Lunedì 20 Novembre 2017 - 5:15

Caso Consip, il Csm
non aprirà nessuna pratica

La decisione del comitato di presidenza sullo scontro tra le procure di Napoli e Roma. Zanettin: «Occasione persa»

ROMA. Non verrà aperta una pratica dal Consiglio Superiore della Magistratura sul caso Consip. A questa decisione sarebbe arrivato il comitato di presidenza del Csm. I dettagli del provvedimento articolato e motivato verranno resi noti nel pomeriggio. La richiesta di apertura di una pratica in prima commissione era stata avanzata la scorsa settimana dal consigliere laico Pierantonio Zanettin dopo le notizie di stampa riguardanti lo "scontro" tra le procure di Roma e Napoli. Il Comitato ieri ha acquisito gli elementi di valutazione e ha avviato una discussione che si è conclusa questa mattina."Prendo atto della decisione del Comitato di Presidenza, che ha respinto la richiesta di apertura di una pratica sul caso Consip. Peraltro l'esito della pratica era ormai scontato dopo che il ministro Orlando aveva proclamato che 'non tocca al Csm intervenire', dopo che il Presidente dell'Anm Albamonte ieri sulle pagine di Repubblica aveva lanciato il suo monito 'Csm non intervenga' 'nessuno scontro Roma Napoli', dopo che il pm napoletano Woodcock, in una intervista sempre a Repubblica, aveva definito il collega romano Paolo Ielo un 'amico'". Così il consigliere laico del Csm Pierantonio Zanettin. "Tuttavia, come ho già detto nello scorso plenum, resto dell'avviso che si tratta di un errore e di una occasione persa per il Csm. Mi riservo un giudizio più approfondito, dopo che nel pomeriggio saranno rese note le motivazioni", ha concluso. 

12:40 19/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
TECNOLOGIA&INNOVAZIONE
di Michela Raiola
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica