Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Aggressione all'Uci Cinema di Casoria

CASORIA. Assalì, con una violenza inaudita e del tutto gratuita, un coetaneo che nel corso della proiezione all'interno del cinema gli aveva chiesto di abbassare la voce. È accaduto nel 2016 all'Uci Cinema di Casoria, a processo è finito un 28enne di Giugliano. Il video, ripreso dalle telecamere di sorveglianza, è stato acquisito agli atti del processo che si terrà nel marzo del 2020. 

Nel video si vedono tutte le fasi della vile aggressione che si consuma sotto gli occhi di altri spettatori in uscita dalla sala, che non fanno nulla per evitare l’attacco, a seguito del quale la vittima fu costretto a ricorrere alle cure dei medici. Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli Nord ed affidate agli uomini del commissariato di Afragola, si sono avvalse delle immagini riprese dalle telecamere interne della hall del cinema, inquadrano un uomo che, a proiezione conclusa, esce dalla sala e inizia a correre, mentre un altro cerca di trattenerlo ma non ci riesce: è una furia, corre e raggiunge il ragazzo che si sta allontanando con la fidanzata. 

CONDIVIDI: