Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Tartaglia Aneuro, ecco il singolo “Ne riderai”

A quattro anni dall’uscita di “Oltre”, ultimo album, in ordine di tempo, di Tartaglia Aneuro, prodotto da iCompany, arriva su tutte le piattaforme digitali il singolo “Ne riderai”, supportato dal video pubblicato sul canale YouTube, diretto da Luca Bennato e Andrea Tartaglia e realizzato da Aneuro prod. 

“Ne riderai” è un singolo che ha dentro i colori e i cori di Mamma Africa, e un sound rock caraibico che annuncia un ritorno al sole dopo un periodo di vita "freddo". Tartaglia Aneuro raccontano un ritrovato sorriso e la consapevolezza che, qualsiasi brutto momento si possa vivere nella vita, c'è sempre la speranza di tornare a ridere e che ogni ostacolo incontrato sul percorso, prima o poi, diventerà motivo di ilarità. 

Nel video c’è una ragazza, interpretata da Sara Lupoli, che, con la sua gioia, contagia persone schiacciate da una quotidianità pressante e asfissiante. «La storia vuole esaltare il potere contagioso del buon umore, in un periodo difficile come quello che abbiamo vissuto e dal quale stiamo uscendo lentamente in punta di piedi e con tanta speranza, energia e voglia di ritrovarci –– racconta Andrea Tartaglia, frontman Tartaglia Aneuro –. Ci sembra doveroso parlare di un buon contagio. Una risata, un abbraccio, un sorriso possono cambiare il corso di una giornata ma anche di una vita intera. Il ritrovato stare insieme, capirsi, sentirsi sintonizzati tutti sulla stessa musica: è l'unica speranza per questo mondo martoriato dalla distanza sociale, che già ci affliggeva ma che è stata ulteriormente aggravata dal distanziamento». 

Insieme ad Andrea Tartaglia (voce e chitarra acustica), suonano nel singolo Paolo Cotrone (chitarra elettrica), Mattia Cusano (basso), Salvio La Rocca (percussioni) e Federico Palomba (batteria).

Record, mix e mastering: Enzo Rizzo/Soul Fingers Studio. Edizioni: Campi Flegrei, Tunnel Produzioni e Aneuro Prod.

CONDIVIDI: