Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Piazza Quattro Giornate ripulita dai ragazzi

Gli studenti dei licei vomeresi Mazzini e Pansini hanno liberato dai rifiuti l'area antistante lo stadio Collana


di  

CONDIVIDI:

Gio 15 Novembre 2018 21:04


Circa 60 ragazzi  dei licei vomeresi  Mazzini e del Pansini questa mattina hanno svolto un lavoro di pulizia in piazza Quattro Giornate, raccogliendo la sporcizia da terra ed eliminando i graffiti (nella foto) dai muri esterni dello Stadio Collana. L'obiettivo  è stato la riqualificazione della piazza: gli studenti, armati di scope, spugne, pittura e sacchetti per l'immondizia hanno partecipato con grande spirito di collaborazione ed entusiasmo alla pulizia dei giardini, dei marciapiedi e dei muri per restituire a questo luogo almeno una parte della sua bellezza originale. 



"Un ragazzo normale": ai giovani lettori piace molto

Gli studenti di scuola media si identificano nel protagonista


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Novembre 2018 22:35


di Chiara Esposito, Alessia Evangelista, Ludovica Piccirillo, Alessandro Giobbe, Andrea Iervolino e Carlo Giorgio Barbatelli

Una giornata indimenticabile alla Biblioteca Nazionale per l’incontro con Lorenzo Marone, autore del libro “Un Ragazzo Normale”, rivolto alle scuole medie e elementari di Napoli, al fine di presentare il concorso “La pagina che non c’era”. «Questo libro ci è piaciuto molto» è la frase della maggior parte dei ragazzi, come  Chiara, della scuola media Don Milani di Aversa, che ha ritenuto la lettura del libro appassionante e coinvolgente.



Lorenzo Marone, dal foro alla narrativa

A quarant'anni ha lasciato la professione di avvocato per dedicarsi alla sua passione di sempre: la scrittura


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Novembre 2018 22:16


 



Un concorso per la lettura creativa

"La pagina che non c'era" propone quest'anno di completare con un loro testo il libro "Un ragazzo normale" di Lorenzo Marone


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Novembre 2018 21:46


Tutti in Biblioteca Nazionale per l’incontro con Lorenzo Marone, autore di “Un ragazzo normale”, il romanzo selezionato dal concorso “La pagina che non c’era” e proposto agli studenti delle scuole medie. “La pagina che non c’era” è un’associazione culturale che organizza il festival “Scrittori tra i banchi”: i ragazzi scrivono una pagina per completare la storia di uno dei libri in concorso imitandone lo stile. Da otto anni l’associazione si occupa di “lettura creativa”, proprio per questo  ha ideato il concorso per gli studenti delle medie e delle superiori.



Letture a voce alta, un successo

Tanti ragazzi entusiasti all'incontro con lo scrittore Lorenzo Marone in occasione del concorso "La pagina che non c'era"


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Novembre 2018 21:37


di Lorenzo Cordua, Jathushan Gunaratnam e Marco Pezzella



"Un ragazzo normale": il parere dei professori

Due insegnanti parlano del romanzo con entusiasmo, molti confessano di non averlo letto


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Novembre 2018 21:16


di Emanuele Nacar e Raj Kumar de Pascale

In occasione dell’incontro con lo scrittore Lorenzo Marone sul suo libro “Un ragazzo normale” alla Biblioteca nazionale di Napoli, molti gli alunni e i professori di varie scuole di Napoli. Alcuni docenti si  mostrano non molto propensi a parlare del libro poiché , ammettono, ne hanno visto a mala pena la copertina. Altri invece ne parlano con entusiasmo. Come Serena Sansone dell’Istituto “Woytila” di Castellammare di Stabia e la professoressa de Dominicis della “Verga” di Napoli.



Marone: «Siani, ragazzo normale che ha compiuto una scelta da eroe»

Lo scrittore incontra gli studenti di scuola media in Biblioteca Naizonale


di  

CONDIVIDI:

Dom 11 Novembre 2018 20:56


di Mario Mandile, Sara Landolfi, Simona Stefanelli, Alexis Agustin

Lorenzo Marone, autore del libro “Un ragazzo normale”, incontra gli studenti delle medie in Biblioteca Nazionale. È l’occasione per parlare in maniera approfondita del suo ultimo successo.

Nel  libro c’è una riflessione molto efficace: “una frase scritta vale più dei gesti e delle parole”. Quanto è importante questa frase?



Auto in fiamme, salvati tre bambini

A bordo dell'auto che ha preso fuoco per problemi tecnici, una donna con i tre figli: salvati dagli agenti di polizia. 


di  

CONDIVIDI:

Lun 29 Mag 2017 14:56


AVERSA. Gli agenti della polizia del commissariato di aversa, hanno salvato una madre e i suoi tre figli uno dei quali di 16 mesi, intrappolati in un'autovettura in fiamme. L’automobile, una “Fiat 600”, ha preso fuoco in via San Lorenzo, a pochi metri dal commissariatodi Aversa. I poliziotti attirati dal fumo che fuoriusciva dall’auto sono subito interbenuti.



Il maggio della Reggia di Caserta

Concerti, rappresentazioni teatrali e nuove iniziative per rilanciare lo storico Palazzo Reale


di  

CONDIVIDI:

Lun 29 Mag 2017 14:44


CASERTA. La Reggia di Caserta, storico palazzo reale dei Borbone, caratterizzato dalla presenza di grandi giardini , durante il Maggio dei Monumentidove, ospita rappresentazioni teatrali e visite guidate. Durante tutto il mese di maggio, nel teatro di corte, splendido esempio di architettura teatrale settecentesca, è andata in scena la drammatizzazione "Maria Sofia di Baviera, l'ultima regina di Napoli" ad opera della compagnia teatrale "La Mansarda" di Caserta.



Gabbani: dalla delusione di Kiev al nuovo tormentone estivo

 Scelto come rappresentante dell'Italia all'Eurovision Song Contest 2017 la sua Occidentali's Karma si è classificata al sesto posto.


di  

CONDIVIDI:

Lun 29 Mag 2017 14:37


ROMA.



Pagine