Mercoledì 26 Aprile 2017 - 3:26

De Pascale si schiera con Bennet

“Sostengo il candidato Vincenzo Bennet che stimo per la sua, concretezza e la sua determinazione a voler risollevare le sorti del comune di Mercato San Severino - così afferma Carmine De Pascale capogruppo "De Luca Presidente"- In questo momento c’è bisogno di persone che vogliono impegnarsi per lo sviluppo ed il rilancio di questo comune e che vogliono dedicare le proprie energie nella gestione del territorio comunale. Per queste ragioni insieme a Bennet il mio sostegno va anche alla candidata al consiglio comunale Enza Cavaliere, che apprezzo per il suo impegno e le capacità gestionali che ha già dimostrato durante le sue precedenti esperienze amministrative. E’tempo quindi di voltare pagina e di affidarsi a persone che abbiano senso delle istituzioni, correttezza onestà e alle quali stia a cuore il territorio e soprattutto i cittadini, che necessitano di una guida competente e sicura» ha concluso De Pascale.

La consigliera regionale Flora Beneduce : dieta mediterranea e palestre della salute per combattere il diabete e fare prevenzione

<<Il diabete mellito rappresenta un rilevante problema sanitario e il suo progressivo aumento nella nostra popolazione espone a conseguenze devastanti per l'organizzazione sanitaria del paese>>- cosi' FloraBeneduce, consigliere regionale di Forza Italia e componente Commissione Sanita' che, mercoledi' 26 aprile alle ore 17, 00, predera' parte ai lavori della V Municipalita' Vomero-Arenella su Diabete e Prevenzione. <<Medicina di precisione (terapia sartoriale) e alfabetizzazione sanitaria rappresentano il futuro nella lotta al diabete - specifica la consigliera - una nuova visione clinica incentrata sul paziente che partecipa al percorso terapeutico comprendendo l'importanza dei fattori di rischio per la salute e migliorando lo stile di vita. Continuare a promuovere la dieta mediterranea, i cui effetti benefici sullo stato di salute soprattutto in soggetti diabetici e' ampiamente provato, e' un'attivita' che la Regione Campania deve assicurare in quella fase importantissima che e' la prevenzione. Stepwise approach per combattere il diabete tra cui: le palestre della salute, l'automonitoraggio, l'apertura alla genomica e farmacogenomica - conclude Flora Beneduce - sono gli obiettivi su cui il sistema sanitario regionale deve puntare per fare attivita' di prevenzione e cura efficace e di qualita>>. MiSi

Flora Beneduce alla giornata nazionale dedicata alla salute delle donne

 Per la giornata nazionale dedicata alla salute delle donne Flora Beneduce - consigliere regionale della Campania e Primario degli Ospedali Riuniti della Penisola Sorrentina - interviene puntando l'attenzione sul futuro della medicina di genere e dell'appropriatezza terapeutica. "Anche il dolore è una questione di genere - commenta la Beneduce - perché percepito in maniera diversa dall'organismo femminile e da quello maschile. Un esempio per tutti, in tema di differenze di genere, si riscontra nella cura del diabete in quanto le donne diabetiche non solo hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie coronariche rispetto ai coetanei maschi ma riscontrano anche una prognosi peggiore dopo un infarto e un più alto rischio di morte per malattie cardiovascolari. In Campania la complessità delle problematiche del settore sanitario e la permanenza di un regime commissariale rendono difficile un approccio metodologico alla medicina di genere ma non per questo impossibile".
"E' iniziata una fase innovativa dei processi di salute e malattia sostanzialmente basata sulla differenza di genere - conclude la Beneduce - compito della Regione è orientare le decisioni di politica sanitaria in tal senso. A partire dai Piani sanitari diventa prioritario dedicare specifiche sessioni allo sviluppo di una ricerca scientifica, medica e farmacologica che tenga in considerazione le differenze tra i sessi con conseguente formazione per medici ed operatori sanitari".

Beneduce (Fi) e Casillo (Campania libera), presentata mozione per abbattere barriere architettoniche in stabilimenti balneari per turismo accessibile

 I consiglieri regionali della Campania Flora Beneduce (FI) e Tommaso Casillo (Campania Libera) hanno presentato una mozione per impegnare la Giunta regionale a promuovere una campagna di sensibilizzazione per sollecitare le amministrazioni locali e gli stabilimenti balneari ad abbattere le barriere architettoniche attraverso la dotazione di sedie job e di ogni altro dispositivo mobile utile a facilitare l'accesso alle spiagge e al mare dei cittadini e turisti con disabilita'. <<L'offerta e la promozione turistica della Campania deve puntare anche in direzione dell'accessibilita' - hanno dichiarato Flora Beneduce e Tommaso Casillo - attraverso l'abbattimento delle barriere architettoniche. L'approccio alla disabilita' impone un cambio di cultura sia da parte degli stabilimenti balneari che della clientela, soprattutto in una regione a forte vocazione turistica dove si registrano segnali positivi con delle percentuali di affluenza significative proprio nelle zone marino-costiere. Bisogna ripensare all'accessibilita' in senso piu' ampio - hanno concluso i consiglieri - facilitando l'accesso al mare e alla spiaggia ed elevando la qualita' dei servizi>>. MiSi

Voucher aboliti, Daniele: «Giusta decisione del Senato»

NAPOLI. «Il Senato abolisce i buoni lavoro e ripristina la responsabilità solidale del committente negli appalti. Credo che sia stata una giornata importante, per chi si batte in difesa dei diritti di chi lavora e dimostra che in questo paese c'è ancora spazio per affermare, con la mobilitazione, la dignità del lavoro. È il giusto riconoscimento per l'impegno della Cgil e dei tantissimi militanti che hanno raccolto milioni di firme ed hanno reso possibile questo importante risultato. Questa è la via maestra per riavviare il dialogo con il mondo del lavoro e ritengo che vada al più presto ripresa, da parte del Governo, l'iniziativa per restituire centralità al lavoro stabile, attraverso la reintroduzione di una norma contro i licenziamenti ingiustificati». A dirlo il consigliere regionale Gianluca Daniele.

Palpeggia ragazza in treno, preso 65enne di Caserta

CASERTA. Due poliziotti liberi dal servizio, hanno arrestato B.G. originario di Caserta di 65 anni, per violenza sessuale. L'uomo, a bordo di un treno con tratta Cassino-Roma, dopo aver palpeggiato la coscia di una giovane donna che era seduta accanto a lui, ha iniziato a masturbarsi. La ragazza, in lacrime e spaventata ha richiamato l'attenzione dei poliziotti che, malgrado il tentativo di fuga dell'uomo, sono riusciti a bloccarlo e ad assicurarlo alla giustizia.

Porti, De Luca: pronti a partire col progetto del Molo Beverello

NAPOLI.  "Abbiamo condiviso le linee di Spirito per il Molo Beverello, siamo pronti a partire". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante l'iniziativa alla Stazione Marittima con il ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio. "Abbiamo sei milioni di turisti per le isole e non possiamo perdere tempo - ha aggiunto - Sul molo di levante se c'è il progetto per un porto turistico bene, ma altrimenti non perdiamo tempo e destiniamo questi spazi ad altre strutture - ha concluso De Luca - Se a Napoli il governo del ciclo banchina è nelle mani degli operatori ne risentono i livelli di efficientamento del porto". 

De Luca al Pineta Grande Hospital: «Supporteremo il progetto di ampliamento»

CASTEL VOLTURNO.  «Sono assolutamente convinto che la Campania nell'arco di due anni potrà essere la prima sanità d'Italia, se lavoriamo come dico io. Dobbiamo darci un'impostazione antideologica. Il carattere pubblico della sanità non è dato dal fatto che una struttura sia pubblica o privata, ma dalla qualità della prestazione che dà ai cittadini. Io devo garantire ad ogni cittadino una qualità elevata della prestazione e di assistenza. Che queste siano erogate da una struttura pubblica o privata è del tutto indifferente». Ccosì il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca oggi in visita al Pineta Grande Hospital di Castel Volturno.

«La Regione ha il diritto e il dovere di verificare la qualità delle prestazioni e di selezionare anche nel comparto privato le strutture di eccellenza. Una grande struttura viene fatta in primo luogo da grandi professionisti – prosegue De Luca -. Nel Pineta Grande Hospital ho visto tanto personale all'altezza di un grande ospedale. Questo territorio dovrà essere il volto della nuova Campania e quì il Pineta Grande Hospital si sta preparando a fare un grande investimento. Noi li accompagneremo con il massimo aiuto possibile nell'ambito della legalità e della correttezza. Quello che ci è possibile fare, e anche qualcosa in più, lo faremo. Chiedo solo che continuiate a garantire la qualità delle prestazioni, che oggi ho verificato nel corso della visita. È un investimento nell'interesse di tutti».

«La visita del governatore è per noi un concreto segnale – dichiara il dott. Vincenzo Schiavone, general manager del Pineta Grande Hospital. - Siamo convinti che una nuova stagione della sanità Campana sia possibile. Noi andremo avanti e realizzeremo il nostro sogno, il nuovo Pineta Grande Hospital, che diventerà uno degli ospedali più importanti dell'Italia centro-meridionale, grazie ad un investimento di 50 milioni di euro. Siamo, infine, estremamente fiduciosi nelle Istituzioni e nel presidente De Luca per il sostegno che ci ha promesso», conclude il dott. Vincenzo Schiavone.

L'Electric Tour il 25 a Salerno e il 26 ad Afragola

Torna l'Electric Tour di Quattroruote in collaborazione con Ikea e la rete di officine “a posto". I meccanici della Rete Rhiag, per il secondo anno sono partner di Electric Tour, l’iniziativa di Quattroruote in collaborazione con Ikea per promuovere la mobilità sostenibile e la sicurezza in auto per la famiglia. Si comincia a Catania dal 22 e 23 aprile, si conclude a Gorizia il 7 maggio, 16 giorni con 12 tappe e 11 tratte. Negli “Electric Village” allestiti nei parcheggi Ikea sarà possibile effettuare dei test drive su auto elettriche e ibride plug-in con i driver esperti di Quattroruote ed assistere a mini corsi teorici di guida sicura su auto ad alimentazione alternativa. In Campania doppia tappa dell'Electric Tour, martedì 25 a Salerno e mercoledì 26 all'Ikea di Afragola. Non solo tematiche ambientali, ma anche sicurezza in auto per sé e per la propria famiglia: è su questo aspetto che i professionisti dell’auto della Rete “a posto" vogliono sensibilizzare gli automobilisti. Ad ogni tappa saranno presenti due meccanici che eseguiranno un check-up gratuito alle vetture dei visitatori effettuando una serie di controlli di sicurezza. L’automobilista riceverà il resoconto dei controlli in tempo reale via e-mail, ottenendo così una fotografia dello stato di salute della propria auto.

Pagine

Rubriche

I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli