Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email

Arte per ripartire nelle stazioni Eav

NAPOLI. «Siamo chiusi in casa ed allora viaggiamo due minuti con le immagini tra queste stazioni di Eav con un tocco di bellezza di artisti di strada. Perché la bellezza ci aiuti a superare questo periodo di clausura, augurando una serena Pasqua a tutti per una quanto mai necessaria resurrezione». Così il presidente di Eav, Umberto De Gregorio. «Negli ultimi tre anni Eav ha riqualificato circa 40 stazioni. Che vuol dire intonaco, pittura, bagni, telecamere, ecc. Cose pratiche, utili. Ciliegina sulla torta, con poche spese e spesso sostenute da sponsor, in 20 stazioni sono state realizzate opere di abbellimento da parte di artisti di strada. Coinvolgendo per lo più i territori ed i quartieri locali. Da questa esperienza è nata poi Creav, un albo di artisti di strada che collaborano con Eav. Il tutto grazie alla fattiva collaborazione di Inward di Luca Borriello» conclude De Gregorio.

CONDIVIDI: