Lunedì 29 Maggio 2017 - 13:18

U2 in tour in Italia per i 30 anni di "Joshua Tree"

È la notizia che milioni di fan in tutto il mondo stavano aspettando: gli U2 tornano a suonare negli stadi con The Joshua Tree Tour 2017. Un evento per celebrare il trentesimo anniversario dell’omonimo e quinto album di Bono &Co. La data da segnare per il numerosissimo pubblico italiano è sabato 15 luglio, location lo Stadio Olimpico di Roma. E come special guest per questa tappa ci sarà Noel Gallagher’s High Flying Birds (mentre nel Nord America sono stati scelti Mumford & SonsOneRepublic e The Lumineers): «Sarà un piacere e un onore - così Noel Gallagher - dare il mio contributo a quello che tuttora è il più grande spettacolo al mondo».

Le emozioni di Bono Vox

«Recentemente ho riascoltato The Joshua Tree per la prima volta dopo quasi 30 anni - ha dichiarato Bono Vox - è come un’opera. Tante emozioni che sono stranamente attuali: l’amore, la perdita, i sogni spezzati, la ricerca dell’oblio, la polarizzazione, tutti i grandi temi. Ho cantato molte di queste canzoni diverse volte, ma mai tutte. Ne ho proprio voglia, se il nostro pubblico è eccitato come noi. Sarà una serata grandiosa».

The Joshua Tree

“With Or Without You”,“I Still Haven’t Found What I’m Looking For” e “Where The Streets Have No Name”, sono brani che hanno segnato la storia della band. Tutte hit di quel The Joshua Tree uscito il 9 marzo 1987, The Joshua Tree. Acclamato in tutto il mondoè stato il primo album degli U2 a raggiungere il primo posto negli Stati Uniti, dominando le classifiche di Regno Unito e Irlanda, e vendendo oltre 25 milioni di copie in tutto il mondo, trasformando quindi Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr  in superstar. Prodotto da Brian Eno e Daniel Lanois, il disco vinse ben due Grammy, tra cui Album dell’Anno (il primo di 22 ricevuti a oggi, che li rende la rock band con il maggior numero di riconoscimenti nella storia dei Grammy) e contiene il leggendario artwork che ha consolidato la carriera del fotografo e regista Anton Corbijn. Le registrazioni avvennero a Dublino, ai Windmill Lane Studios e Danesmoate, la casa che poi è diventata la dimora del bassista Adam Clayton.  

Il tour 

Dopo il rivoluzionario iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour del 2015, U2: The Joshua Tree Tour 2017 segnerà il ritorno della band sui palchi degli stadi dopo il 360° Tour (2009-2011), il tour di maggiore successo nella storia, visto da oltre 7.3 milioni di fan in tutto il mondo. U2: The Joshua Tree Tour 2017 partirà il 12 maggio da Vancouver e farà tappa in alcuni stadi del Nord America e dell’Europa, tra cui la primissima esibizione da headliner in un festival statunitense al Bonnaroo Music & Arts Festival, e un concerto nella loro Dublino, al Croke Park il 22 luglio.

I biglietti

I biglietti per U2: The Joshua Tree Tour 2017 saranno in vendita da lunedì 16 gennaio in Irlanda, Regno Unito ed Europa (dalle 10:00 per l’Italia), e da martedì 17 gennaio in Canada e Stati Uniti. Come sempre, gli iscritti al Fan Club ufficiale degli U2 potranno accedere ad una prevendita esclusiva su U2.com da mercoledì 11 gennaio ore 9:00 a venerdì 13 gennaio ore 17:00 (ora locale). Ci saranno biglietti di Prato in piedi e Tribune a sedere. Ci sarà un limite di acquisto di 4 biglietti per gli iscritti al fan club e di 6 biglietti per la vendita generale. In Nord America tutti i biglietti di prato saranno “paperless”, se non diversamente indicato. U2: The Joshua Tree Tour è prodotto da Live Nation Global Touring. UPS è il fornitore Logistico Ufficiale del Tour.

11:33 9/01

di Alessandro Savoia

Commenta

Rubriche

I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto