Sebastian Vettel vince e la Ferrari fa doppietta nel Gran Premio di Singapore, quindicesima tappa del Mondiale di Formula 1. Il tedesco torna sul gradino più alto del podio dopo oltre un anno (l'ultimo successo in Belgio nell'agosto 2018) tagliando il traguardo davanti al compagno di squadra Charles Leclerc.

Il monegasco, scattato dalla pole position per la terza gara di fila, non è riuscito a completare il tris di vittorie. Decisivo il pit-stop anticipato di Vettel, rientrato in pista davanti a Leclerc e riuscito a tenere dietro il compagno di squadra anche nel concitato finale.

Il podio è completato dall'olandese Max Verstappen con la Red Bull. Ai piedi del podio le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, giunti rispettivamente in quarta e quinta posizione. Buona la prova di Antonio Giovinazzi, giunto decimo con l'Alfa Romeo. In casa Ferrari la doppietta che mancava dal Gp di Ungheria 2017.

"È sempre difficile veder sfumare una vittoria, ma sono contento per la doppietta della Ferrari, è la prima della stagione. Sono deluso un po', chiunque lo sarebbe, ma contento per il team", commenta Leclerc. "Aspettiamo, ma possiamo essere ottimisti, per il passo-gara e per come vanno le cose. La strategia dei pit-stop era stata fissata prima della gara, io mi sono attenuto ai piani. Ma questo è il risultato finale", aggiunge il monegasco.