Martedì 11 Dicembre 2018 - 11:09

Spacciavano aiutandosi tra vicini, arrestati

Operazione dei carabinieri a Casavatore

CASAVATORE. Spacciavano aiutandosi tra vicini, arrestati dai carabinieri per oltre 300 cessioni. I carabinieri della stazione di Casavatore hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli nord per detenzione di stupefacente a fini di spaccio nei confronti di un 44enne del luogo, F.B., e di una sua vicina di casa 40enne, entrambi già noti alle forze dell’ordine. Sono ritenuti responsabili di quasi 300 cessioni di cocaina documentate da febbraio a settembre. F.B. gestiva il traffico dal primo piano della palazzina, calando un paniere; la donna invece, dalla propria abitazione al piano terra, gli offriva una “base” sicura dove nascondere le dosi. La droga veniva spacciata calando un paniere o, più raramente, tramite consegna “porta a porta”. Dopo le formalità i due sono stati tradotti nelle carceri di Poggioreale e Pozzuoli.

15:44 6/12

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)