Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Castellammare di Stabia. Era innamorato del monte Faito, si impicca a un albero del Castagneto

Era persona famosa perché gravitava nel mondo del teatro


di  

CONDIVIDI:

Mar 24 Marzo 2015 13:47


CASTELLAMMARE DI STABIA. È stato trovato impiccato a un albero di via Giusso, la strada del Castagnegno che conduce al monte Faito, il versante di Castellammare di Stabia.  Si tratta di N.D.A. di 62 anni, con l'hobby per il teatro. Si sa di lui che era innamorato del monte Faito e proprio lì si è tolto la vita.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ricoverata per depressione, muore: aperta un'inchiesta

La Procura indaga sul Policlinico. Giallo sulle cause del decesso di Rosa Pezzullo, 50 anni di Frattaminore


di  

CONDIVIDI:

Mar 24 Marzo 2015 11:15


 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Soldi per vincere il concorso della Guardia di Finanza, 5 arresti

Nei guai anche il consigliere comunale di Pozzuoli Ciro Del Giudice, il caso era finito nel mirino de "Le Iene"


di  

CONDIVIDI:

Mar 24 Marzo 2015 11:02


NAPOLI. Soldi per superare le prove per il concorso di allievi marescialli della Guardia di Finanza: con questa accusa sono stati arrestati Bruno Corosu, maresciallo capo della GdF, in servizio al Gico di Napoli, e Ciro Del Giudice (ex appartenente al Corpo) nonché consigliere comunale a Pozzuoli nelle fila del Pd. Le indagini, condotte dal pm Henry John Woodcock e coordinate dal procuratore aggiunto Fausto Zuccarelli, sono state originate da un servizio della trasmissione 'Le Iene'. Corosu e Del Giudice avevano prima ottenuto la promessa e poi la consegna di 40 mila euro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ponticelli, spari tra folla: clan D'Amico kappaò

Dodici affiliati incastrati dalle immagini delle microtelecamere dei carabinieri


di  

CONDIVIDI:

Mar 24 Marzo 2015 09:25


NAPOLI. La guerra tra due clan di Ponticelli filmata e cristallizzata nelle immagini delle microtelecamere dei carabinieri della compagnia di Torre del Greco.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Omicidi e camorra, sgominato il clan Cuccaro-Andolfi di Barra

Un omicidio chiarito, estorsioni, traffico di droga e di sigarette di contrabbando. Tra gli arrestati l'attuale reggente della cosca


di  

CONDIVIDI:

Mar 24 Marzo 2015 09:12


NAPOLI. Un omicidio risolto, una serie di estorsione e un fiorente traffico di droga e sigarette di contrabando. Ecco il succo di un'imponente operazione anticamorra congiunta di carabinieri e polizia di Stato nei quartieri Barra e Ponticelli, scattata questa mattina con l'esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di una quarantina di esponenti del cartello camorristico Cuccaro-Andolfi.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Casalnuovo, incubo maniaco:denunciato un uomo

Fermato dai carabinieri avvertiti da una ragazza

che l'ha riconosciuto: le indagini continuano


di  

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2015 20:40


CASALNUOVO. Riconosciuto per strada da una ragazzina che aveva precedentemente importunato, è stato fermato e denunciato il presunto molestatore che nell’ultimo periodo sta angosciando i casalnuovesi. L’uomo era in giro con la sua auto, un’Opel Corsa grigia, quando la giovane l’ha notato, segnalandolo al papà. I due, per non perderlo di vista, hanno iniziato a seguirlo fino a quando non si sono imbattuti in una pattuglia dei carabinieri che in quel momento stava passando nella zona, a cui hanno lanciato immediatamente l'allerta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Bolle in mare davanti al Porto, la Regione: nessun allarme sismico, domani sopralluogo

Emissioni di natura imprecisata nelle acqua del Golfo. Blitz di Palazzo Santa Lucia, ma dalla guardia costiera parlano della rottura di una condotta fognaria


di  

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2015 20:13


NAPOLI. Emissioni di natura imprecisata sono state rilevate nelle acque del Porto di Napoli dove - rende noto la Regione Campania - domani saranno eseguiti dei sopralluoghi tecnici per accertare, con prelievi e misurazioni, la reale natura del fenomeno. «Dal monitoraggio costante effettuato dall'Osservatorio Vesuviano - ha riferito l'assessore alla Protezione Civile della Regione Campania Edoardo Cosenza - non risultano alterazioni dei parametri. Nessun allarme per il Vesuvio.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Primo sole, primi bagni al Mappatella

A Napoli torna il bel tempo


di  

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2015 19:46


NAPOLI. Questo lunedì di marzo dalle temperature miti e i colori primaverili - raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza - ha spinto tanti napoletani sopratutto molto giovani ad andare a prendere il sole sugli scoglioni di Via Caracciolo. In particolare diversi ragazzini si sono fatti il primo bagno a Mappatella Beach alla Rotonda Diaz che era pulita e accogliente godendosi alla grande la splendida giornata di sole ".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Badante bulgara picchiava anziana 91enne. Arrestata a Castellammare di Stabia

Filmata dagli 007 mentre maltrattava la povera anziana


di  

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2015 17:15


CASTELLAMMARE DI STABIA. In presenza della figlia era tenera e affettuosa, quando restava da sola con la sua assistita, la badante diventava manesca e cattiva. È stata arrestata questa mattina dalla polizia di Castellammare di Stabia la donna bulgara che si occupava di una 91enne affetta da numerose patologie. Le sevizie sono state documentate con video e cimici: percosse e i maltrattamenti terribili che avevano ridotto l'anziana al terrore, tale da non riuscire nemmeno a raccontare alla figlia quello che stava sopportando.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rifiuti, pulizia straordinaria di strade e rampe ad Acerra

Raccolti 70 quintali di immondizia, multati cittadini indisciplinati


di  

CONDIVIDI:

Lun 23 Marzo 2015 16:16


ACERRA. È iniziata questa mattina un’operazione straordinaria per la pulizia delle rampe di accesso dell’autostrada e superstrada, pertinenti il territorio cittadino di Acerra, dai sacchetti selvaggi abbandonati illegalmente. Uomini della Polizia municipale, operatori del servizio igiene urbana e nettezza urbana, insieme agli operatori ecologici hanno anche aperto i sacchetti illegalmente sversati e visionato numerosi documenti contenuti all’interno, per rintracciare le generalità dei trasgressori da multare.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine