ERCOLANO. Come in una favola. Il futuro del calcio granata cammina a braccetto con la realtà e le parti in causa. Ieri mattina, il segretario Luca Espinosa ha informato che presso gli uffici romani della Lega Calcio Interregionale, era stata protocollata la pratica, completa di tutti gli atti, per il cambio di toponimo da AV Herculaneum 1924 ad AV Ercolanese 1924. Ora bisogna attende solo l’ufficialità da parte della Lega che non dovrebbe avere motivi per rifiutare la richiesta. Siccome a Ercolano esiste una scuola calcio di nome Ercolanese, la società di Mazzamauro ha lasciato nella denominazione ufficiale anche A.V. per evitare respingimenti. A.V. è l’acronimo di Atletico Vesuvio, la società che Mazzamauro, nell’estate 2013, portò a Ercolano da San Giorgio a Cremano. Con quel nome vinse il campionato di Promozione per poi disputare due campionati di Eccellenza e quello di Serie D appena concluso con Herculaneum.