Un ragazzo di 22 anni è stato ferito con un coltello da un uomo in via Pietro Castellino, nei pressi della stazione Montedonzelli della metropolitana di Napoli. Il giovane era in compagnia di amici quando un uomo, di circa 50 anni, per motivi ancoranon chiari ha estratto un coltello e lo ha colpito con alcuni fendenti alla gola. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno portato il ragazzo all'ospedale Cardarelli, dove i medici stanno suturando le ferite. Al momento il 21enne non è in pericolo di vita. I Carabinieri hanno avviato le indagini volte all'individuazione dell'aggressore.

Sarebbe stato preceduto da una lite tra coetanei l'accoltellamento del giovane da parte di un 50enne avvenuto in via Torrione San Martino nei pressi della fermata "Montedonzelli" della linea 1 della metropolitana. La vittima, un ventiduenne, è risultata avere precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti: ai carabinieri ha riferito di non conoscere l'uomo che ha sferrato i fendenti, il quale lo ha colpito dopo avergli chiesto chi era stato coinvolto nell'alterco. Secondo quanto si apprende, nell'ospedale Cardarelli, i sanitari hanno prima suturato le ferite e poi sottoposto il giovane a una tac.