Giovedì 24 Gennaio 2019 - 2:26

Ridotto in fin di vita a colpi di katana: c’è un altro arresto

In manette un 22enne del Rione Luzzatti. La vittima, 42 anni, è in fin di vita

NAPOLI. C’è un arresto per il ferimento di un 42enne avvenuto la sera dell’Epifania con una mazza da baseball e una katana. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita nei confronti di un 22enne del Rione Luzzatti, Alessio Ciampaglia, elemento noto all’autorità giudiziaria, ora in cella con l’accusa di concorso in omicidio. L’arrestato, insieme a Emanuele Gemito, 34enne già fermato dalla polizia, ha compiuto la spedizione punitiva nei confronti della vittima per motivi passionali. Secondo l’accusa è stato lui ha picchiare selvaggiamente il 42enne con la mazza da baseball, mentre Gemito l’ha ferito con la katana. L’uomo è ancora ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale del Maree per i sanitari è in pericolo di vita.

13:47 11/01

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale