Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Emergenza Covid all'Ospedale di Castellammare di Stabia: posti al pronto soccorso e ossigeno esauriti

Nota ai vertici dell'Asl firmata dal primario Uoc Medicina e Chirurgia d'Urgenza e Accettazione, il dottor Pietro Di Cicco. 


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 26 Ottobre 2020 11:39


CASTELLAMMARE DI STABIA. Esauriti tutti i posti nel pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia. "Tutte le barelle, sedie e letti disponibili in ospedale sono stati requisiti e tutte le fonti di ossigeno incluse 12 supplementari sono utilizzate. Pertanto, non si è in grado di accogliere alcun paziente, non potendo garantire l'adeguata assistenza".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, a Boscoreale sale a 53 il numero dei contagiati: c'è anche un bambino


di  Redazione

CONDIVIDI:

Lun 26 Ottobre 2020 10:41


BOSCOREALE. Aumenta il numero dei contagiati da Covid-19 in città. Il sindaco Antonio Diplomatico (nella foto) fa il punto della situazione in città e annuncia che tra i 53 positivi c'è anche un bambino. «Dopo la protesta del Presidente di Anci Campania, d’ora in avanti l’esito dei tamponi praticati sarà comunicato direttamente ai sindaci dalla protezione civile regionale. Ciò - spiega il sindaco Antonio Diplomatico-consentirà di disporre di un continuo flusso di notizie e mi permetterà di darne conto alla città.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Dipendente contagiato, chiuso il Comune di Barano d'Ischia


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 25 Ottobre 2020 19:50


BARANO D'ISCHIA. «Poche ore fa abbiamo avuto la notizia della positività al Covid19 di un nostro dipendente, che attualmente è in isolamento domiciliare ed a cui vanno gli auguri per una rapida guarigione. In via precauzionale, in attesa delle indagini del caso sui suoi contatti stretti, si è deciso di chiudere gli uffici comunali». Il sindaco di Barano d'Ischia, Dionigi Gaudioso (nella foto), annuncia attraverso la pagina sociale la chiusura per domani degli uffici comunali del comune isolano per consentire un'operazione di sanificazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, primo morto della seconda ondata a Somma Vesuviana. Controlli a tappeto nella notte


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 25 Ottobre 2020 15:25


SOMMA VESUVIANA.  «Purtroppo registriamo ufficialmente il primo morto di questa nuova fase. Si tratta di una persona che era ricoverata in ospedale, la notizia è di queste ore e non escludo che i morti possano essere due anche se su questo altro caso non abbiamo ancora l’ufficialità.  Sono affranto e vicino alle famiglie di queste persone. Tutta la città di Somma Vesuviana si stringe nel dolore.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, via ai tamponi a tutta la popolazione di Arzano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Dom 25 Ottobre 2020 11:55


ARZANO. Ad Arzano - da giorni diventata zona rossa - si svolgeranno oggi e domani 38.000 test e tamponi per l’intera popolazione. Due giorni domenica 25  e lunedì 26 ottobre per effettuare test e tamponi sull’intera popolazione di circa 34.000 abitanti per l’individuazione di casi positivi. Le attività si svolgeranno dalle 8 alle 20 nelle 4 scuole della cittadina sede abituale di seggi elettorali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sindaci del Vesuviano a Conte e De Luca: no a lockdown senza aiuti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Ottobre 2020 20:56


I sindaci di 11 comuni dell'area vesuviana della provincia di Napoli hanno inviato una lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al presidente della Regione Campania Vincenzo  De Luca chiedendo "misure urgenti per il sostegno alle nostre attività produttive e in modo particolare per il mondo del commercio e della ristorazione già messo duramente alla prova con il precedente lockdown".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Acerra, sequestrata un’autocarrozzeria abusiva


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Ottobre 2020 17:29


ACERRA. Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Acerra e personale della Polizia Metropolitana di Napoli hanno effettuato un servizio di contrasto al fenomeno delle attività commerciali illecite.

I poliziotti hanno controllato un’autocarrozzeria di via Contrada San Giovanni accertando che il gestore era privo di qualsiasi autorizzazione; inoltre, nello spazio esterno dell’officina hanno notato tre persone che, alla loro vista, hanno tentato la fuga ma sono state bloccate.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Droga in un pilastro scovata grazie ai cani antidroga, tre arresti


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Ottobre 2020 17:20


I Carabinieri della Sezione Operativa di Castellammare di Stabia, insieme a quelli del Nucleo Cinofili di Sarno hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio C.F., 48enne del posto già noto alle ffoo. Insieme all’uomo, arrestati per concorso nel medesimo reato la moglie 47enne e il figlio di 26 anni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ricercato posta video e foto sui social, arrestato


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Ottobre 2020 12:55


Ricercato da quasi tre anni, ha continuato a postare foto e video sul suo profilo social indifferente al provvedimento di cattura che pendeva sulla sua testa per alcuni furti in abitazione commessi nel territorio della provincia di Napoli. Così Ernesto Castaldo, 40enne di Sant'Antimo, è stato scoperto dai Carabinieri e arrestato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Covid, il sindaco di Pozzuoli chiude il cimitero dal 31 ottobre al 2 novembre


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Ottobre 2020 21:20


POZZUOLI. Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha disposto, con apposita ordinanza, la chiusura al pubblico del cimitero comunale nei giorni del 31 ottobre, 1 e 2 novembre, tradizionalmente dedicati alla commemorazione dei defunti. Il provvedimento è stato adottato "quale misura restrittiva specifica atta a tutelare la salute pubblica, prevenendo gli assembramenti e le violazioni dell’obbligo di distanziamento che potrebbero porsi come incontrollabile occasione di contagio da virus covid-19".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine