Giovedì 15 Novembre 2018 - 16:36

Campetto di calcio a Capodimonte, raccolti 22mila euro con il party nel Cellaio

Obiettivo raggiunto con la “Festa dell’estate”

NAPOLI. Ben 22.100 euro raccolti per un unico scopo: dotare il Real Bosco di Capodimonte del primo campetto di calcio in erba sintetica e destinarlo all’uso gratuito dei frequentatori del parco, ragazzi del quartiere e non solo. Si è realizzato pienamente l’obiettivo della prima edizione della “Festa dell’Estate, ballando al chiaro di luna nell’antico Cellaio”, iniziativa di fundraising che ha visto operare assieme il Museo e Real Bosco di Capodimonte, l’Associazione Premio GreenCare Ets e l’Associazione Amici di Capodimonte onlus.

LA FOTOGALLERY

Il dresscode della serata è stato un omaggio alla natura riassunta in un giardino: e dunque spazio a fiori, foglie, ninfe, divinità silvestri, con gli ospiti pienamente immersi nell’atmosfera. In prima fila il direttore del Museo e del Real Bosco di Capodimonte, Sylvain Bellenger, vestito da Re Borbone: «Grazie alla generosità dei napoletani. Abbiamo provato ad attivare un meccanismo virtuoso e la risposta è stata spettacolare, tantissime persone si sono mosse per dotare il Bosco di un campo di calcio in erba sintetica destinato ai giovanissimi. Significa che a Napoli c’è una società civile pronta non a chiedere ma a dare, non ad aspettare ma a partecipare».

Benedetta de Falco, presidente dell’Associazione Premio GreenCare, afferma: «Il Bosco si è presentato nella sua forma più smagliante ai suoi ospiti, abbiamo toccato le corde giuste riuscendo a centrare l’obiettivo, un campo di calcio per i ragazzi che frequentano un luogo che confina con tanti quartieri fragili». Presente alla serata il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris: «Sono sempre di più le persone che vogliono lasciare un segno positivo in città. In questo parco si sta facendo un grande lavoro con il contributo di tanti. Questa serata ce lo testimonia pienamente».

Accanto all’impegno dell’Associazione Amici di Capodimonte onlus, presente la segretaria Generale Stefania Albinni, tanti imprenditori, liberi professionisti, manager, cultori dell’arte, cittadini con una spiccata attitudine per il sociale: tra questi, Federica Brancaccio, Sergio Cappelli, Giovanni Diana con la moglie Gabriela, Generoso Di Meo, Anton Emilio Krogh, Fabrizio Pascucci con la moglie Valentina, Laura Trisorio con l’imprenditore Gianfranco D’Amato. Tra i numerosi ospiti l’ambasciatore Andres Cardenas con la moglie Monica, il cavaliere del lavoro Gianni Russo con Delfina, Gianpietro e Maria Francesca Sanseverino di Marcellinana, Carlo de Gregorio Cattaneo, Maurizio Paternò, Roberto e Raffaella Paterno, Linda Martino, Laura Giusti, Michele Fortunato, Giovanni Lombardi, Giorgio Nocerino, Mimmo Tuccillo con Rosita Puca, Carmine e Nunzia Guarino, Mariella Pandolfi, Angela Casale, Svevo ed Erika de Martino, Giuliano e Roberta Buccino Grimaldi, Sveva Focas, Marta Garzone, Daniela Fossataro, Vincenzo Ferrara, Biagio e Maria Vittoria Orlando, Mino Cucciniello, Michele Valiante con Ornella Iannone, Grazia Leonetti, Piera Leonetti. E ancora, l’imprenditrice Nunzia Petrecca con il prof. Carmine Guarino e le curatrici di Capodimonte Linda Martino e Paola Giusti.

In tanti si sono lasciati immortalare sul Green Throne sotto lo sguardo del cavaliere del lavoro Annamaria Alois, la cui azienda lo ha realizzato per il Salone del Mobile 2018. E l’omaggio alla natura della Compagnia di danza di Claudia Sales ha avvinto il pubblico. La Festa dell’Estate si è realizzata con il sostegno di Ferrarelle Spa.

 

17:25 28/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici