, è stata effettuata una  perquisizione  nel comune di Mercogliano ( Avellino) da part della DIGOS di Avellino   in un garage uso ad un giovane tifoso. Sorprendente  è stato il ritrovamento  di  un vero e proprio "arsenale" : bombe carta, candelotti, petardi di grosse dimensioni per un totale di ben 30 chilogrammi di esplosivo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rapina choc: ecco le fasi dell'arresto di due banditi

Armi in pugno vengono bloccati dagli agenti a Benevento


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 18:08


BENEVENTO. In due armati, uno di pistola e l'altro di coltello, hanno provato un assalto in una tabaccheria alla stazione di Benevento. Ma il coraggioso intervento della polizia ha scongiurato il peggio. In un video le fasi dell'arresto. I due fermati sono in attesa di interrogatorio. 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Era ai domiciliari e gestiva lo spaccio della droga: in carcere

Nel carcere di Poggioreale il 32enne Mario Di Roberto


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 17:44


Era pregiudicato sottoposto ai domiciliari ma continuava indisturbato nello spacciare droga e non essere scoperto dalla Polizia. Lo stratagemma adottato, però, è stato scoperto dagli agenti del Commissariato di Polizia “San Carlo Arena”, nell’ambito di un predisposto servizio di osservazione. Mario Di Roberto, 32enne, infatti, ignaro di essere al centro di un’attività investigativa, è disceso dalla sua abitazione in pigiama per riporre, all’interno della sella di uno scooter, delle buste in cellophane. L’uomo, essendo appunto sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, temeva che,



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Trasporti, proclamato lo sciopero per venerdì 21

Sicure solo le fasce protette dei servizi minimi


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 17:20


Anm informa che per venerdì 21 ottobre l'Unione Sindacale di Base (USB) ha proclamato uno sciopero Nazionale del Trasporto Pubblico Locale di 24 ore. L'eventuale interruzione del servizio sarà gestita a garanzia dei servizi minimi secondo le seguenti modalità: Linee bus tram e filobus: il servizio è garantito nelle due fasce dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell'inizio dello sciopero mentre il servizio tornerà regolare circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Camorra, arrestato un presunto affiliato ai clan

In manette Rudy Rizzo, 31 anni, ritenuto legato al clan Mallo


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 17:14


I Carabinieri hanno eseguito   un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, nei confronti di Rudy Rizzo, 31 anni, ritenuto affiliato al clan camorristico Mallo, attivo nel rione Don Guanella. Il provvedimento si fonda sulle indagini dei Carabinieri della compagnia Vomero che hanno monitorato le conversazioni registrate all'interno delle abitazioni di Walter Mallo, 26 anni, ritenuto il reggente e promotore del clan, e dei suoi uomini di fiducia, Paolo Russo e Vincenzo Danise, entrambi 25enni, già destinatari di o



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Diede fuoco all’ex compagna incinta: chiesti 15 anni di carcere

Paolo Pietropaolo gettò della benzina addosso a Carla Caiazzo il 1° febbraio scorso a Pozzuoli. La donna ha riportato ustioni gravissime su tutto il corpo


di  

CONDIVIDI:

Lun 17 Ottobre 2016 13:30


Quindici anni di reclusione. Questa la richiesta avanzata dai pm Raffaello Falcone e Clelia Mancuso nei confronti di Paolo Pietropaolo che ustionò gravemente l'ex compagna Carla Caiazzo, incinta, dandole fuoco con della benzina il 1 febbraio scorso a Pozzuoli. La richiesta e' stata formulata al termine della prima udienza del processo che si svolge con rito abbreviato davanti al gup del Tribunale di Napoli. La richiesta di pena e' ridotta di un terzo come prevede il rito abbreviato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Investita sulle strisce, morta dopo un mese d'agonia

La 67enne di Sant'Anastasia era stata travolta da un Suv a Somma Vesuviana


di  

CONDIVIDI:

Dom 16 Ottobre 2016 21:31


SOMMA VESUVIANA. È morta dopo 33 giorni d'agonia A. C., una 67enne di Sant'Anastasia che fu investita da un Suv a Somma Vesuviana, mentre attraversava sulle strisce pedonali. La donna 67enne è morta oggi nell'ospedale di Avellino, dove era stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al cervello per ridurre gli ematomi cerebrali causati dalla caduta. Alla guida del mezzo che la investì c'era un 30enne di Somma Vesuviana.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine