Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

I giovani in coro: «Sono napoletano e amo la mia città»

I giovani di Napoli vogliono riprendersi la loro città. È finito il tempo della fuga, dell’odio. Ora i ragazzi la coccolano, se la tengono stretta, la mostrano ai turisti con orgoglio. Ma c’è ancora tanto da fare. Ed allora si rimboccano le maniche e via.

servizio di Alessandro Savoia

CONDIVIDI: