NAPOLI. «Ennesima aggressione al pronto soccorso dell'ospedale 'Santobono' di Napoli, alle 6 questa mattina. Il papà di un bambino in codice verde si è scagliato violentemente contro un infermiere provocandogli la frattura di un dito della mano e 24 giorni di prognosi. Lamentava presunti ritardi nel prestare soccorso al figlio, nonostante fosse già stato preso in carico dal medico di turno ed era in quel momento sottoposto a visita». La denuncia arriva, in una nota, dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.