Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Google, la Finanza contesta 300 milioni

La società irlandese nel mirino per evasione


di  

CONDIVIDI:

Gio 28 Gennaio 2016 13:43


ROMA. Circa 300 milioni di euro di redditi non dichiarati e ritenute non operate e non versate. È quanto contesta la Guardia di Finanza di Milano ad una società irlandese che fa riferimento a Google, la Google Ireland Ltd, alla quale viene attribuito il fatto di aver stabilmente operato, ma in termini occulti, in Italia.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Countdown anticipato, la Rai licenzia il dirigente

L'azienda ha dato il benservito al capostruttura responsabile della trasmissione di fine anno su Rai1


di  

CONDIVIDI:

Mer 27 Gennaio 2016 15:59


ROMA. "Al termine di un’attenta riflessione, Rai ha deciso dunque di procedere alla risoluzione del rapporto di lavoro con il dottor Azzalini". Si conclude così il comunicato con cui l'Ufficio Stampa della Rai comunica il licenziamento del capostruttura responsabile della trasmissione di fine anno su Rai1, Antonio Azzalini, in seguito alle risultanza dell’indagine interna effettuata sul countdown anticipato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Parco giochi vietato ai figli di chi evade le tasse

È polemica sulla delibera del sindaco di San Germano


di  

CONDIVIDI:

Mer 27 Gennaio 2016 13:46


VERCELLI. Niente altalena e scivolo per i figli di chi non paga le tasse. Sta facendo discutere la decisione del sindaco di San Germano, paese di 1700 abitanti nel Vercellese con un buco di bilancio da 100mila euro. A raccontare la storia è 'La Stampa'.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«L'ho ucciso per vendicare i miei figli», confessa il killer del carabiniere

Si costituisce l'uomo che ha ucciso il maresciallo Taibi


di  

CONDIVIDI:

Mer 27 Gennaio 2016 13:43


CARRARA. Si è costituito e ha confessato l'omicidio, organizzato per vendicare i figli, il killer del maresciallo dei carabinieri Antonio Taibi, 47 anni, in servizio presso la caserma di Carrara, ucciso stamani intorno alle ore 7,30, sulla porta della sua abitazione, in una palazzina di via Monterosso, nella zona vicino all'ospedale.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Unioni civili, Alfano: «Possibile referendum abrogativo»

Il ministro dell'Interno: ma la partita parlamentare può portare a una soluzione che non prevede l'equiparazione al matrimonio e l'apertura alle adozioni


di  

CONDIVIDI:

Mar 26 Gennaio 2016 19:28


ROMA. "Un referendum abrogativo nel caso passasse la legge Cirinnà? L'ho messo in conto". Lo ha detto, in un'intervista al Tg Zero di Radio Capital, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano. "Penso che a fronte di una così difficile decisione parlamentare, se davvero la legge fosse percepita come un punto di eccesso, in una direzione o nell'altra, potrebbe essere una scelta razionale affidarsi al popolo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Cartelle fiscali con raccomandata? «Sono nulle»

Sentenza del giudice di pace di Taranto


di  

CONDIVIDI:

Mar 26 Gennaio 2016 16:06


TARANTO. Sono nulle tutte le notifiche delle cartelle di pagamento inviate ai contribuenti tramite raccomandata con avviso di ricevimento (a.r.). A stabilirlo è una recente sentenza del giudice di pace di Taranto Martino Giacovelli. Gli interventi della Cassazione degli ultimi anni, che avevano dato ragione al fisco, sancendo la legittimità di tale metodo di notifica, non sembrano quindi essere condivisi da tutti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rohani a Papa Francesco: preghi per me

La visita in Italia del presidente iraniano


di  

CONDIVIDI:

Mar 26 Gennaio 2016 14:54


ROMA. ''Spero nella pace!''. Con questo auspicio, Papa Francesco si accommiata dal presidente iraniano Hassan Rohani, ricevuto in udienza in Vaticano, al termine di un colloquio durato circa 40 minuti.

''La ringrazio tanto per questa visita'', prosegue il Pontefice. Dal suo canto, Rohani conferma: ''Mi ha fatto un vero piacere questa visita, le auguro buon lavoro'' e si congeda con una 'richiesta' forse inaspettata: ''Le chiedo di pregare per me''.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Paura a Roma, uomo armato alla stazione Termini: è un fucile giocattolo

Impegnati 70 uomini alla stazione di Anagni


di  

CONDIVIDI:

Lun 25 Gennaio 2016 22:16


ROMA. Paura alla stazione Termini a Roma per la segnalazione alla polizia di un uomo armato . Immediatamente sono iniziate le ricerche e l'evacuazione della stazione. L'uomo è stato fermato dalla polizia all'interno di un treno all'altezza di Anagni. Gli agenti hanno poi potuto verificare che l'arma trovata in suo possesso era in realtà un fucile giocattolo. Il fermato è stato portato nella stazione dei carabinieri di Anagni per essere sentito dagli investigatori.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Unioni civili, Bagnasco: «I figli non sono un diritto»

Il presidente della Cei: i bimbi hanno diritto di crescere con un papà e una mamma


di  

CONDIVIDI:

Lun 25 Gennaio 2016 18:34


ROMA. "Nello scrigno della famiglia, vi è una punta di diamante: i figli. Il loro vero bene deve prevalere su ogni altro, poiché sono i più deboli ed esposti: non sono mai un diritto, poiché non sono cose da produrre". E' quanto sottolinea il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, nella prolusione che apre i lavori del consiglio permanente della Conferenza Episcopale italiana, in corso a Roma fino a mercoledì.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Luce e gas, da luglio più difficili i distacchi agli utenti

Le nuove regole dell'Autorità


di  

CONDIVIDI:

Lun 25 Gennaio 2016 14:35


ROMA. Estesi i casi in cui viene considerata ‘anomala’ una bolletta e per i quali, in caso di mancata risposta al reclamo del cliente, non può essere inoltrata la richiesta di sospensione della fornitura, con l’obbligo per i venditori di fornire risposte più complete e trasparenti agli stessi reclami. Sono le principali novità approvate dall’Autorità per l'Energia e il Gas e in vigore dal prossimo 1° luglio per i clienti di energia elettrica e gas con l’obiettivo di prevenire, con una completa informazione, il distacco del cliente in caso di problemi di fatturazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine