Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Elezioni, via libera a 75 simboli su 103

La nota del Viminale


di  

CONDIVIDI:

Mar 23 Gennaio 2018 19:52


Il ministero dell'Interno, esaminati i 103 contrassegni depositati per le elezioni politiche del 4 marzo, ne ha ammessi 75. Lo fa sapere una nota del Viminale. «In 19 casi - ragguaglia la nota - il ministero ha invitato i depositanti, in base alla normativa vigente, alla sostituzione del contrassegno e/o all’integrazione della dichiarazione di trasparenza entro 48 ore dalla notifica. Per carenza documentale a 9 contrassegni non è consentita la presentazione di liste». Il Viminale fa sapere ancora che, «adempiendo all’obbligo introdotto dalla nuova legge elettorale (art. 4 L. n.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Blog di Grillo via da M5S

Casaleggio: in bocca al lupo, sono con lui


di  

CONDIVIDI:

Mar 23 Gennaio 2018 16:29


È online il nuovo blog di Beppe Grillo, un blog che segna un cambio di passo decisivo e la fine del sodalizio con la Casaleggio associati. La veste grafica è completamente diversa, il rosso e il bianco prendono il posto del nero e del giallo che contraddistinguevano il vecchio blog. La pagina è ricca di interviste e articoli, e apre con un lungo video di Beppe Grillo che dà il la a questa nuova avventura. Al M5S e al blog delle stelle un piccolo, quasi invisibile rimando, in alto, tra la data e i contatti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
I vescovi: «Pensavamo sepolti discorsi su razza»

Bassetti: non è chiudendo che si migliora la situazione del Paese


di  

CONDIVIDI:

Lun 22 Gennaio 2018 19:10


«Bisogna reagire a una cultura della paura che, seppur in taluni casi comprensibile, non può mai tramutarsi in xenofobia o addirittura evocare discorsi sulla razza che pensavamo fossero sepolti definitivamente». È l'esortazione in tema di migranti del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, contenuta nella prolusione del Consiglio permanente della Conferenza Episcopale italiana.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Mara Carfagna: «Cinquemila euro a famiglie rom schiaffo ai cittadini»

«Una discriminazione frutto di incapacità amministrativa»


di  

CONDIVIDI:

Lun 22 Gennaio 2018 14:09


“Una discriminazione bella e buona, frutto di incapacità amministrativa, di improvvisazione, che dimostra una totale assenza di visione strategica. Come si può chiamare altrimenti la decisione dell’amministrazione comunale di Napoli che offre 5mila euro per famiglia ai rom che accettino di spostarsi dai luoghi dove lo stesso Comune aveva sistemato provvisoriamente nell'Auditorium di Scampia? Perché utilizzare 50mila euro dei cittadini napoletani per invitare nuclei familiari ad abbandonare spazi che occupano senza titoli?



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gentiloni lancia la sfida: «Il M5S non ci spaventa»

Il premier: «Non governeranno»


di  

CONDIVIDI:

Dom 21 Gennaio 2018 23:29


ROMA. "Il Movimento 5 Stelle non ci deve spaventare. Anche con un risultato significativo non avrebbe i numeri per governare". In un’intervista esclusiva a tutto campo pubblicata domani sul Foglio, concessa al direttore Claudio Cerasa, il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni spiega perché il Movimento 5 Stelle non deve fare paura.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Campania, ecco i capilista di M5S

Al Senato Moronese, Nugnes e Puglia. Alla Camera Di Maio, Fico e Gallo


di  

CONDIVIDI:

Dom 21 Gennaio 2018 23:26


ROMA. Ecco i capilista al Senato di M5S: nei collegi della Campania sono i parlamentari M5S uscenti Vilma Moronese, Paola Nugnes, Sergio Puglia; Alla Camera, Luigi Di Maio, Roberto Fico e Luigi Gallo nei tre collegi plurinominali di Campania 1 e Carlo Sibilia, Margherita Del Sesto e Angelo Tofalo in Campania 2. "La sorpresa dei nomi nuovi l'avrete la settimana prossima, io stasera voglio presentarvi una parte di questi nomi che avete già conosciuto".



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gentiloni: «Mi candido a Roma»

L'annuncio del premier Paolo Gentiloni su Facebook


di  

CONDIVIDI:

Sab 20 Gennaio 2018 16:19


«Ho deciso di candidarmi nel Collegio uninominale di Roma 1 alla Camera dei deputati, accettando la proposta del mio partito. Spero di contribuire al risultato del Pd e della coalizione con le liste Più Europa, Civica Popolare e Insieme». Lo annuncia il premier Paolo Gentiloni su Facebook.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Liliana Segre senatrice a vita

Una scelta non casuale quella del Presidente della Repubblica a pochi giorni dalla celebrazione della Giornata della memoria e a 80 anni dalle leggi razziali di cui fu vittima all'età di 8 anni


di  

CONDIVIDI:

Ven 19 Gennaio 2018 16:15


Liliana Segre senatrice a vita per altissimi meriti nel campo sociale. Una scelta non casuale quella del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella a pochi giorni dalla celebrazione della Giornata della memoria e a 80 anni dalle leggi razziali di cui fu vittima all'età di 8 anni. «La vita di Liliana #Segre testimonianza di libertà» twitta il premier Paolo Gentiloni. «Da senatrice ci indicherà il valore della memoria. Una decisione preziosa a 80 anni dalle leggi razziali». «Una bellissima notizia. Semplicemente bellissima.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
In fila al Viminale per i simboli dei partiti

A tagliare per primo il traguardo virtuale è stato il tricolore su campo azzurro del Maie, il Movimento associativo italiani all'estero


di  

CONDIVIDI:

Ven 19 Gennaio 2018 15:46


È iniziata la “corsa" alle urne, con la fila al Viminale per la presentazione dei simboli dei partiti da inserire nelle schede elettorali per il voto politico del 4 marzo. 

A tagliare per primo il traguardo virtuale è stato il tricolore su campo azzurro del Maie, il Movimento associativo italiani all'estero, seguito per i posti sul podio da Unital, Unione tricolore America Latina, e dalle insegne dinastiche del Sacro Romano Impero Cattolico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Berlusconi: «Via tasse su casa, auto e successioni»

«La flat tax è una rivoluzione globale, che porterà economia a crescere e a creare posti di lavoro»


di  

CONDIVIDI:

Ven 19 Gennaio 2018 15:33


«Nel nostro programma non ci sono più tasse sulla prima casa e neppure sull'auto, che è uno strumento per andare al lavoro, accompagnare i figli a scuola. Non saranno tassate le successioni né le donazioni ed elimineremo l'Irap». Così il leader di Fi, Silvio Berlusconi, ospite di “Mattino 5". Perché «la flat tax è una rivoluzione globale, che porterà economia a crescere e a creare posti di lavoro», ha sottolineato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine