Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Napoli, la protesta solitaria del “batterista rivoluzionario"

«A Napoli il Covid si batte anche così». Parola di Mario Dammarco, “batterista rivoluzionario" che va In giro con la sua bicicletta trasformata in batteria ambulante, caricata di amplificatore, caschi piatti e charleston, per inondare con la musica e le sue insolite percussioni le strade di Napoli chiuse in zona rossa nella speranza di risollevare il morale della gente ormai distrutta dal perdurare di questa pandemia. (Servizio di Stefano Renna)

CONDIVIDI: