Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Arriva la busta arancione, scopri quanto prenderai di pensione

Conterranno la simulazione di calcolo del probabile trattamento di pensione e la proiezione dei contributi che mancano al raggiungimento dei requisiti previsti


di  

CONDIVIDI:

Mer 27 Aprile 2016 14:53


ROMA. Tra oggi e domani è in arrivo la prima tranche di buste arancioni che, inviate dall’Inps, conterranno la simulazione di calcolo del probabile trattamento di pensione sulla base dei dati registrati sull’estratto conto e la proiezione dei contributi che mancano al raggiungimento dei requisiti previsti. In tutto saranno 7 milioni i lavoratori che, a partire da questo mese, la riceveranno.

 
Il perché



Marcello, legittimato il ruolo di revisione legale del collegio sindacale

Lo ha detto ad Aversa il consigliere nazionale dei commercialisti al forum promosso dall'Odcec Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo


di  

CONDIVIDI:

Sab 23 Aprile 2016 17:43


AVERSA - “Il decreto legislativo sulla revisione legale che ha recepito la direttiva comunitaria in Italia presenta una particolarità significativa: il riconoscimento indiretto del ruolo del Collegio Sindacale". Lo ha detto Raffaele Marcello, consigliere nazionale dei commercialisti italiani intervenendo al forum "Norme di comportamento del collegio sindacale e del sindaco unico nelle società non quotate"promosso dall'Odcec di Napoli Nord, presieduto da Antonio Tuccillo.



Vertice Almaviva, le posizioni restano distanti

Mercoledì il prossimo incontro al ministero dello Sviluppo economico


di  

CONDIVIDI:

Lun 18 Aprile 2016 19:32


NAPOLI. Restano distanti le posizioni di Almaviva e sindacati. Al termine di un lungo faccia a faccia, durato oltre due ore, nella sede di Unindustria, a Roma, non è stato trovato l'accordo. Il colosso dei call center, che nelle scorse settimane ha annunciato quasi 3mila esuberi nelle sedi di Palermo (1670), Roma (918) e Napoli (400), si è detto disposto a ritirare i licenziamenti a fronte della definizione di un nuovo contratto di solidarietà ma solo per i tre siti per i quali sono state già avviate le procedure di mobilità.



Napoli, mercoledì sciopero e manifestazione dei metalmeccanici

I sindacati: protesta inevitabile contro una proposta suicida


di  

CONDIVIDI:

Lun 18 Aprile 2016 17:43


NAPOLI. Uno sciopero "inevitabile" contro una "proposta suicida" anche per le aziende stesse. Fim Fiom e Uilm si preparano così, dopo 8 anni di polemiche e divisioni, allo sciopero generale unitario dei metalmeccanici: 4 ore il prossimo mercoledì, 20 aprile, per cercare di smuovere le acque su un rinnovo contrattuale che vede Federmeccanica da mesi "arroccata" su una posizione di totale chiusura a qualsiasi incremento salariale che non sia legato alla contrattazione aziendale.



Italiani sempre più spremuti: «29 miliardi di tasse in più negli ultimi sei anni»

La denuncia della Cgia: tra il 2010 e il 2015 l’addizionale regionale Irpef è aumentata del 39%


di  

CONDIVIDI:

Sab 16 Aprile 2016 16:55


ROMA. Negli ultimi sei anni le imposte nazionali e le tasse locali hanno continuato a crescere. Le prime, al netto del bonus Renzi, sono salite del 6,1%, le seconde, invece, dell’8%. Anche se in valore assoluto quelle nazionali (come l’Irpef, l’Iva, l’Ires, etc.) sono aumentate di 21,6 miliardi e quelle locali (Imu, Irap, addizionali comunali e regionali Irpef, etc.) di 7,7 miliardi di euro.



Pensioni, arriva il part time per chi esce dal lavoro

Si potrà concordare col datore di lavoro il passaggio al part-time, con una riduzione dell’orario tra il 40 ed il 60%, ricevendo ogni mese in busta paga, in aggiunta alla retribuzione per il part-time, una somma esentasse corrispondente ai contributi previdenziali a carico del datore di lavoro sulla retribuzione per l’orario non lavorato


di  

CONDIVIDI:

Mer 13 Aprile 2016 15:16


I lavoratori del settore privato con contratto a tempo indeterminato ed orario pieno, che possiedono il requisito contributivo minimo per la pensione di vecchiaia (20 anni di contributi) e che maturano il requisito anagrafico entro il 31 dicembre 2018, potranno concordare col datore di lavoro il passaggio al part-time, con una riduzione dell’orario tra il 40 ed il 60%, ricevendo ogni mese in busta paga, in aggiunta alla retribuzione per il part-time, una somma esentasse corrispondente ai contributi



Il Fmi smentisce il Governo: «Il debito crescerà ancora»

Le previsioni per l'Italia del World Economic Outlook


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Aprile 2016 18:37


ROMA. Nel 2016 il rapporto debito/Pil dell'Italia dovrebbe toccare un tetto al 133%, in crescita di 0,4 punti sul dato del 2015. Lo prevede l'Fmi nel World Economic Outlook, stimando nel 2017 un calo al 131,7%. Numeri che smentiscono quanto affermato in queste settimane dal Governo, che ha parlato di un debito che «inizerà a ridursi». Stesso andamento per il deficit che quest'anno dovrebbe salire al 2,6% del Pil per poi scendere il prossimo all'1,6% e azzerarsi nel 2021.



Gepin, bloccata la mobilità per i 220 dipendenti campani

Concluso il tavolo di crisi, l'assessore regionale Palmeri: no alla riduzione del personale


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Aprile 2016 18:09


NAPOLI. «Si è appena concluso il tavolo di crisi che vede coinvolti i lavoratori di Gepin di diverse sedi regionali, per i quali è stato preannunciato il licenziamento. Ho ribadito il fermo no della Regione Campania a qualsiasi ipotesi di riduzione di personale ed ho portato al tavolo di trattativa l'accorata e responsabile risoluzione del Consiglio Regionale della Campania che sollecita la corretta applicazione della normativa sugli appalti e sulla delocalizzazione di commesse nel settore dei call center.



Posca, servizi ad alto valore aggiunto con il "Commercialista 2.0"

Il presidente dell’Unione Commercialisti Italiani presenta il II congresso nazionale che si terrà a Roma il 28 aprile


di  

CONDIVIDI:

Dom 10 Aprile 2016 20:36


"Finita l’era del professionista fiscalista tuttofare, in un mercato sempre più esigente e orientato al risultato, come possono i commercialisti italiani innovare la loro attività per poter competere nel mercato dei servizi di consulenza? Partendo dall’integrazione delle strutture oggi troppo piccole, puntando a organizzazioni in cui operano professionisti specializzati, pronti a rendere servizi ad alto valore aggiunto". Lo afferma Domenico Posca (nella foto), presidente dell’Unione Italiana Commercialisti presentando il II Congresso nazionale “Commercialista 2.0.



Pensioni quasi ferme da 5 anni

L'assegno medio aumentato di 53,1 euro


di  

CONDIVIDI:

Dom 10 Aprile 2016 17:08


ROMA. Pensioni quasi ferme negli ultimi 5 anni: rispetto al vecchio assegno oggi ci sono solo 53,1 euro in più al mese. E' quanto emerge dalle tabelle dell'Inps, elaborate dall'Adnkronos, che contengono le serie storiche delle pensioni vigenti, aggiornate al primo gennaio 2016. Secondo l'Istituto di previdenza l'importo medio annuo delle pensioni è passato da 10.093 euro del primo gennaio 2012 a 10.784 euro delle ultime rilevazioni.



Pagine