Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Il Papa: «Cristiani perseguitati nel silenzio vergognoso di tanti»

Nel giorno di Santo Stefano il Pontefice chede di trasformare «l'odio in amore, rendendo così più pulito il mondo»


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Dicembre 2015 16:11


CITTA' DEL VATICANO. "Preghiamo per i cristiani che sono perseguitati, spesso con il silenzio vergognoso di tanti". Così Papa Francesco in un tweet diffuso dall'account @Pontifex nel giorno di Santo Stefano, primo martire della cristianità. "È tanto brutto vivere nel rancore, ogni giorno abbiamo occasione di allenarci a perdonare, per vivere questo gesto per vivere questo gesto tanto alto che avvicina l'uomo a Dio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Botte, legata alla sedia e sigarette spente sul corpo

Orrore nel Milanese: dopo due anni di violenze denuncia il compagno


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Dicembre 2015 15:47


MILANO. L'hanno trovata la notte della Vigilia per strada, in stato di agitazione e con il volto tumefatto dalle botte. È una donna di Rho (Milano), 51 anni, da anni vessata dal compagno più giovane, di 36 anni, e che all'ennesima aggressione, a colpi in faccia con un mestolo da cucina, ha deciso di chiamare la polizia e denunciare il suo uomo. Il convivente, pregiudicato, è stato trovato dagli agenti in casa visibilmente ubriaco e molto agitato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pazzo Natale con mimose e zanzare

Coldiretti: natura sconvolta, dicembre con 2,5 gradi di temperatura in più rispetto alla media e senza pioggia


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Dicembre 2015 14:05


ROMA. Natura sconvolta e a Natale le mimose sono in fiore, in anticipo di tre mesi rispetto all'8 marzo, Festa della donne. Ma nei campi ci sono anche primule, viole e cresce l’erba come in primavera a confermare una anomalia climatica che con caldo e assenza di pioggia e vento ha provocato lo smog nelle città ed una storica siccità invernale nelle campagne.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Natale, consumi meglio delle previsioni: +3%, male i viaggi

Ma siamo ancora lontani dal periodo pre-crisi


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Dicembre 2015 14:02


ROMA. Per la prima volta dopo 8 anni i consumi degli italiani legati alle festività natalizie sono tornati a registrare il segno positivo, con una crescita complessiva del +3% rispetto allo scorso anno e un giro d’affari che ha raggiunto quota 10,1 miliardi di euro. Lo segnala il Codacons, che diffonde i dati sulle spese delle famiglie legate al Natale.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 a largo della costa di Palermo

L'epicentro a oltre 20 chilometri dalla terraferma


di  

CONDIVIDI:

Sab 26 Dicembre 2015 11:58


PALERMO. Al largo della costa settentrionale siciliana, a nordest di Palermo, è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.5. Secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto l'ipocentro a 31 km di profondità ed epicentro oltre i 20 km dalla terraferma. Non si registrano danni a persone o cose. Un'altra scossa, di magnitudo 2.2, era avvenuta alle 21,04 di ieri al largo di Cefalù (Palermo).



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Allarme smog, anche a Roma blocco totale lunedì e martedì

La temperatura per il riscaldamento di case e uffici non dovrà superare i 18 gradi


di  

CONDIVIDI:

Gio 24 Dicembre 2015 15:14


ROMA. Blocco totale della circolazione di tutti i veicoli all’interno della Fascia Verde a Roma nelle giornate di lunedì 28 dicembre e martedì 29 dalle ore 10 alle ore 16. Lo ha deciso il Commissario Straordinario di Roma Capitale, Francesco Paolo Tronca. "Il provvedimento - si legge nel comunicato del Campidoglio - si è reso necessario a causa del persistere della presenza di agenti inquinanti nell’atmosfera oltre il limite consentito dalla normativa in materia di qualità dell’aria".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Natale in casa per otto italiani su dieci

Spesa media di 102 euro a famiglia


di  

CONDIVIDI:

Gio 24 Dicembre 2015 15:05


ROMA. Si spende in media 102 euro a famiglia per imbandire le tavole del Natale che più di otto italiani su dieci (82%) consumeranno a casa propria o con parenti o amici. È quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixè che ha elaborato la mappa regionale dei piatti tipici più diffusi.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sì dei giudici all'adozione per una coppia gay

Via libera della Corte d'Appello di Roma


di  

CONDIVIDI:

Mer 23 Dicembre 2015 19:43


ROMA. La Corte d'Appello di Roma ha confermato oggi la sentenza del Tribunale dei Minorenni di Roma dell'agosto 2014 quando per la prima volta in Italia venne riconosciuta una 'stepchild adoption', con l'adozione di una bimba - avuta all'estero con la procreazione assistita - da parte della compagna convivente della madre. A riferirlo all'Adnkronos è l'avvocato Maria Antonia Pili, che assiste la coppia omosessuale.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Fa propaganda per Isis sul web, fermata e già liberata

A Palermo dottoranda libica scarcerata


di  

CONDIVIDI:

Mer 23 Dicembre 2015 19:15


PALERMO. Una cittadina libica di 45 anni, Khadiga Shabbi, dottoranda dell’università di Palermo alla facoltà di Economia, è stata fermata domenica dalla Digos. Oggi il gip di Palermo ha convalidato il fermo, ma ha rigettato la richiesta di misura cautelare sollecitata dalla procura. La donna è tornata libera e ha solo l'obbligo di dimora a Palermo. Il reato contestato è di istigazione e apologia di reato con finalità di terrorismo, con l’aggravante della "dimensione transnazionale della condotta".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Uranio impoverito, morto Danise: era a Nassiriya dopo la strage

Il militare, 41 anni, si occupò di ricomporre e preparare i corpi dilaniati dei suoi colleghi morti nell'attentato


di  

CONDIVIDI:

Mer 23 Dicembre 2015 19:14


VERONA. Quel maledetto 12 novembre del 2003 fu tra i militari dei reparti speciali che si occuparono di ricomporre e preparare i corpi dilaniati dei suoi colleghi morti nell'attentato di Nassiriya, in modo da restituire le salme ai parenti dei caduti: Gianluca Danise, originario di Napoli, è morto ieri sera all'ospedale di Verona "per quel terribile cancro causato dall’esposizione all’uranio impoverito", denuncia l'Osservatorio Militare, aggiornando il conto delle vittime, giunto a quota 321. Veterano di tante operazioni all'estero, Gianluca "è stato l’unico militare malato



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine