INGREDIENTI: ingredienti per 10 pizze 150 g 500 g di acqua 800/900 circa g di farina “00” 15 g di sale fino marino 12,5 g di lievito di birra per la guarnizione 150 g di pomodorini 150 g di provola aff. 150 g pesto di basilico 300 g ricotta di bufala 60 g di grana padano 60 g di pecorino basilico fresco pepe

PREPARAZIONE DELLA PASTA: versa 3/4 della farina nella ciotola grande o madia e nell’altra metà tutta l’acqua e scioglici sale e zucchero; Sbriciola il lievito nella farina. Inizia a tirare la farina con le mani evitando di formare grumi. Aggiungi altra farina fino al raggiungimento del PUNTO DI PASTA: vedrai che si stacca facilmente dalla ciotola. Versa l’impasto sul piano di lavoro e impasta ancora con forza per 10 min fino a che sia liscio e di buona consistenza, con una MAGLIA GLUTINICA forte. Prima lievitazione con maturazione: forma un unico grande panetto, copri la ciotola e fai riposare per 1 ora min... Formatura o stagliatura: dividi l’impasto in 10 panetti di circa 150 g. Arrotondali per far uscire l’aria. Ponili distanziati in un contenitore per alimenti con coperchio, o sotto un panno e fai lievitare e maturare per 1 ora in luogo fresco. Tiella: riscalda l’olio a 180/200° C. prepara la salsa di datterini: Soffrigere l’aglio in camicia nell’olio, aggiungere pomodori tagliati a metà. Salare e far cuocere x pochi minuti. stempera la ricotta se necessario con un goccio d’acqua e condisci con sale e pepe. taglia la provola a fette sottili, lasciando colare il siero in eccesso in un colapasta. Sfoglia e lava il basilico e prepara il pesto di basilico . Preparazione: Lavare e sfogliare il basilico, lasciarlo asciugare su un panno da cucina o della carta assorbente. Una volta pronto, versarlo in un contenitore con l’aggiunta di aglio, olio, ghiaccio, sale, pepe e frullare tutto in modo da ottenere un pesto di colore verde acceso e ben fluido. Tenere in linea coperto con uno strato di olio a una temperatura di +4°C. Formaggi: grattugia i due formaggi e mescolali. Stesura e guarnitura: prendi un panetto, passalo velocemente nella farina e portalo sul banco. A mani unite, spingi con le dita dal centro verso l’esterno, schiacciando anche il bordo. Al centro versa un cucchiaio di ricotta, provola, un cucchiaio di pesto, di pepe, una presa di formaggio. Piega meta portalo sull’altro bordo falli aderire bene, schiacciando con la punta della dita. Cottura: adagia il calzone nell’olio bollente, subito dopo sollevala leggermente con una schiumarola e sempre all’interno della pentola versa con un cucchiaio di legno l’olio bollente sulla superficie della pizza per farla gonfiare. Quando è dorato un lato procedi allo stesso modo con l’altro, girandola delicatamente. Con la schiumarola togli dall’olio e poggiala sul colafritto o carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Poggiala su un piatto e guarnisci con un cucchiaio di salsa di pomodoro, un’abbondante spolverata di scaglie di grana e un ciuffo di basilico.