Sabato 15 Dicembre 2018 - 20:25

Trattamento dei dati, Assintel Campania lancia i 7 step per il regolamento europeo

Workshop a Napoli per supportare le aziende alle prese con la sfida della trasparenza nella gestione delle informazioni individuali di utenti e consumatori

NAPOLI. Manca meno di un mese all'entrata in vigore del nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'Unione Europea, che diventerà operativo in tutti gli Stati membri dell'Ue dal prossimo 25 maggio. All'alba di questo importantissimo appuntamento, Assintel Campania scende in campo mettendo a disposizione delle imprese “7 Step per adempiere al nuovo GDPR”. Questo il titolo del workshop promosso da Confcommercio Napoli e Assintel Campania – il ramo regionale della costola di Confcommercio costituita dalle aziende che lavorano nel comparto dell'informatica, delle telecomunicazioni e dell'information technology.

Hanno preso parte ai lavori, tra gli altri, il segretario generale di Assintel Andrea Ardizzone, il coordinatore di Assintel Campania Giovanni Paone, il presidente di Confcommercio Napoli Errico Giacomo, l'Assessore all'Innovazione della Regione Campania Valeria Fascione, l'Ing. Giorgio Ventre, direttore del dipartimento di Ingegneria elettrica, delle tecnologie e dell'informazione dell'Università Federico II di Napoli. L'evento è stato organizzato dal socio e membro del Gruppo di Lavoro Sicurezza Informatica di Assintel Vincenzo Monteforte. Obiettivo della giornata di studi, svoltasi oggi 10 aprile presso la sede di Confcommercio Napoli in piazza Salvo D'Acquisto, è stato quello di illustrare alle aziende gli “step operativi” necessari per adempiere al nuovo Regolamento e gli strumenti a disposizione delle stesse per supportarle nei vari adempimenti.

Tra le novità introdotte dal GDPR nuove informative obbligatorie, modalità più stringenti di gestione e archiviazione dei dati, sanzioni per i trasgressori che potranno raggiungere fino al 4% del fatturato globale dell'azienda.

Il nuovo Regolamento entrerà in vigore proprio mentre infuria la polemica legata agli scandali sulla opaca gestione dei dati individuali da parte di colossi mondiali del web. Scandali ai quali ha fatto seguito un'ondata di indignazione, sospetto e paura tale da lasciar prevedere che nel prossimo futuro, ma la tendenza è già in atto, quello della sicurezza dei propri dati personali sarà un tema sempre più centrale per i cittadini.

Il trattamento delle informazioni, va da sè, è destinato a diventare un autentico spartiacque nella vita delle imprese, con queste ultime che saranno premiate da utenti e consumatori solo se si dimostreranno capaci di improntare ad una sempre maggiore trasparenza le loro attività di raccolta e utilizzo dei dati. Anche per questo Assintel Campania si propone come punto di riferimento reale e concreto per tutte le imprese che abbiano necessità di supporto all'alba delle nuove sfide imposte dai provvedimenti Ue.

15:07 10/04

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno