Giovedì 24 Gennaio 2019 - 4:28

Pordenone: cartello denigra napoletani, scatta la polemica

NAPOLI. Un cartello appeso in tre cassonetti dei rifiuti con la scritta “Lasciate pulito, non siamo a Napoli: civiltà significa rispetto della città in cui si vive". È accaduto a Pordenone e a postare il cartello, diventato virale, è stato un residente, di origini napoletane. Secondo il sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani, si è trattato del gesto di una singola persona e non ha nulla a che fare con la città. «Napoli è culla di civiltà. Il bene per le nostre città deve sempre essere custodito e valorizzato, in tutta Italia, in tutta Europa, in tutto il mondo - ha commentato l'assessore all'Ambiente del comune di Napoli, Raffaele Del Giudice - Quella scritta non rappresenta Pordenone ma sappiamo che Napoli questa non frase non l'avrebbe mai scritta. Quei cartelli vanno gettati nei contenitori della carta».