Grande giornata oggi a Castellabate per il premio Bandierablu che viene assegnato ogni anno dalla FEE, la Foundation for environmental education, alle località costiere di tutta Europa che soddisfano determinate condizioni. 

Oggi il Villaggio SILVIA,in collaborazione con ASC Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI  
La Federazione Canottaggio a Sedile Fisso Campania  ha promosso per l’occasione la giornata dedicata alla “TUTELA DELL’AREA MARINA PROTETTA “.
Va ricordato che per ottenere il premio Bandierablu

si necessita di importanti requisiti come  la qualità delle acque di balneazione, i servizi offerti sulle spiagge e nei pressi degli accessi al mare, la sostenibilità ambientale, il turismo accessibile  ma tanti altri ancora.

Un riconoscimento che inorgoglisce tutti 
L’evento si è svolto presso  Villaggio Silvia. 

Presenti Antonio Grilletto  giornalista, Marco Mansueto scuola dello sport Coni Campagna,  Dalila Russo consigliere comunale Castellabate, Flavio Meola sindaco di Montecorice Marco Rizzo sindaco di Castellabate

Presete Alessandra Clemente consigliere comune Napoli  e Antonio Barone direttore villaggio Silvia.

 Marco Mansueto,  della Scuola Regionale dello Sport CONI Campania ha dichiarato :  “Siamo orgogliosi del successo riscosso.
Oggi più che mai sostenere queste iniziative significa sostenere il futuro delle nuove generazioni.

E tutti hanno dato prova di sentirsi parte di questo progetto. Abbiamo una responsabilità verso le generazioni di domani. Per tale motivo siamo in prima linea, sempre e comunque per difendere la bellezza del CIlento ”.

Il programma della giornata è stato ricco di eventi e sport:
Remata con canoe, pattini sup per la campagna di sensibilizzazione per il contrasto dell’inquinamento di plastiche nei mari promossa dal Villaggio SILVIA. 

E poi  gare di nuoto in piscina ,torneo beach bocce, torneo tennis tavolo, torneo calciobalilla, torneo freccette e torneo nuot