Martedì 11 Dicembre 2018 - 10:53

"Festa a Vico", 15mila presenze nella prima sera: raccolti 90mila euro

Vico Equense, stasera chiusura con la Notte delle Stelle a Marina d'Aequa

VICO EQUENSE. Già 90mila euro raccolti, da devolvere in beneficenza, oltre 15mila presenze: dati più che lusinghieri per la prima serata della grande kermesse firmata da chef Gennaro Esposito di scena fino a domani, martedì 6 giugno a Vico Equense. 

"Festa a Vico è diventata per tutti coloro che prediligono il buon cibo e desiderano fare del bene, un appuntamento imperdibile. Lo dimostra la grande affluenza di pubblico: un successo qualitativo oltre che quantitativo. Per questa 15' edizione abbiamo deciso di lasciare sostanzialmente invariata la formula, anche se impreziosita da alcune novità di rilievo. I risultati ci hanno dato ragione". È ovviamente soddisfatto Gennaro Esposito (nella foto), anima stessa oltre che patron della kermesse, la sua creatura ideata per valorizzare Vico Equense e promuoverne le eccellenze.

Altrettanto il sindaco Andrea Buonocore: «La prima serata di domenica ha riscosso un successo strepitoso, oltre qualsiasi aspettativa. Vico Equense si conferma dunque centro del buongusto, del mangiare bene. Abbiamo registrato una affluenza forte e soprattutto  partecipata che ha premiato la disponibilità e l'impegno dell'esercito di chef, 400 tra stellati, noti ed emergenti, attentamente selezionati, all'opera in questi tre giorni della manifestazione organizzata con professionalità e grande capacità aggregativa da Gennaro Esposito. Siamo oltremodo compiaciuti, al di là del dato numerico, per il target del pubblico italiano e straniero, tra cui tanti esperti ed appassionati di settore che anche quest'anno hanno confermato la loro presenza all'evento diventato irrinunciabile». Ieri sera, centro cittadino in festa, gremito di avventori soddisfatti. Protagonisti oltre agli chef ed al buon cibo, le "botteghe" artigiane del centro per "La Repubblica del Cibo". Tra le specialità più apprezzate: Cous cous Made in Napoli, intreccio tra sapori arabi e campani a base di seppie polipi e calamari locali con verdurine, zenzero, lime e basilico, dello chef Gioacchino Muollo e la Pizza Vicana di Michele Cuomo: noci di Sorrento, ricotta locale, provolone del monaco (Cerasé, Vico Equense). Ancora, le bontà di Gino Sorbillo, dei fratelli Salvo; le creazioni eccellenti di Paolo Gramaglia, Vincenzo Maresca, Angelo Borghese, Angelo Fabozzi, Vincenzo Russo, Teresa Iorio.

StaseraIeri sera, Gigino Pizza a Metro ospita la Cena di Beneficenza coordinata da Giuseppe Di Martino, executive chef della Torre del Saracino. Ai fornelli 15 chef stellati per 200 generosi ospiti paganti. Francesco Bracali, Moreno Cedroni, Chicco Cerea, Nino Di Costanzo, Salvatore Elefante, Oliver Glowig, Tomaž Kavcic e Pri Lojzetu, Giuseppe Mancino, Valentino Marcattilii, Valeria Piccini, Fabio Pisani e Alessandro Negrini, Maurizio e Sandro Serva, Francesco Sposito. Dessert a cura dell'Accademia Maestri Pasticcieri Italiani con Antonio Campeggio, Fabrizio Camplone, Salvatore De Riso, Domenico Di Clemente, Salvatore Gabbiano, Fabrizio Galla, Alfonso Pepe, Paolo Sacchetti, Rocco Scutellà, Gabriele Vannucci, Carmine Di Donna. Inoltre, altri 30 chef allo Stone per Friends Lounge, evento glamour.

Questa sera la mitica Notte delle Stelle nello scenario mozzafiato di incomparabile bellezza di Marina d'Aequa, da sempre la serata più "in" e caratteristica, che ha reso famosa Festa a Vico.

Teresa Lucianelli

22:19 5/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)