Sabato 22 Settembre 2018 - 10:23

Primarie, da Roma gli osservatori “anti-brogli"

Sono 606 seggi nelle cinque province, presidiati nei 3 giorni che prevedono l'allestimento, le operazioni di voto e infine lo scrutinio, da 4000 volontari.

NAPOLI. Osservatori esterni da Roma per vigilare sul corretto svolgimento, che interverranno se dovessero essere segnalate irregolarità. Anche se in Campania non ci saranno primarie “blindate" perché, spiega il segretario Assunta Tartaglione, «non siamo il Viminale e abbiamo messo in campo una macchina organizzativa imponente che farà di tutto perché non ci siano infiltrazioni e problemi particolari». Sono 606 seggi nelle cinque province, presidiati nei 3 giorni che prevedono l'allestimento, le operazioni di voto e infine lo scrutinio, da 4000 volontari. Gli iscritti al Pd in Campania sono circa 45mila, voteranno anche immigrati e minorenni dai 16 anni in poi che si siano pre-registrati.

17:46 27/02

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli