Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Sgomberi al Parco Verde, tensione tra residenti


di  

CONDIVIDI:

Sab 24 Febbraio 2024 19:32


Momenti di tensione a Caivano nell'ambito di una manifestazione organizzata da un folto gruppo di residenti del Parco Verde contro gli sgomberi delle abitazioni occupate abusivamente. Alcuni manifestanti hanno anche impedito ai fedeli di accedere nella parrocchia di don Maurizio Patriciello, il prete anti clan che si è battuto per impedire gli sgomberi indiscriminati degli abusivi. La zona è fortemente presidiata dalle forze dell'ordine anche perché stamattina alcuni residenti di Parco Verde hanno effettuato dei blocchi stradali.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tragedia Stellantis, cinque indagati per la morte di Domenico Fatigati


di  Nino Pannella

CONDIVIDI:

Sab 24 Febbraio 2024 09:28


Cinque persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Avellino nelle indagini per la morte di Domenico Fatigati (nella foto), il 52enne operaio di Acerra, rimasto schiacciato giovedì mattina poco prima delle otto, all’interno dello stabilimento Stellantis di Pratola Serra dal macchinario al quale stava effettuando lavori di manutenzione.La conferma arriva dal procuratore capo di Avellino, Domenico Airoma. Si tratta di persone che «svolgono compiti di rilevante responsabilità all’interno dello stabilimento e nella ditta presso cui l’operaio lavorava».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Abusi su una 11enne disabile, 64enne arrestato


di  

CONDIVIDI:

Ven 23 Febbraio 2024 15:16


Orrore a Castellammare di Stabia, dove personale della Sezione di Polizia Giudiziaria -Aliquota Polizia di Stato della Procura di Torre Annunziata, in collaborazione con personale del Commissariato di Castellammare di Stabia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura oplontina, ha proceduto all'arresto di un uomo di 64 anni di Castellammare di Stabia, in quanto gravemente indiziato del delitto di violenza sessuale ai danni di una ragazzina di 11 anni, affetta da



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sit-in pro Gaza alla Leonardo: bloccato lo stabilimento di Bacoli


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Febbraio 2024 10:42


Un sit-in di protesta è in corso davanti alla sede della “Leonardo" a Bacoli. A bloccare l'ingresso dei mezzi alla fabbrica gli attivisti della “Rete Napoli della Palestina", della “Rete studentesca per la Palestina" e del sindacato Si Cobas che hanno aperto striscioni e scritto con vernice sui cancelli frasi contro la Leonardo e contro l'invio di armi ad Israele.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Schianto mortale a Caivano, muore 24enne


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Febbraio 2024 10:21


Incidente mortale a Caivano sulla strada statale Sannitica Nord. Il sinistro è avvenuto questa mattina tra due automobili: una Fiat Panda, con a bordo un 24enne, si è scontrata frontalmente con un'altra auto che proveniva dal senso opposto di marcia. Il ragazzo é deceduto sul colpo. Le cause dell'incidente e la dinamica sono ancora in fase di accertamento. Sul posto i carabinieri della compagnia di Caivano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Controlli dopo l'omicidio, sequestrati 33 chili di marijuana


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Febbraio 2024 08:28


Controlli dopo l'omicidio di Ciro Gargiulo: trovati 33 chilogrammi di marijuana nella zona dell'agguato. I Carabinieri della stazione di Lettere (Napoli) insieme ai militari della sezione operativa della compagnia di Castellammare di Stabia hanno effettuato un approfondito sopralluogo a via San Giorgio a Casola di Napoli. L'area interessata è quella dove lo scorso 19 febbraio è stato assassinato Ciro Gargiulo, 61enne di Lettere. Durante le operazioni i carabinieri hanno sequestrato 33 chili di marijuana a carico di ignoti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tre omicidi in 10 giorni, alto impatto nel Napoletano


di  Redazione

CONDIVIDI:

Ven 23 Febbraio 2024 08:27


Tre omicidi in 10 giorni tra Torre Annunziata, Boscoreale e Casola di Napoli, ed un fermo per uno dei presunti assassini di Castellammare di Stabia. Proseguono le operazioni ad ''alto impatto'' a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata dove, dalle prime ore del mattino, circa 200 operatori della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza stanno eseguendo numerose perquisizioni. Dall'8 febbraio si sono verificati tre omicidi di camorra.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Castello delle cerimonie, corteo dei lavoratori


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Febbraio 2024 19:01


Sono scesi in piazza i lavoratori del Castello delle Cerimonie dopo la confisca della struttura diventata esecutiva in seguito alla sentenza di Cassazione, che ha condannato gli attuali proprietari per lottizzazione abusiva a partire dalla fine degli anni ’70. Oltre 500 persone tra dipendenti, familiari e lavoratori dell’indotto hanno sfilato per le strade di Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli, con partenza dall’Hotel “La Sonrisa" e arrivo davanti al Comune.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Condanne definitive e arresto per cinque narcos vesuviani


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Febbraio 2024 17:15


SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Polizia di Stato e Guardia di Finanza hanno eseguito tra ieri sera e stamattina ordini per la carcerazione, emessi dall'Ufficio Esecuzioni penali della Procura generale di Napoli, nei confronti di 6 persone ritenute affiliate al clan camorristico Batti, attivo nel territorio di San Giuseppe Vesuviano.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bus precipitato a Capri, acquisiti atti a processo


di  Redazione

CONDIVIDI:

Gio 22 Febbraio 2024 16:03


Incidente del bus di linea a Capri: acquisiti gli atti a processo. Nel corso della prima vera udienza (interlocutoria), stamattina dinanzi al tribunale di Napoli sono state acquisite alcune perizie che permetteranno di snellire il processo. Nel grave incidente stradale avvenuto sull'isola di Capri il 22 luglio 2021 perse la vita il conducente, Emanuele Melillo e rimasero feriti diversi passeggeri. A processo ci sono un responsabile di Città Metropolitana, il rappresentante legale dell'azienda di trasporto e il medico che non avrebbero vigilato sulla salute del loro dipendente.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine